Oligarchie per popoli molesti – 3 – Come raggiungere la sovranità reale?

Giovedì, 9 Giugno/ 2016

– di Roberto Pecchioli, con contributi di Sergio Basile  – 

Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Sergio Basile, Giacinto Auriti, John Maynard Keynes, Sete di Giustizia, oligarchia europea, Trattati di Maastricht e Lisbona, Vienna, Massoneria, Tolleranza, Voto e disinformazione, mercatismo, TTIP, TISA 

Oligarchie per popoli molesti – 3 – Come raggiungere

la sovranità reale?

Le priorità economico-sociali da difendere per il bene comune

degli europei. Ecco perché dobbiamo partire dalla

"proprietà popolare della moneta" 

►Video in allegato – Prof. Giacinto Auriti: Democrazia integrale

 

di Roberto Pecchioli

con contributi di Sergio Basile – Presidente "Sete di Giustizia"

Come raggiungere la sovranità reale

 Gli accidenti attirati da chi difende l'identità nazionale                            

Roma, Vienna – di Roberto Pecchioli  (continua da qui Riflessioni dopo Vienna – Oligarchie per popoli molesti – I parte e qui II parteLa lotta è dura, e lo schieramento nemico fortissimo: inutile, anzi dannosa la replica, la giustificazione sul loro terreno. Chi difende l'identità nazionale – popolo, tradizioni, cultura, religione, lingua, ecc.. – sarà sempre etichettato di fascismo, nazismo (gli unici ammessi sono quelli ucraini…), "rozzismo", ignoranza, xenofobia, razzismo, egoismo, e, se uomini, “maschilismo”. Il rapporto mediatico è mille a uno, dicano quindi quello che vogliono, se la cantino e se la suonino. La carovana passa, i cani latrano. La definizione di populisti la dobbiamo invece assumere positivamente: amare il proprio popolo, e considerarlo la fonte dei propri principi, ideali e progetti è cosa ottima , e pazienza se il termine è circondato dal biasimo di costoro.

 Popoli: entità superflue per le oligarchie                                                      

Mettiamo noi sale sulle loro ferite: i popoli sono superflui, per le oligarchie. Se reagiscono, diventano molesti, vanno rieducati, repressi, colpiti. La verità è ancora avvolta nella nebbia, ma sempre più persone avvertono che la lotta, mortale, è tra basso e alto, centro e periferia, come suggeriva De Benoist, fuori o dentro, come aggiunge, più modestamente, chi scrive. Da un lato il felpato, ma inflessibile potere delle centrali finanziarie, multinazionali, i padroni delle tecnologie, con le loro casematte: i gruppi di pressione accademico ed universitario, clero regolar-modernista/progressista, i dirigenti delle loro aziende, dei giornali e del sistema di intrattenimento, i discepoli – ed aspiranti tali – delle neo borghesie cosmopolite, anglofone (1), narcisiste, i loro sbirri degli apparati di repressione , non solo poliziesca, gli utili idioti delle centrali omosessualiste (2), dei centri sociali, dei circoli immigrazionisti e filoeuropeisti (chiese, finte cooperative sociali, anime belle di varia estrazione), gli angelici devoti del politicamente corretto (3).

(1) Vedi qui per approfondimenti: Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona 

La grande eresia – Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni

(2) Vedi qui: I poteri forti dietro l’omosessualizzazione della società

(3) Vedi qui: L’élite integrazionista del “Piano Kalergi” premia Bergoglio?

Come raggiungere la sovranità reale

 La netta maggioranza ( del malcontento che avanza )                               

Dall’altra parte ci sono tutti gli altri, chiamiamoli pure i "perdenti della globalizzazione", ma siamo, per disgrazia e per fortuna se sapremo unirci, la netta maggioranza.  Abbiamo un vantaggio che non sappiamo sfruttare: quegli altri, forti del loro potere mediatico, insistono con la demonizzazione e con la stigmatizzazione, ma non fanno sforzo alcuno per capire, analizzare le ragioni di un malcontento che avanza, si diffonde in tutte le classi sociali e non è più classificabile, sbrigativamente, con etichette preconfezionate. Sì, abbiamo anche delle paure, delle quali all’iperclasse non importa nulla. Siamo tormentati dal timore di non essere più padroni a casa nostra, di perdere il benessere conquistato ed espropriato ora da un regime sociale che ci avvicina all’Inghilterra del XIX secolo ( in tutti i sensi – Ndr – (4) ) di non contare nulla quando andiamo a votare, perché tutti si rivelano uguali, (5) perché l’Europa di Bruxelles è una gabbia e l’Euro ci impoverisce, (6) siamo atterriti per i figli che vivono di lavoretti e, se siamo giovani, non guardiamo al futuro con l’entusiasmo e la gioia dell’età, ma con la preoccupazione ed il fondato sospetto di essere un fastidio per chi detiene il potere. In più, abbiamo paura di un potere che si sente, oh, come si sente, ma non si fa vedere, e cominciamo a comprendere che Renzi o Berlusconi o qualcun altro, sono solo i commissari di zona di qualcuno, o qualcosa, di molto grande, molto bruttoSi dice che i populisti non possano vincere: non riescono ad aggregare, non hanno un programma, sono solo un focolaio, una fiammata.

(4) Vedi qui: Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona

Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni 

(5) Vedi qui: Italia – Il lento abbandono delle urne

(6) Vedi qui: L’Inganno monetario dietro le grandi manovre di Bruxelles e Francoforte

La Grecia e le forze occulte della sovversione – Burattini, Menzogneri e Usurai

 Cancro moderno: Democratismo e Usurocrazia                                           

Jacques Sapir, un intellettuale non avverso, invita a formulare programmi chiari. Ha ragione a metà: gli austriaci, Farage in Inghilterra, la Le Pen in Francia, ora anche AFD in Germania il programma – di facciata o meno che sia – ce l’hanno: controllo dell’immigrazione, reindustrializzazione, difesa o ripristino dello stato sociale, sovranità territoriale, economica, fiscale, monetaria. In fondo, molto semplicemente, "il ritorno dello Stato", che può convivere senza difficoltà con un‘Europa confederale e comunque politica, non economica e finanziaria, restaurazione della democrazia, il più possibile nella sua forma diretta, quella che Moeller Van den Bruck definiva “partecipazione di un popolo al proprio destino”. Il problemam tuttavia (Ndr), è che oggi – sempre più – il democratismo (vuota dittatura del nudo e crudo numero) ha preso il posto della democrazia integrale: quest'ultima realizzabile solo in una società sana e spirituale, incentrata su modelli socio-economici organici e inclusivi (Ndr) e sganciata da logiche usurocratiche. E poi in seconda battuta la tendenza ormai assodata e cristallizzata dal sistema – da secoli di esperienza e dalle rivoluzioni liberali e socialiste – nonché innalzata a rango di "legge matematica" o dogma, è quella che vede lo stesso foraggiare – con moneta-debito… creata dal nulla e senza copertura aurea: la madre di tutte le corruzioni (7) – tutti gli schieramenti in apparente antitesi (Ndr).

(7) Vedi qui: La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

 Partecipazione, popolo e destino                                                                     

Partecipazione, popolo e destino, sono i tre concetti chiave, che nessuno può situare all’interno delle anguste categorie di destra e sinistra (e democrazia come richiesta, quasi invocazione: poiché, ribadiamo, in molti ne hanno ormai compreso la falsità, ma sono convinti del valore positivo della parola e del principio). D'altra parte chi ignora il meccanismo di funzionamento della moneta-debito (8) che ammorba in primis ogni singolo slancio elettorale "democratico", non può comprendere come individuare il bandolo della "matassa democratica" (Ndr). Il destino comune richiama il futuro cui aspiriamo, la partecipazione ci rende padroni e non sudditi, o massa, il popolo è una categoria che richiama la comunità territoriale, il sangue, ma anche il bene comune, che vogliamo innanzitutto per “noi”, e pone la distinzione , rispettosa ma netta, tra chi è , e vuol essere membro di una comunità, e gli altri.

(8) Vedi qui: Lettera a Papa Francesco – Uniti contro la Grande Usura Internazionale

Come raggiungere la sovranità reale

 Il peggior nemico dei popoli: la povertà intellettuale                                 

Certo è che, qui Sapir dice il vero, troppe volte le idee, i programmi concreti, l’idealità vengono oscurati dalla povertà intellettuale di qualcuno o dal modo macchiettistico o dilettantesco di presentarsi. L’imperativo, dunque, è non diventare, neanche per un attimo, come gli altri ci vogliono o, peggio ancora, essere come ci dipingono. Il nemico non può essere aiutato: argomentare con serietà e pacatezza, atteggiamento normale, sereno, proprietà di linguaggio, respingere con fermezza le trappole mediatiche di chi conosce i segreti della comunicazioneQuanto alle parole, mai cadere nel politicamente corretto: lo straniero è straniero, la famiglia è “normale”, non tradizionale, il paese di cui cianciano loro per noi è patria, nazione, Italia. Non usare le parole altrui: extracomunitario, migrante, eterosessuale, gay. Una sobria schiettezza che va dritta ai fatti piacerà alla maggioranza del “basso” , infastidirà le classi dirigenti di narcisi senza radici e coglierà in contropiede l’impiegato d’ordine del sistema che abbiamo di fronte, giornalista, avversario politico o chicchessia.

 A costoro noi parliamo…                                                                                    

La scarsa capacità di stringere alleanze politiche è autentica. Tuttavia, non la considererei un problema di prima grandezza. In termini di marketing, e mi scuso di utilizzare criteri di questa natura, il successo di un  prodotto dipende dalla capacità di distinguersi dagli altri , di colmare una lacuna nell’offerta, di rispondere ad una domanda. Nel caso delle idee, non possiamo rivolgerci ai moderati, ai soddisfatti, ai ricchi, o, per guardare ai più giovani, alla generazione Erasmus, (dis)educata ad un cosmopolitismo vacanziero con il trolley a portata di mano, fatto di incontri casuali, non luoghi come aeroporti, centri commerciali, anonimi palazzi di società d’affari, relazioni occasionali mediate dall’interesse o dallo sfogo delle pulsioni sessualiQuesto non è tempo per riformismi o aggiustamenti, e milioni di persone lo sanno, o lo intuiscono. Noi parliamo a chi vive sulla pelle i guasti dell’immigrazione senza regole, e porta le ferite di un mercato che esclude, senza regole e frontiere e limiti, non vuole vivere nell’astratto individualismo, di chi non ha più punti di riferimento, e vede morire ogni giorno ciò che ama e per cui vale la pena di vivere. Il populismo tanto  disprezzato avverte che dietro l’umanitarismo dell’accoglienza c’è la riduzione di tanti uomini all’unica dimensione della povertà materiale , o lo sfruttamento dei nuovi arrivati , forza lavoro a basso costo . La posta in gioco è quella del rifiuto assoluto, inderogabile di ridurre gli uomini a numeri o elementi statistici.

 Siamo diversi, non omologabili ad un unico gregge obbediente                

Siamo diversi, la religione dell’uguaglianza deve essere rifiutata alla radice, e non ci può essere un uomo di nessun luogo e di nessuna razza, senza storia, un trans della vita, che oltrepassa ogni momento tutte le frontiere, fisiche, morali e materialiOccorre quindi ripoliticizzare o meglio ridare un'anima ed una personalità a quest’Europa (Ndr) uniformandola, tuttavia, su principi organici di mutuo soccorso e non esclusivisti (9): Europa che i governanti vogliono trasformare in distretto amministrativo, retto da regole burocratiche ed impersonali come un’azienda multinazionale, il cui “core business” è arricchire con la menzogna del debito le entità finanziarie sfruttando gli uomini, marionette intercambiabili, fungibili, trasferibili, sacrificabili al Dio mercato, padre ignobile dello spread. (10) Il disprezzo con cui viene accolta ovunque la reazione popolare – che loro chiamano populismo perché ci odiano – l’evidente molestia che suscita ogni reazione dei nuovi schiavi liberi di comprare a debito ed accoppiarsi con chiunque, dimostra che dobbiamo accettare il peso di essere “partigiani”, nel senso teorizzato da Carl Schmitt, amici e nemici “assoluti” . E’ una guerra per via interna, in cui il più forte non riconosce né accetta l’esistenza dell’altro, e questo si chiama totalitarismo, sia pure di tipo nuovo, poco incline alla violenza diretta, se non quando deve difendere i suoi interessi peggiori (Irak, Siria, Afghanistan, Ucraina).

(9) Operazione di rinascita intellettuale e spirituale irrealizzabile senza una prioritaria lotta per la conquista di una sovranità monetaria – promossa e difesa in maniera altissima dall'indimenticato Prof. Giacinto Auriti – ad oggi ormai improcrastinabile, matura e realizzabile in seno ad ogni sfera sociale ed econimica. Vedi qui per ulteriori approfondimenti:

Sovranità alimentare e sostanziale: Proprietà Popolare della Moneta unica via 

Il Potere ce l’abbiamo noi… Se solo lo capissimo 

La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico 

La moneta Proprietà, come volano dell’economia

(10) Vedi qui: Tempo e Spread – L’idolatria del Mercato e la Nuova Religione

Come raggiungere la sovranità reale

 Le 3 armi del più debole                                                                                   

Il più debole ha solo tre armi: la forza del numero, il diritto della ragione, la freschezza dello spirito (probabilmente la più importante – Ndr). Ecco perché devastano tutte le idee ricevute, ogni principio, ogni valore condiviso: dobbiamo rimanere elementi di un algoritmo, di un modello matematico, greggi che il cane ogni sera riporta all’ovile per essere munti dal pastore e poi macellati al mercato. Al mercato….. La partita ha linee di faglia ormai chiarissime, ed un intellettuale come Marco Tarchi, che una politica cieca espulse tanti anni per un misto di invidia, ignoranza ed autentica cretineria, li ha elencati con esemplare sintesi: “identità e radicamento culturale contro cosmopolitismo ed omologazione; amore per la stabilità contro culto della precarietà; solidarietà e legami di prossimità contro individualismo e globalismo; buon senso contro sofisticazione intellettuale; controllo costante su chi governa contro delega fiduciaria”.

 Divide et impera                                                                                                  

Siamo certamente maggioranza, ma il nemico finora ha avuto la capacità di dividerci, per imperare in mezzo a noi e alle nostre case: destra/sinistra come Lazio /Roma , maschi/femmine (neppure uomini/donne.. Sic!), borghesi /proletari, eccetera. Il meccanismo funziona ancora, e proprio le elezioni austriache ne dimostrano la persistenza. Tuttavia, la corda è tesa, e sta a noi rinunciare a bandiere stinte, gesti incomprensibili, modalità espressive non al passo con la realtà. Penseremmo mai di andare in Mongolia e parlare in greco antico ad un abitante di Ulan Bator, increduli di non ricevere risposta? Allo stesso modo, non illudiamoci di diventare accettabili moderando o modificando il messaggio. Le professoresse lettrici di Repubblica continueranno a guardarci con disgusto , i neo borghesi ricchi che amano Marchionne ci schiferanno comunque, i residuati bellici del sinistrismo seguiteranno ad invocare per noi la galera, la destra del denaro, dei privilegi e delle élite si limiterà a spiegarci quanto è bello , grande e libero è il mercato globale, i moderati di ogni risma, dai loro caminetti, continueranno a preferire chiunque purché non disturbi le loro tremolanti esistenze ed i loro affarucci. Paura, interesse, riflessi condizionati. Un linguaggio radicale ma pacato, un approccio tranquillo ma inflessibile sui fatti, programmi ambiziosi ma “normali”, possono  cambiare le cose.  Possono, e non è detto che accada, per la disparità di forze ma le alternative sono il silenzio,  il rimpianto sterile per il “mondo di ieri” alla Stefan Zweig, o l’estremismo il quale, come sapeva Lenin, è una malattia infantile, ed è anche un energico ricostituente per il potere costituito, che potrà agevolmente reprimere il dissenso tra gli applausi popolari.

 Europei, non europodi                                                                                      

Un ragionamento a parte va fatto per il rapporto con l’Unione Europea e l’ euro. Le semplificazioni possono conquistare qualche consenso momentaneo, ma la credibilità di una proposta passa per la sua sostenibilità. Siamo europei non europoidi. L’Europa dei popoli e delle nazioni  è un progetto che non si può buttare con l’acqua sporca delle burocrazie comunitarie, della Commissione o della migliaia di regolamenti e direttive che intossicano la vita di oltre 500 milioni di persone. Dobbiamo abbattere il muro massonico di un potere nemico attraverso il ripristino della sovranità popolare (identitaria, spirituale e monetaria in primis) e della democrazia integrale, esigendo precise delimitazioni dei poteri dell’Unione rispetto a quelli nazionali. Quanto all’euro, sarebbe inutile invocare, e magari ottenere, l’uscita dalla moneta comune se non fossero drasticamente rivisti i poteri della Banca Centrale Europea, cui conferire esclusive funzioni tecniche, poiché la proprietà pubblica dell’emissione monetaria è il passaggio più importante di ogni cambiamento.

Come raggiungere la sovranità reale

 Di chi è la proprietà dell'euro?                                                                        

Bisogna porre all'attenzione dei partiti il fondamentale interrogativo auritiano: di chi è la proprietà dell'euro? (Ndr). La domanda che i grandi partiti strategicamente glissano in tutti i salotti tv. L’euro deve tornare dei popoli europei, attraverso il controllo pubblico dell’emissione e delle banche centrali. Ma ciò non basta! L'euro deve essere dichiarato di proprietà dei popoli europei riconoscendo a ciascuno un reddito di cittadinanza a credito di ciascuno e svincolato dal ceppo del debito (Ndr). Altrimenti il popolo – pubblica o privata che sia la banca di emissione – si troverà sempre costretto a corrispondere interessi sull'emissione, fraudolenti, iniqui e assolutamente e illegittimi, restando costretta in una eterna posizione di schiavitù e sub-alternanza rispetto all'élite, tecnico-bancaria o di governo, che sia.

 Andare oltre Maastricht e Lisbona… oltre Tremonti e Keynes                 

Dei semplici trattati (Maastricht e Lisbona) firmati nel silenzio di palazi imperiali, da un pugno di uomini, non possono decidere contro la volontà di oltre 500 milioni di individuiEcco perché il ritorno alle valute nazionali resta un inutile e deleterio palliativo (anch'esse erano valute emesse a debito); ecco perché le monete internazionali virtuali ponderate – Es.: il Bancor di John Keynes (11) a Bretton Woods – sono e restano operazioni puramente fittizie ed illusorie, atte a spostare il cuore del problema su argomenti ingannevoli e a far perdere il contatto con la realtà monetaria (le banconote: entità complesse formate da 1) valore nominale – con costo nullo – e 2) valore simbolico/spirituale: frutto di una semplice convenzione). Altrettanto deleteria e pantanosa (la palude fetida è sempre quella del debito inestinguibile – Ndr) è la proposta avanzata da Giulio Tremonti, ovvero gli eurobond: proposta – secondo Tremonti – "per superare l’assurdo  di una moneta in cui sono denominati Buoni del Tesoro di valore reale diverso, quelli di 28 Stati differenti per economia, grandezza, struttura".

(11) John Maynard Keynes può essere considerato uno dei padri del Nuovo Ordine Mondiale:

Nuovo Ordine – Come stravolsero il sistema dei cambi per mettere le mani sul mondo

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo 

 Priorità economico-sociali da difendere per il bene comune                     

Dopo aver preteso la centralità del dibattito pubblico (auritiano) sulla "popolarizzazione della moneta" (Reddito di Cittadinanza a Credito), dovrà essere spiegata la dannosità del patto di stabilità europeo, ritirata l’adesione al pazzesco meccanismo europeo di stabilità (MES), fratello peggiore del Fondo Monetario Internazionale, rifiutato con sdegno il Trattato Transatlantico con gli Usa (TTIP), (12) avviata una campagna per l’abolizione dell’art. 81 della Costituzione sul pareggio di bilancio, pretesa l’applicazione della legge 262/2005 sulla pubblicizzazione di Bankitalia, il ripristino della separazione delle funzioni bancarie di credito e deposito da quelle di speculazione finanziaria, riservando la garanzia pubblica alle prime. Le privatizzazioni dovranno essere riviste, e si dovrà avere il coraggio di pronunciare la parola esproprio per pubblico interesse, secondo costituzione vigente, per settori come la siderurgia o le telecomunicazioni. Padroni del nostro destino, è uno slogan bello, come identità, sovranità, socialità. Si dovrà prevedere il referendum propositivo, e istituire quello confermativo delle leggi più importanti e degli impegni economici più rilevanti dello Stato . Democrazia (integrale) (13) – concetto impossibile in una società usurocratica – è poter decidere, e libertà concreta, tangibile  significa partecipazione, e non solo perché fu il titolo di una splendida canzone di Giorgio Gaber, che, ad un certo punto, ammoniva anche che “libertà non è star sopra un albero, e neanche avere un’opinione “.

(12) Vedi qui: TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

(13) Vedi qui: AURITI – Democrazia Integrale – YouTube

 Essere “per” qualcosa e non soltanto “contro” qualcosa                                         

Concorrere al destino comune, al bene della comunità inizia dal possedere un programma, custodire un progetto, diffondere un’idea di società. Essere “per” qualcosa e non soltanto “contro” qualcosa, pur se l’opposizione allo stato di cose vigente è il primo gesto liberatorio, il movente iniziale di ciascuno al  momento delle scelte. Eugenio Montale lo intuì in una delle sue liriche più suggestive di Ossi di Seppia : “Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,(…) Codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo”. Da oggi, tuttavia, dopo Parigi, Londra, Vienna ed altrove, non basta, dobbiamo andare oltre, essere ogni giorno più molesti alle oligarchie: i popoli non sono superflui, o intercambiabili, e la storia dell’uomo non è un cammino inesorabile verso il supermercato. Giochiamo all’attacco, con il sorriso sulle labbra e l’impersonalità attiva di chi è figlio di una Tradizione da inverare nel futuro. Contro il liberismo oggi come contro il comunismo ieri, (e contro il modello liberal-capitalista e social-comunista dell'assetto UE) a fianco di quel popolo che spesso sbaglia e qualche volta puzza pure, ma è il nostro e l’amore comincia dai propri simili, un popolo che non può finire servitore  nella Disneyland dei banchieri o inghiottito dall’invasione degli estraneiUn grande ribelle di ieri, Pierre Drieu La Rochelle fu chiarissimo:  “L’uomo ha bisogno di ben altro che di inventare macchine; ha bisogno di danzare, di meditare”.   Ed anche, ammettiamolo, di mangiare tutti i giorni.

Roberto Pecchioli, Sergio Basile (Copyright © 2016 Qui Europa)
 
Partecipa al dibattito – Redazione Quieuropa – infounicz.europa@gmail.com
 

________________________________________________________________________________

 Collabora con noi                                                                                                

Caro lettore, Caro amico, "Qui Europa" e l'associazione "Sete di Giustizianon ricevono alcun tipo di finanziamento (pubblico, ecc..) la nostra attività redazionale è frutto del lavoro "volontario" e "gratuito" di un gruppo animato dalla consapevolezza che quello in cui viviamo è un sistema antiumano ed usurocratico, che umilia l'uomo e lo annulla, sia fisicamente che spiritualmente. Abbiamo deciso di non stare a guardare! Se condividi la nostra linea editoriale puoi facilmente collaborare con noiimpegnandoti a diffondere sul web i nostri articoli, postandoli su Facebook e sugli altri socialPuoi anche girarci delle liste di e-mail di amici interessati agli argomenti trattati, all'indirizzo: infounicz.europa@gmail.com Provvederemo ad inserirli nelle nostre mailing list. Grazie.

Sergio Basile / Direttore "Qui Europa" / Presidente "Sete di Giustizia"

Redazione Quieuropa – infounicz.europa@gmail.com

N.B.:

Copia, incolla e condividi  sui social, con i tuoi amici, il  link del presente articolo:

http://www.quieuropa.it/oligarchie-per-popoli-molesti-3-come-raggiungere-la-sovranita-reale/

_______________________________________________________________________________

 Video in allegato – Prof. Giacinto Auriti: Democrazia integrale               

AURITI – Democrazia Integrale – YouTube

Come raggiungere la sovranità reale

 

______________________________________________________________________________

 Prima e Seconda Parte                                                                                      

Riflessioni dopo Vienna – Oligarchie per popoli molesti – I parte

Riflessioni dopo Vienna – Oligarchie per popoli molesti – I parte

Sabato, 28 Maggio / 2016 – di Roberto Pecchioli  –  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Vienna, Massoneria, Giovanni III Sobieski, Hofer, Van der Bellen, le oligarchie in Europa ed in Occidente, Israele, razzista, populista, xenofobo, estremista di destra, luoghi comuni, strategie mediatiche, lezione di Orwell, George Orwell, Jacques Sapir, Tolleranza, Voto e disinformazione, un trucco antico, Salvini in Israele, Papa Pio XII, Repubblica e Monarchia, paesi ex comunisti, democrazia e massoneria  Riflessioni dopo […]

Riflessioni dopo Vienna – Oligarchie per popoli molesti – II parte

Riflessioni dopo Vienna – Oligarchie per popoli molesti – II parte

Martedì, 31 Maggio/ 2016 – di Roberto Pecchioli  –  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Vienna, Massoneria, Tolleranza, Voto e disinformazione, un trucco antico, Herbert Marcuse, Erich Fromm, Gender, Scuola di Francoforte, femminicidio, immigrazionismo, vantaggio analitico del voto austriaco, gender   Riflessioni dopo Vienna – Oligarchie per popoli molesti – II parte Analisi logica del voto austriaco, al netto della propaganda: tabù e parole d'ordine dei soliti "maestrini benpensanti" […]

__________________________________________________________________________________

 Articoli Correlati                                                                                                     

Il Potere ce l’abbiamo noi… Se solo lo capissimo

Il Potere ce l’abbiamo noi… Se solo lo capissimo

Sabato, Marzo 1st/ 2014 – di Alberto Medici / Redazione Losai – Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di "Qui Europa" Iniziativa di Libero Confronto, Giacinto Auriti, Alberto Medici, Proprietà popolare della moneta, Valore puramente convenzionale della Moneta, Facebook compra Whatsapp, Skype venne acquisita da Microsoft, Zuckemberg, Strategie di controllo, l'unità fa la forza  Il Potere ce l'abbiamo noi… […]

La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico

La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico

Mercoledì,  Aprile 8th/ 2015 – di Nicola Arena – "Sete di Giustizia" – Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, Nicola Arena, credito pubblico, debito pubblico, Teoria del Valore indotto della Moneta, adoratori del dio denaro, Banca d’Inghilterra, lavoro infinito e gratuito, potere di espropriare la gente del proprio valore, Tutte le persone nascono con un debito, Dottrina Sociale della Chiesa, tutto il denaro emesso dalle banche centrali è debito  […]

Proprietà Popolare della Moneta – Come uscire dalla crisi-truffa e riprendersi i propri soldi

Proprietà Popolare della Moneta – Come uscire dalla crisi-truffa e riprendersi i propri soldi

Giovedì,  Marzo 12nd/ 2015 – di Sergio Basile e Redazione "Qui Europa"/ "Sete di Giustizia" – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, moneta-debito, usura, proprietà popolare della moneta, reddito di cittadinanza, Giacinto Auriti, codice dei diritti sociali  Proprietà Popolare della Moneta – Come uscire dalla  crisi-truffa e riprendersi i propri soldi  L'unico modo per uscire dalla "crisi-truffa": attuare la […]

Nuovo Ordine – Come stravolsero il sistema dei cambi per mettere le mani sul mondo

Nuovo Ordine – Come stravolsero il sistema dei cambi per mettere le mani sul mondo

Venerdì, Maggio 29th/ 2015     – di Nicola Arena – con il contributo di Sergio Basile, Presidente "Sete di Giustizia" Redazione Quieuropa, Nicola Arena, Giacinto Auriti, Moneta debito, lavoro umano, concetto sovversivo di moneta, Bretton Woods, Cambi fissi e cambi variabili, Hitler, Speculazioni, Nobel di Comodo, FMI, Fondo Monetario Internazionale, John Maynard Keynes, Giudeo-Massoneria, Anglo-israelismo, anglo-americamismo, socialismo, Fabian Society  Nuovo […]

La moneta Proprietà, come volano dell’economia

La moneta Proprietà, come volano dell’economia

Venerdì,  Dicembre 12th/ 2014  – di Nicola Arena, Sete di Giustizia Anguillara Sabazia – Sete di Giustizia, Nicola Arena, anguillara Sabazia, Redazione Qui Europa, Giacinto Auriti, Moneta a credito, Moneta proprietà dei popoli, proprietà popolare della moneta, rivoluzione culturale, moneta credito come volano dell'economia, Papa Leone XIII, Rerum Novarum, l'ora della responsabilità  La moneta Proprietà, […]

Sovranità alimentare e sostanziale: Proprietà Popolare della Moneta unica via

Sovranità alimentare e sostanziale: Proprietà Popolare della Moneta unica via

Mercoledì,  Ottobre 8th/ 2014  – di Giovanni Agostino / SdG Messina – Redazione Quieuropa, Giovanni Agostino, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Messina, commissione Affari sociali alla Camera, Giuliano Poletti, proprietà popolare della moneta, Romania, Cinesizzazione, liberarsi dai debiti  Sovranità alimentare e sostanziale: Proprietà Popolare della Moneta unica via Diminuisce il pane, aumenta la Sete di Giustizia: solo la proprietà popolare […]

Tempo e Spread – L’idolatria del Mercato e la Nuova Religione

Tempo e Spread – L’idolatria del Mercato e la Nuova Religione

Sabato,  Novembre 15th/ 2014       – di Giovanni Agostino, Sete di Giustizia Messina –  Redazione Quieuropa, Giovanni Agostino, Sete di Giustizia Messina, John Adams, Presidente degli Stati Uniti d'America, Usa, Giacinto Auriti, Marxismo, rivoluzione social-comunista, Diego Fusaro, spread, rating, previsioni del tempo, debitocrazia, idolatria del mercato, letture dogmatiche, previsioni del tempo e previsioni del […]

Repubblica Italiana: 70 anni di ipocrisia

Repubblica Italiana: 70 anni di ipocrisia

Venerdì, 3 Giugno/ 2016 – di Roberto Pecchioli  –  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Roma, 2 giugno, Repubblica Italiana,  Berlinguer ti voglio bene, Meccanismo Europeo di Stabilità, 70 anni di ipocrisia, i grandi architetti della Repubblica, Bruxelles e Francoforte, Repubblica dell'usura, Ciampi, Andreatta e Draghi, Renzi Repubblica Italiana: 70 anni di ipocrisia Da 70 anni al servizio di potenze straniere   […]

Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona

Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona

Lunedì, 6 Giugno/ 2016 – di Roberto Pecchioli  –  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Roma, neologismi anglofoni, week end, Champions League, streaming, Pay-tv,  job act, rating, fiscal compact, election day, smartphone, short message system, card, ticket, stepchild adoption, gender, e-learning. computer, email, media, news ,  fiction, spot, esterofilia nazionale, ignoranza modaiola travestita da modernità, colonialismo anglofono  Costume / Colonialismo anglofono e smontaggio della lingua italiana Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona Lo spirito dei colonizzati, […]

La grande eresia – Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – 1

La grande eresia – Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – 1

Sabato, 4 Giugno/ 2016    –  di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Repubblica dell'usura, Valori cristiani, ebraicizzazione della società, protestantesimo, Banca d'Inghilterra, Diego Fusaro, causa ebraica, Cardinal Ratzinger, eresia giudeo-protestante, Test Act, L'Etica Protestante e lo Spirito Capitalismo, Max Weber, Protestantesimo  La grande eresia –  Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – I Parte Londra & dintorni – L'intreccio […]

L’élite integrazionista del “Piano Kalergi” premia Bergoglio?

L’élite integrazionista del “Piano Kalergi” premia Bergoglio?

Mercoledì, 5 Maggio/ 2016     – di Sergio Basile – Redazione quieuropa, Sergio Basile, Premio Carlo Magno, Papa Francesco, Aquisgrana, Herman Van Rompuy, gabbia europea del debito e della moneta dell'usura legalizzata, monometallismo argenteo, Piano Kalergi, integrazionismo, giudeo-massoneria  L'élite integrazionista del "Piano Kalergi"  premia Bergoglio? UE – Il premio internazionale "Carlo Magno" a Bergoglio. Strategie mondialiste e paradossi – L'antitesi del […]

Kalergi, Comenius e Saint-Yves: i Padri del Nuovo Dis-Ordine Europeo

Kalergi, Comenius e Saint-Yves: i Padri del Nuovo Dis-Ordine Europeo

Mercoledì, 25 Maggio/ 2016     – di Don Curzio Nitoglia – Redazione quieuropa, Don Curzio Nitoglia, Le Forze Occulte della Sovversione, Giudaismo, Massoneria, Kalergi, Comenius, Saint-Yves, Nuovo Disordine Europeo, Fratelli Moravi, Fratelli Boemi, Rosacroce, Johann Valentin Andreae, Consultatio de rerum humanarum emendazione, Descriptio de republica cosmopolita, cosmopolitismo, Nuovo Prdine Mondiale, impero giudeo-massonico anti-cristiano, protestantesimo, ecumenismo, Lux ex tenebris, Pontificio Consiglio della Cultura, L’eredità di Comenius, bilancio di un centenario, Alexandre Saint-Yves d’Alveydre, Mission des […]

Italia – Il lento abbandono delle urne: ripoliticizzare l’immaginario?

Italia – Il lento abbandono delle urne: ripoliticizzare l’immaginario?

Martedì, 7 Giugno/ 2016 – di Roberto Pecchioli  –  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, elezioni, politica, Roma, il lento abbandono delle urne, partecipazione degli elettori al voto, tasso di affluenza, educazione civica, sistema proporzionale, Serge Latouche, Movimento 5 Stelle, Woodstock 1969, colonizzazione dell'immaginario,  Ivan Illich, Teoria della "Decrescita felice" di Serge Latouche, Alla ricerca dell'anima perduta   Politica e società / Riflessioni alla chiusura delle urne  Italia – Il lento abbandono […]

Lettera a Papa Francesco – Uniti contro la Grande Usura Internazionale

Lettera a Papa Francesco – Uniti contro la Grande Usura Internazionale – di Sergio Basile e Rocco Carbone

Mercoledì,  Gennaio 15th/ 2014 – di Sergio Basile e Rocco Carbone – Lettera a Papa Francesco, Sergio Basile, Rocco Carbone, Padre Quirino Salomone, Giacinto Auriti, Moneta-Debito, Proprietà Popolare della moneta, Reddito di Cittadinanza, Papa Benedetto XVI, Grande usura Internazionale, Debito usurocratico, Egoismo sistemico, Distruzione dell'Italia, Commonwealth, Enrico VIII, Nascita della banca d'Inghilterra, Papa Francesco Risponde, Roma, Città del […]

La Grecia e le forze occulte della sovversione – Burattini, Menzogneri e Usurai

La Grecia e le forze occulte della sovversione – Burattini, Menzogneri e Usurai

Martedì, 10 Maggio/ 2016     – di Sergio Basile – Redazione quieuropa, Grecia, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Usura, scontri, Alexis Tsipras, Nea Demokratia, forze sindacali e forze anarchiche,  misure "ammazza Grecia", sistema Troika, Washington  La Grecia e le forze occulte della sovversione:  Burattini, Menzogneri e Usurai La portata distruttiva e gli ispiratori occulti delle nuove misure "ammazza Grecia" votate da Tsipras e dettate dall'UE, col benestare, sostanziale, […]

Speciale – L’Inganno monetario dietro le grandi manovre di Bruxelles e Francoforte

Speciale – L’Inganno monetario dietro le grandi manovre di Bruxelles e Francoforte

Domenica,  Giugno 29th/ 2014  – Speciale di Sergio Basile e Nicola Arena – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Nicola Arena, Mario Draghi, BCE, Matteo Renzi, Jean Cloude Juncker, Costo del denaro, minimo storico, strategia mondialista, mercati finanziari, Vertice europeo, misure lacrime e sangue, politici camerieri dei banchieri, moneta debito, credit crunch, signoraggio, Giacinto Auriti  Speciale – L'Inganno monetario dietro […]

Mistero Marx – Dai Protocolli dei Savi di Sion all’internazionale Socialista

Mistero Marx – Dai Protocolli dei Savi di Sion all’internazionale Socialista

Martedì,  Luglio 1st/ 2014  – Giorgio Bongiovanni / integrazioni Redazione QE – Iniziativa di Libero Confronto, Pensa e Scrivi di Quieuropa   Integraz. a cura della Redaz. Quieuropa (Copyright © 2013 Qui Europa)   Redazione Quieuropa, Giorgio Bongiovanni, Mistero Marx, I Signori del Mondo, internazionale socialista, Karl Marx, Il Manifesto, élite occulta, nobiltà nera, comunismo, Protocolli dei Savi di Sion, banche internazionali, settore petrolifero, infiltrati nella […]

I poteri forti dietro l’omosessualizzazione della società

I poteri forti dietro l’omosessualizzazione della società

Sabato, Febbraio 6th, 2016 – di Floriana Castro  – Redazione Qui Europa, Floriana Castro, Poteri forti, Massoneria, Antimassoneria, Nuovo Ordine Mondiale, Luca di Tolve, non esiste alcun gene gay   I poteri forti dietro l’omosessualizzazione della società Giudeo-Massoneria e omosessualizzazione pilotata: il modello gay proposto scientificamente alle società dei goym       di Floriana Castro  Poteri forti, Giudeo-Massoneria e omosessualizzazione della […]

La Scuola di Francoforte: la congiura della corruzione – Prima Parte

La Scuola di Francoforte: la congiura della corruzione – Prima Parte

Martedì,  Maggio 5th/ 2015       – di Timothy Matthews – Redazione Quieuropa, Centro San Giorgio, Timothy Matthews, Scuola di Francoforte, Paolo Baroni, società comunista, Satana lavora nell'ombra, Satana lavora nel silenzio, Joseph de Maistre, Hegel, da Marx, da Nietzsche, da Freud e da Weber, Istituto Marx-Engels di Mosca, Lenin, György Lukács, Willi Münzenberg, Felix Weil, Università di Tübingen e di Francoforte, Martin Jay, Carl Grünberg, Max Horkheimer, Adolf Hitler, Columbia, […]

La Scuola di Francoforte: la congiura della corruzione – Prima Parte

La Scuola di Francoforte: la congiura della corruzione – Prima Parte

Martedì,  Maggio 5th/ 2015       – di Timothy Matthews – Redazione Quieuropa, Centro San Giorgio, Timothy Matthews, Scuola di Francoforte, Paolo Baroni, società comunista, Satana lavora nell'ombra, Satana lavora nel silenzio, Joseph de Maistre, Hegel, da Marx, da Nietzsche, da Freud e da Weber, Istituto Marx-Engels di Mosca, Lenin, György Lukács, Willi Münzenberg, Felix Weil, Università di Tübingen e di Francoforte, Martin Jay, Carl Grünberg, Max Horkheimer, Adolf Hitler, Columbia, […]

Massoneria, Comunismo e Corruzione della gioventù: Piano per un Nuovo Ordine Mondiale – 1

Massoneria, Comunismo e Corruzione della gioventù: Piano per un Nuovo Ordine Mondiale – 1

Giovedì, Febbraio 18th, 2016 – di Paolo Baroni, Centro San Giorgio  – Redazione Qui Europa, Paolo Baroni, Centro San Giorgio, Comunismo, Massoneria,  filiazione massonica dell'ideologia comunista, sesso, droga e rock'n'roll, Nuovo Ordine Mondiale, filiazione massonica dell'ideologia comunista, satanismo, corruzione della società, teosofia, George Harrison,  Jerry Rubin,   Willy Münzenberg, Tempio di Salomone, Papa Leone XIII, Mons Delassus, massone Lafargue, Congresso massonico di Liegi del 1865, Madame Helena Petrovna Blavatsky, Annie Besant, occultista John Symonds, Aleister […]

Massoneria, Comunismo e Corruzione della gioventù: direttive marxiste per il Nuovo Ordine – 2

Massoneria, Comunismo e Corruzione della gioventù: direttive marxiste per il Nuovo Ordine – 2

Sabato, Febbraio 20th, 2016 – di Paolo Baroni, Centro San Giorgio  – Redazione Qui Europa, Paolo Baroni, Centro San Giorgio, Comunismo, Massoneria,  filiazione massonica dell'ideologia comunista, sesso, droga e rock'n'roll, Nuovo Ordine Mondiale, filiazione massonica dell'ideologia comunista, satanismo, corruzione della società, Adorno, Marcuse, Scuola di Francoforte, Distruzione di una nazione, distruzione del senso morale, degenerazioni sessuali, divorzio, distruzione della famiglia, […]

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Venerdì, 22 Aprile/ 2016    – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Nuovo Ordine Mondiale, Benedetto XVI, Cardinal Ratzinger, Nuovo Disordine Mondiale", social-comunismo, liberal-capitalismo, contrapposizioni fittizie, Giudeo-Massoneria e Socialismo anglo-americano,  Bretton Woods, Masters of Wisdom, Round Table, John Maynard Keynes, deficit spending, debito pubblico, moltiplicatore economico della ricchezza nazionale, moneta-debito,Von Mises e Von Hayek, privatizzazioni e libero mercato, Patto di Bilancio, credito pubblico, moneta-credito, inutile contrapposizione tra profeti del liberismo […]

Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale

Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale

Venerdì, 1 Aprile 2016  – Redazione Qui Europa – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Prof. Giacinto Auriti, moneta-debito, crisi economica, truffa del debito pubblico, censura, teoria auritiana, buon senso del contadino  Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale Non è una questione di sprechi! Il debito è un fenomeno indotto e studiato per schiavizzare e controllare le nazioni e i […]

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

Lunedì,  Gennaio 18st/ 2016  – di Nicola Arena, Sete di Giustizia / introduzione di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Nicola arena, Giacinto Auriti, moneta, moneta debito, confusione tra soggetto e oggetto, la più maestosa opera satanica della storia  Storia ed Economia – Moneta-Debito: la più grande truffa contro i popoli La più maestosa opera […]

Comunismo Occulto – Prima Parte

Comunismo Occulto – Prima Parte

 Lunedì, Settembre 28th, 2015 – di Alain Kérizo – Traduzione dall'originale francese Sous le Signe du Scorpion… («Sotto il Segno dello Scorpione…»), a cura di Paolo Baroni. Articolo apparso a puntate sulla rivista Sous la banniére, nn. 84, 85, 86, 87, da luglio 1999 a febbraio 2000. Reperibile alla pagina web http://www.barruel.com/scorpion.html Redazione Quieuropa,  Jüri Lina, Alain Kérizo, Comunismo, Occultismo, Sovversione satanica, Massoneria, Alain Kerizo, […]

Comunismo Occulto – Seconda Parte

Comunismo Occulto – Seconda Parte

 Mercoledì, Settembre 30th, 2015 – di Alain Kérizo – Traduzione dall'originale francese Sous le Signe du Scorpion… («Sotto il Segno dello Scorpione…»), a cura di Paolo Baroni. Articolo apparso a puntate sulla rivista Sous la banniére, nn. 84, 85, 86, 87, da luglio 1999 a febbraio 2000. Reperibile alla pagina web http://www.barruel.com/scorpion.html Redazione Quieuropa,  Comunismo, Occultismo, Sovversione satanica, Massoneria, Alain Kerizo, Centro San Giorgio, […]

Comunismo Occulto – Terza Parte

Comunismo Occulto – Terza Parte

Giovedì, Ottobre 8th, 2015 – di Alain Kérizo – Traduzione dall'originale francese Sous le Signe du Scorpion… («Sotto il Segno dello Scorpione…»), a cura di Paolo Baroni. Articolo apparso a puntate sulla rivista Sous la banniére, nn. 84, 85, 86, 87, da luglio 1999 a febbraio 2000. Reperibile alla pagina web http://www.barruel.com/scorpion.html Redazione Quieuropa,  Comunismo, Occultismo, Sovversione satanica, Massoneria, Alain Kerizo, Centro San Giorgio, […]

Comunismo Occulto – Quarta Parte

Comunismo Occulto – Quarta Parte

Mercoledì, Gennaio 13rd, 2016 – di Alain Kérizo – Traduzione dall'originale francese Sous le Signe du Scorpion… («Sotto il Segno dello Scorpione…»), a cura di Paolo Baroni. Articolo apparso a puntate sulla rivista Sous la banniére, nn. 84, 85, 86, 87, da luglio 1999 a febbraio 2000. Reperibile alla pagina web http://www.barruel.com/scorpion.html Redazione Quieuropa,  Comunismo, Occultismo, Sovversione satanica, Massoneria, Alain Kerizo, Centro San Giorgio, Paolo […]

Comunismo Occulto – Quinta Parte

Comunismo Occulto – Quinta Parte

Domenica, Gennaio 17th, 2016 – di Alain Kérizo – Traduzione dall'originale francese Sous le Signe du Scorpion… («Sotto il Segno dello Scorpione…»), a cura di Paolo Baroni. Articolo apparso a puntate sulla rivista Sous la banniére, nn. 84, 85, 86, 87, da luglio 1999 a febbraio 2000. Reperibile alla pagina web http://www.barruel.com/scorpion.html Redazione Quieuropa,  Comunismo, Occultismo, Sovversione satanica, Massoneria, Alain Kerizo, Centro San Giorgio, Paolo […]

Mao, servo di Satana – Come la Cina fu asservita al Nuovo Ordine Mondiale – 1

Mao, servo di Satana – Come la Cina fu asservita al Nuovo Ordine Mondiale – 1

Giovedì,  Aprile 9th/ 2015 – Traduzione a cura di Paolo Baroni, Centro San Giorgio – Redazione Quieuropa, Paolo Baroni, Centro san Giorgio, Cina, Comunismo, Socialismo, Nuovo Ordine Mopndiale, Cina, Stati Uniti, Mao Tse Tung, satana, discepolo di satana,  New World Order, Jon Halliday, Jung Chang, Mao: la storia sconosciuta,  Lin Piao, Chiang Ching-kuo , Lunga Marcia, Chiang Kai-shek, principe Mikasa, Partito Comunista cinese, Partito Nazionalista  Nuovo Ordine […]

Mao, servo di Satana – Il vero volto del Comunismo: primo nemico il popolo – 2

Mao, servo di Satana – Il vero volto del Comunismo: primo nemico il popolo – 2

Domenica,  Aprile 12nd/ 2015 – Traduzione a cura di Paolo Baroni, Centro San Giorgio – Redazione Quieuropa, Mao servo di satana, seconda Parte, Paolo Baroni, Centro san Giorgio, Cina, Comunismo, Socialismo, Nuovo Ordine Mopndiale, Cina, Stati Uniti, Mao Tse Tung, satana, discepolo di satana,  New World Order, Jon Halliday, Jung Chang, Mao: la storia sconosciuta,  Lin Piao, Chiang Ching-kuo , Lunga Marcia, Chiang Kai-shek, principe […]

Politica dell’acqua e beni comuni. Chi calpesta la volontà popolare – 1

Politica dell’acqua e beni comuni. Chi calpesta la volontà popolare – 1

Martedì, 26 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, acqua, volontà popolare, Enrico Borghi, deputata PD Cristina Bargero, Banca Mondiale Ismail Serageldin, Jean Ziegler, La privatizzazione del mondo, Organismi Geneticamente Modificati, beni globali, atmosfera, clima, mari, conoscenza, Ugo Mattei, Professor Giacinto Auriti, L'acqua e la truffa della Democrazia rappresentativa, Il nuovo tentativo di privatizzazione dell'acqua  Politica dell’acqua e beni comuni. Chi […]

Politica dell’acqua e beni comuni. Le insane strategie del potere mondialista – 2

Politica dell’acqua e beni comuni. Le insane strategie del potere mondialista – 2

Venerdì, 29 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, acqua, volontà popolare, deputata PD Cristina Bargero, beni globali, atmosfera, clima, mari, conoscenza, Professor Giacinto Auriti, L'acqua e la truffa della Democrazia rappresentativa, Il nuovo tentativo di privatizzazione dell'acqua, FMI e Banca Mondiale, TISA, TTIP, grandi corporations, Le tre streghe di Macbeth, Canada e Stati Uniti, direttive comunitarie per costringere i governi  ad aprire ai […]

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

Giovedì, 7 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, TTIP e TISA, trattati Usa-Ue, politica e sovranità, Macchinazioni globali, sinedrio comunitario, assoluta segretezza, epurazione di mercato, abbandono massivo delle campagne,  salute sotto scacco, produzione e prezzi nel caos, schiavitù di massa plirusettoriale, trattato transatlantico di partenariato sul commercio e gli investimenti, Unione Europea,  liberalcapitalismo, social-comunismo  TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità […]

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

Venerdì, 8 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, TTIP e TISA, trattati Usa-Ue, politica e sovranità, Macchinazioni globali, sinedrio comunitario, assoluta segretezza, epurazione di mercato, abbandono massivo delle campagne,  Annullamento totale della volontà popolare; Un mondo di "crimini legali" e delinquenti legittimati e protetti, Meccanismo di Protezione degli Investimenti, ISDS, le controversie non verranno giudicate da tribunali ordinari, Organismi Geneticamente  Modificati, Popoli in balia delle multinazionali ed epurazioni […]

Le Forze Occulte della Sovversione: Giudaismo, Massoneria, Liberalismo & Bolscevismo

Le Forze Occulte della Sovversione: Giudaismo, Massoneria, Liberalismo & Bolscevismo

Lunedì, 9 Maggio/ 2016     – di Don Curzio Nitoglia – Redazione quieuropa, Don Curzio Nitoglia, Le Forze Occulte della Sovversione: Giudaismo, Massoneria, Liberalismo & Bolscevismo, millenarismo «gioachimita», Gioacchino da Fiore, ecclesiologia della Nuovissima Alleanza, San Tommaso d’Aquino, Somma Teologica, Vangelo e Gesù, Puritanesimo, negazione della Santissima Trinità e la Divinità di Cristo, origine ebraica di Gioacchino,  Goffredo d’Auxerre, San Bernardo di Chiaravalle, Giudaismo padre della Massoneria, Massoneria anglo-americana, Rivoluzioni, Liberismo calvinista, Americanismo teo-conservatore, Plutocrazia dell’alta finanza apolide, vera Economia, Millenarismo gioachimita, Giudaismo, […]

Salvini in Israele approfitta del suo viaggio per genuflettersi davanti alla potente lobby

Salvini in Israele approfitta del suo viaggio per genuflettersi davanti alla potente lobby

Sabato, 2 Aprile 2016  – di  Luciano Lago / Redazione Radio Spada – Redazione Radio Spada, Luciano Lago, Matteo Salvini, visita in Israele, Gianfranco Fini, Ignazio La Russa, fino a Gianni Alemanno, Giorgetti e Fontana, Gianluca Pini, Knesset, nuovo leader del centro destra,  Tzachi Hanegbi, Mossad, palestinesi, Bashar al-Assad, Ayoub Kara, Unione Europea, Gaza  Salvini in Israele approfitta del suo viaggio per genuflettersi davanti alla potente lobby Matteo Salvini agli israeliani: "siete il […]

Kalergi, Comenius e Saint-Yves: i Padri del Nuovo Dis-Ordine Europeo

Kalergi, Comenius e Saint-Yves: i Padri del Nuovo Dis-Ordine Europeo

Mercoledì, 25 Maggio/ 2016     – di Don Curzio Nitoglia – Redazione quieuropa, Don Curzio Nitoglia, Le Forze Occulte della Sovversione, Giudaismo, Massoneria, Kalergi, Comenius, Saint-Yves, Nuovo Disordine Europeo, Fratelli Moravi, Fratelli Boemi, Rosacroce, Johann Valentin Andreae, Consultatio de rerum humanarum emendazione, Descriptio de republica cosmopolita, cosmopolitismo, Nuovo Prdine Mondiale, impero giudeo-massonico anti-cristiano, protestantesimo, ecumenismo, Lux ex tenebris, Pontificio Consiglio della Cultura, L’eredità di Comenius, bilancio di un centenario, Alexandre Saint-Yves d’Alveydre, Mission des […]

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Venerdì, 22 Aprile/ 2016    – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Nuovo Ordine Mondiale, Benedetto XVI, Cardinal Ratzinger, Nuovo Disordine Mondiale", social-comunismo, liberal-capitalismo, contrapposizioni fittizie, Giudeo-Massoneria e Socialismo anglo-americano,  Bretton Woods, Masters of Wisdom, Round Table, John Maynard Keynes, deficit spending, debito pubblico, moltiplicatore economico della ricchezza nazionale, moneta-debito,Von Mises e Von Hayek, privatizzazioni e libero mercato, Patto di Bilancio, credito pubblico, moneta-credito, inutile contrapposizione tra profeti del liberismo […]

Perchè non sorge la rivoluzione in Italia?

Perchè non sorge la rivoluzione in Italia?

Mercoledì,  Luglio 15th/ 2015       – di Giovanni Agostino, Sete di Giustizia Messina – Redazione Quieuropa, Sete di giustizia, Messina, Rivoluzione, Giacinto Auriti, Sistema bancario, rivoluzione monetaria, comune nemico, giovane media, calo dei matrimoni, concorrenza spietata, apatia generalizzata  Società ed Economia – Verso una provvidenziale rivoluzione monetaria Perchè non sorge la rivoluzione in Italia? La strada […]

Mistero Marx – Ruolo dei Sindacati e paradosso del Plusvalore secondo Auriti

Mistero Marx – Ruolo dei Sindacati e paradosso del Plusvalore secondo Auriti

Giovedì,  Giugno 11st/ 2014   – di Sergio Basile – Dissertazioni su "La Malattia del Plusvalore" di Auriti e intorno al caso Alitalia e contestuale ruolo dei Sindacati  Sergio Basile, Redazione Quieuropa, Maurizio Lupi e Giuliano Poletti, Giacinto Auriti,  caso Alitalia, segretari generali  sindacati, Cgil, Cisl, Uil, Gabriele del Torchio, Caso Alitalia, Karl Marx, dottrina sociale della Chiesa  Mistero Marx – Ruolo dei […]

Dinanzi a Sorella Morte – Giacinto (Marco) Pannella vs Giacinto Auriti

Dinanzi a Sorella Morte – Giacinto (Marco) Pannella vs Giacinto Auriti

Venerdì, 20 Maggio/ 2016    – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Marco Pannella, Giacinto Auriti, moneta-debito, divorzio e aborto, Teoria del Valore indotto della Moneta, due personaggi agli antipodi, Stefano Bisi,  Sacramento del Matrimonio, Papa Leone XIII, sionismo, massoneria  Dinanzi a Sorella Morte – Giacinto (Marco) Pannella vs Giacinto Auriti  Giacinto Pannella: paladino delle false libertà, osannato dai "poteri forti" Giacinto […]

Politica dell’acqua e beni comuni. Chi calpesta la volontà popolare – 1

Politica dell’acqua e beni comuni. Chi calpesta la volontà popolare – 1

Martedì, 26 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, acqua, volontà popolare, Enrico Borghi, deputata PD Cristina Bargero, Banca Mondiale Ismail Serageldin, Jean Ziegler, La privatizzazione del mondo, Organismi Geneticamente Modificati, beni globali, atmosfera, clima, mari, conoscenza, Ugo Mattei, Professor Giacinto Auriti, L'acqua e la truffa della Democrazia rappresentativa, Il nuovo tentativo di privatizzazione dell'acqua  Politica dell’acqua e beni comuni. Chi […]

Politica dell’acqua e beni comuni. Le insane strategie del potere mondialista – 2

Politica dell’acqua e beni comuni. Le insane strategie del potere mondialista – 2

Venerdì, 29 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, acqua, volontà popolare, deputata PD Cristina Bargero, beni globali, atmosfera, clima, mari, conoscenza, Professor Giacinto Auriti, L'acqua e la truffa della Democrazia rappresentativa, Il nuovo tentativo di privatizzazione dell'acqua, FMI e Banca Mondiale, TISA, TTIP, grandi corporations, Le tre streghe di Macbeth, Canada e Stati Uniti, direttive comunitarie per costringere i governi  ad aprire ai […]

Ratzinger e il Nuovo Disordine Mondiale. La trappola per ridurre il numero dei commensali alla tavola dell’umanità

Ratzinger e il Nuovo Disordine Mondiale. La trappola per ridurre il numero dei commensali alla tavola dell’umanità

Lunedì, Giugno 1st, 2015 – Prefazione del Card. Joseph Ratzinger – 1997 –  al libro "Nuovo disordine mondiale. La grande trappola per ridurre il numero dei commensali alla tavola dell’umanità" di Mons. Michel Schooyans Redazione Quieuropa,  Nuovo Disordine Mondiale, Papa Benedetto XVI, Cardinal Joseph Ratzinger, Gender, Conferenza di Pechino, Nuovo Ordine Mondiale, Ideologia gender, Joseph Ratzinger, Michel Schooyans, Cairo, Una […]

1° Maggio, un tripudio di Autolesionismo

1° Maggio, un tripudio di Autolesionismo

Venerdì,  Maggio 1st/ 2015       – di Rocco Carbone e  Sergio Basile – Redazione Quieuropa, 1° Maggio, Sergio Basile, Rocco Carbone, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Lavoro, Autolesionismo, sindacati, truffa da signoraggio, truffa del debito pubblico, reddito di cittadinanza emesso a credito  1° Maggio, un tripudio di Autolesionismo Il prezzo di questo imbroglio che umilia e distrugge l'Italia […]

Blocco stipendi – Forze dell’ordine verso lo sciopero. Quale soluzione?

Blocco stipendi – Forze dell’ordine verso lo sciopero. Quale soluzione?

Sabato,  Settembre 6th/ 2014 – di Rocco Carbone e Sergio Basile – Sete di Giustizia / Quieuropa – Redazione Quieuropa, Rocco Carbone, Sete di Giustizia, Scipero delle forze dell'ordine, polizia in fermento, disordine sociale ed economico, giacinto auriti, parassitismo sindacale, Proprietà Popolare della Moneta, società dell'usura, reddito di cittadinanza, avviso agli statali, Susanna Camusso, Matteo Renzi, Marianna Madia, Proprietà […]

Giacinto Auriti – L’uomo che distrusse la logica massonica delle lobby

Giacinto Auriti – L’uomo che distrusse la logica massonica delle lobby

Venerdì,  Ottobre 31st/ 2014       – di Don Floriano Pellegrini e  Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Don Floriano Pellegrini, Sergio Basile, Giacinto Auriti, reddito di cittadinanza, logica delle lobby, globalizzazione, democrazia, sistema bancario internazionale, fede all'ateismo, proprietà popolare della moneta, la via del debito e del controllo totale, la massificazione dei popoli, Vladimir Putin, ritratto politico […]

Controrivoluzione – La via della tradizione: tempo di agire in un ordine militante, contro l’Impero Mondiale del Capitale

Controrivoluzione – La via della tradizione: tempo di agire in un ordine militante, contro l’Impero Mondiale del Capitale

Domenica, 10 Aprile/ 2016    – di Pasquale Leone / Sete di Giustizia Lamezia / Redazione Qui Europa – Redazione Quieuropa, Pasquale Leone,  Alfredo Bonatesta, Sopraggiungerà un'angoscia mai provata prima, La crisi si abbatterà su una massa impreparata, attonita, indifesa, Già oggi si deve preparare la via da percorrere domani, il Signore di tutti gli eserciti, Impero Mondiale del Capitale, Grande Parassita, Oscuro Signore del Male, Mario Consoli, Hugo von […]

Il Sionismo e l’arma economico-finanziaria – Confessioni di un rabbino

Il Sionismo e l’arma economico-finanziaria – Confessioni di un rabbino

Martedì,  Luglio 29th/ 2014 – Redazione Qui Europa – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, sionismo-ebraico, ebraismo sionista, messianesimo terreno, comunismo, ebraismo moderno, sionismo, arma economico finanziaria per la conquista del mondo, controllo dell'oro e delle ricchezze, titoli di stato del debito pubblico e moneta debito, rabbino Waton  Il Sionismo e l'arma economico-finanziaria Dichiarazioni del rabbino Waton sui titoli di […]

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

Giovedì, 7 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, TTIP e TISA, trattati Usa-Ue, politica e sovranità, Macchinazioni globali, sinedrio comunitario, assoluta segretezza, epurazione di mercato, abbandono massivo delle campagne,  salute sotto scacco, produzione e prezzi nel caos, schiavitù di massa plirusettoriale, trattato transatlantico di partenariato sul commercio e gli investimenti, Unione Europea,  liberalcapitalismo, social-comunismo  TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità […]

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

Venerdì, 8 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, TTIP e TISA, trattati Usa-Ue, politica e sovranità, Macchinazioni globali, sinedrio comunitario, assoluta segretezza, epurazione di mercato, abbandono massivo delle campagne,  Annullamento totale della volontà popolare; Un mondo di "crimini legali" e delinquenti legittimati e protetti, Meccanismo di Protezione degli Investimenti, ISDS, le controversie non verranno giudicate da tribunali ordinari, Organismi Geneticamente  Modificati, Popoli in balia delle multinazionali ed epurazioni […]

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Martedì,  Aprile 14th/ 2015 – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, Richard Brothers, John Wilson, Lady Diana, Royal Family, Principe di Galles,  Rabbi Jacob Snowman, comunità giudeo-britannica, re britannici, Stato di Israele. La madre della […]

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

Giovedì,  Aprile 30th/ 2015 – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, visione razzista ed élitaria del popolo di Dio, William Smith, Epiphanius, la Provvidenza ha scelto come guida il popolo nordico, falsa e strumentale filantropia, falce […]

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

Lunedì,  Gennaio 18st/ 2016  – di Nicola Arena, Sete di Giustizia / introduzione di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Nicola arena, Giacinto Auriti, moneta, moneta debito, confusione tra soggetto e oggetto, la più maestosa opera satanica della storia  Storia ed Economia – Moneta-Debito: la più grande truffa contro i popoli La più maestosa opera […]

Spinti a far Debiti dal mitico Stato-Apparato

Spinti a far Debiti dal mitico Stato-Apparato

Martedì, Marzo 17th/ 2015 – di Nicola Arena e Sergio Basile / "Sete di Giustizia" –  Redazione Qui Europa, Nicola Arena, Sergio Basile, Sete di Giustizia, spinti a far debiti, rating, spread, titoli di stato del debito pubblico, Giacinto Auriti, Moneta Debito  Retroscena – Dietro l'iper emissione di titoli del debito pubblico Spinti a far Debiti dal mitico […]

I nuovi Baroni dell’Acqua: le mega banche di Wall Street comprano l’acqua del mondo

I nuovi Baroni dell’Acqua: le mega banche di Wall Street comprano l’acqua del mondo

Domenica, Giugno 15th/ 2014 – di Jo Shing Yang  – Iniziativa di Libero Confronto / Redazione Quieuropa Redazione Qui Europa, di Jo Shing Yang, nuovi Baroni dell'Acqua, mega banche di Wall Street comprano l'acqua del mondo, inquietante tendenza, privatizzazione dell'acqua, nuovo ordine mondiale, “Goldman Sachs”, “JP Morgan Chase”, “Citigroup”, “UBS”, “Deutsche Bank”, “Credit Suisse”, “Macquarie Bank”, “Barclays Bank”, “Blackstone Group”, “Allianz” e “HSBC”, stanno consolidando […]

Universo Acqua – Che sprechi e veleni non siano la scusa per Privatizzare

Universo Acqua – Che sprechi e veleni non siano la scusa per Privatizzare

Lunedì, Marzo 31st/ 2014 – di C.Alessandro Mauceri  / Redazione Quieuropa – Approvvigionamento idrico, Ordinanza Sindacale n. 79/OS del 12/03/2014, Ordine dei medici di Roma, ASCII, Legambiente, WFD, C.Alessandro Mauceri, privatizzazioni facil, strategie dell'élite europeista  Universo Acqua – Che sprechi e veleni non siano la scusa per Privatizzare L'acqua è oggi un bene preziosissimo, anche […]

Il Trucco delle multinazionali svelato da Auriti e l’inganno della borsa

Il Trucco delle multinazionali svelato da Auriti e l’inganno della borsa

Lunedì,  Luglio 28th/ 2014 – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Diritto societario, Società, Azioni, borsa valori, mercato azionario, multinazionali, la lezione di Giacinto Auriti, TTIP, Accentramento globale, società per azioni o – per meglio dire – di gruppi di società anonime, moneta sottovalutata, sistemi valutari, sistemi monetari, incorporare i valori monetari, Wall Street e la City of London  Il trucco delle […]

Modello Blackrock e Accentramento Mondiale – La Profezia di Giacinto Auriti

Modello Blackrock e Accentramento Mondiale – La Profezia di Giacinto Auriti

Mercoledì,  Aprile 16th/ 2014 – di C.Alessandro Mauceri e Sergio Basile  – De Benedetti, Sorgenia, Mps, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Ubi, Bpm, Banco Popolare, Ignazio Visco, Bankitalia, CIR, Fabio Pavesi, Sole 24 Ore, Vado Ligure, Blackrock, Larry Fink, C.Alessandro Mauceri, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Spa, fantasma giuridico, riforma del diritto commerciale greco, accentramento di tutte le ricchezze mondiali […]

La Cinesizzazione dell’Italia è voluta dall’Ue – Limiti del Rapex

La Cinesizzazione dell’Italia è voluta dall’Ue – Limiti del Rapex

Mercoledì, Marzo 26th/ 2014 – Redazione Qui Europa – Bruxelles, Redazione Qui Europa, rapporto Rapex 2013, prodotti cinesi, Commissione europea, invasione cinese, cinesizzazine dell'Italia, morte dei piccoli agricoltori, ogm e prodotti pericolosi, boicottaggio degli esercizi commeciali cinesi, cinesizazione indotta dell'Italia, favoletta del libero mercato  La Cinesizzazione dell'Italia è voluta dall'Ue La Commissione Ue presenta il Rapporto Rapex 2013: prodotti […]

La Mano Nascosta e il Governo Segreto del Mondo: La guerra è uno sterminio di massa pianificato

La Mano Nascosta e il Governo Segreto del Mondo: La guerra è uno sterminio di massa pianificato

Mercoledì,  Aprile 29th/ 2015 – di Sergio Basile e Nicola Arena – con il contributo di Giovanni Caltabiano dissertazioni su "The Secret World Government" di Cherep Spiridovich Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Nicola Arena, Giovanni Caltabiano, The hidden Hand, The Secret World Government, Cherep Spiridovich, Dinastia Romanov, Crimini del bolscevismo, La mano nascosta, il comitato dei Trecento, The Secret World Government, Lucifero, Satana, […]

La Mano Nascosta e il Governo Segreto del Mondo – 2 – Perchè la Civiltà Cristiana è in mortale pericolo

La Mano Nascosta e il Governo Segreto del Mondo – 2 – Perchè la Civiltà Cristiana è in mortale pericolo

Martedì,  Febbraio 16th/ 2016 – di Sergio Basile – Dissertazioni su "The Secret World Government" di Cherep Spiridovich con il contributo di Nicola Arena Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Nicola Arena, Giovanni Caltabiano, Conflitto siriano, Siria, guerra in Siria, The hidden Hand, The Secret World Government, Cherep Spiridovich, Dinastia Romanov, Crimini del bolscevismo, La mano nascosta, The Secret World […]

L’essenza della truffa monetaria da Signoraggio – Il Denaro non ha Costi di Produzione

L’essenza della truffa monetaria da Signoraggio – Il Denaro non ha Costi di Produzione

Venerdì, Maggio 9th/ 2014  – di Nicola Arena e Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Nicola Arena, Sergio Basile, professor Giacinto Auriti, Stampa del denaro a costo nullo, trucco tipografico, Teoria del Valore Indotto della Moneta,  Valore Indotto, simbolo di costo nullo, reddito di cittadinanza, sopravvivenza propria, male autoprodotto, giustificabili agli occhi di Dio, signoraggio bancario, banconota di 100 euro, simbolo di costo nullo, conferiamo il […]

Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale

Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale

Venerdì, 1 Aprile 2016  – Redazione Qui Europa – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Prof. Giacinto Auriti, moneta-debito, crisi economica, truffa del debito pubblico, censura, teoria auritiana, buon senso del contadino  Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale Non è una questione di sprechi! Il debito è un fenomeno indotto e studiato per schiavizzare e controllare le nazioni e i […]

Casaleggio e il Movimento 5 Stelle – il grande equivoco

Casaleggio e il Movimento 5 Stelle – il grande equivoco

Giovedì, 28 Aprile/ 2016    – di Elia Menta – Redazione Quieuropa, Movimento 5 Stelle, Elia Menta, Casaleggio, Grillo, politica della sedia a dondolo, Nuovo Ordine Mondiale, incanalare la protesta verso un binario morto, illusione, immobilismo del Movimento 5 Stelle, moneta, Nato   Casaleggio e il Movimento 5 Stelle – il grande equivoco  M5S: strumento prefabbricato dal "Nuovo Ordine Mondiale" […]

In morte di Casaleggio, l’abile illusionista – Uno non vale uno

In morte di Casaleggio, l’abile illusionista – Uno non vale uno

Mercoledì, 13 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli – Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Gianroberto Casaleggio, morte, illusionista, burattinaio, Beppe Grillo, Movimento 5 Stelle, Democrazia eterodiretta, reddito di cittadinanza,  M5S, Stampella del governo, critica del Professor Becchi, Sovranità economica e monetaria, bizzarra parabola di Gianroberto Casaleggio  In morte di Casaleggio, l'abile illusionista – Uno non vale uno La morte di Gianroberto Casaleggio […]

Le origini ebraiche della Massoneria – 1

Le origini ebraiche della Massoneria

Mercoledì, Febbraio 10th, 2016 – di Don Isidore Bertrand (1829-1914) – Redazione Quieuropa,  Massoneria, Gesù Cristo, Lucifero,  gnosticismo, Don Isidore Bertrand,  Mons. Ernest Jouin, Revue Internationale des Sociétés Secrètes, Giudeo-Massoneria, Padre Enrico De Rosa,  La Civiltà Cattolica, Monsignor Umberto Benigni,  La Franc-maçonnerie, secte juive née du Talmud , Kabbalah, Talmud, Grand'Oriente di Francia, Kahal, Sinedrio, insegnamento orale farisaico,  Eliphas Levi, patriarca dell'occultismo moderno, Gran Kahal  Le origini ebraiche della Massoneria  Ebrei talmudisti, […]

Le origini ebraiche della Massoneria – 2 – Riti, termini, simboli

Le origini ebraiche della Massoneria – 2 – Riti, termini, simboli

Venerdì, Febbraio 12th, 2016 – di Don Isidore Bertrand (1829-1914) – Redazione Quieuropa,  Massoneria, Gesù Cristo, Lucifero,  gnosticismo, Don Isidore Bertrand, Kabbalah, Talmud, Grand'Oriente di Francia, Kahal, Terminologia massonica, Boaz, Joachin, Tempio di Salomone, Hiram, Alleanza Israelita Universale, Zippora, Sefora, Sem, Cam, Iafet, Nijan, Jiar, Sivan, Thamous, Ab, Aloul, Thisch'ri, Marhheschvan, Chisler, Tebeth, Sliebat e Adar, Cavalieri Rosa-Croce, Menorah, Salomone regna  Le origini ebraiche della Massoneria – 2 Riferimenti all'ebraismo nei diversi riti massonici:  terminologie, simbolismi, parole d'ordine Relazione […]

Le origini ebraiche della Massoneria – 3 – Nemici irriducibili di Dio e dei Cattolici

Le origini ebraiche della Massoneria – 3 – Nemici irriducibili di Dio e dei Cattolici

Martedì, Febbraio 16th, 2016 – di Don Isidore Bertrand (1829-1914) – Redazione Quieuropa,  Massoneria, Gesù Cristo, Lucifero,  Eblis, Caino, Lilith, Eva, Satana, gnosticismo, Don Isidore Bertrand, Kabbalah, Talmud, Cavalieri Kadosh, Geometria, Generazione e Gnosi, tutti i tesori dei popoli passeranno nelle loro mani  Le origini ebraiche della Massoneria – 3 Fratelli irriducibili nemici di Dio e dei Goyim (Cattolici) Massoni ed ebrei talmudisti, accomunati dalla fede anti-cristiana ►Video in […]

Le origini ebraiche della Massoneria – 4 – Ricostituzione del potere ebraico sulle rovine del cattolicesimo

Le origini ebraiche della Massoneria – 4 – Ricostituzione del potere ebraico sulle rovine del cattolicesimo

Sabato, Marzo 19th, 2016 – di Don Isidore Bertrand (1829-1914) – Quieuropa,  Massoneria, Satana, gnosticismo, Don Isidore Bertrand, Kabbalah, Talmud, Cavalieri Kadosh, Ricostituzione del potere ebraico sulle rovine del cattolicesimo Eresie ebraiche e nascita della setta massonica. Obiettivo: rivoluzionare e repubblicanizzare i popoli nell'interesse del giudaismo, distruggere il Cristianesimo, isolare l'uomo dalla sua famiglia, Louis Blanc, Adam Weißhaupt  Le origini ebraiche della Massoneria – 4 – Ricostituzione del potere ebraico sulle rovine del cattolicesimo Eresie […]

Le origini ebraiche della Massoneria – 5 – I seguaci dell’ebraismo si sono tolti la maschera

Le origini ebraiche della Massoneria – 5 – I seguaci dell’ebraismo si sono tolti la maschera

Martedì, Marzo 29th, 2016 – di Don Isidore Bertrand (1829-1914) – Quieuropa,  Massoneria, Satana, gnosticismo, Don Isidore Bertrand, Kabbalah, Talmud, Karl Marx, Ferdinand Lassalle, Outine, Internazionale, Cahen, Isaac-Adolphe Crémieux, Alleanza Israelita Universale, massoni, liberi pensatori, Partito RadicaleFrancese,nichilismo,Convegno di Wilhelmsbad,  L'ebreo Hertzen, Hartmann, Geldenbourg e Madetzki, giudaismo, Piccolo Tigre, 3 giugno 1842, Vergine Maria, Alphonse Ratisbone, Sant'Andrea delle Fratte, Padre Marie-Alphonse Ratisbonne, Missionari di Nostra Signora di Sion, ordine religioso votato alla conversione degli ebrei, Alphonse Toussenel, scribi e farisei ipocriti, Consiglio Supremo della Massoneria, parola d'ordine, logge massoniche. insegnamento obbligatorio, Sottrazione del figlio […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – Prima Parte – Le Origini

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – Prima Parte – Le Origini

Giovedì,  Settembre 4th/ 2014  – Redazione Watch.pair / Centrosangiorgio / Quieuropa – Traduzioni a cura di Paolo Baroni, Centrosangiorgio Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Quieuropa Redazione Quieuropa, Cabala ebraica, Kabbalah, nucleo dottrinale di ogni sètta massonica, sette luciferice, umanesimo e rinascimento, Hollywood, Elizabeth Taylor (1932-2011) Britney Spears, Lindsay Lohan, Gwyneth Paltrow, Paris Hilton, Sharon Osbourne (figlia di Ozzy Osbourne) Winona Ryder, […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 2 – L’opera rinascimentale dei cabalisti

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 2 – L’opera rinascimentale dei cabalisti

Venerdì,  Settembre 5th/ 2014  – Redazione Watch.pair / Centrosangiorgio / Quieuropa – Traduzioni a cura di Paolo Baroni, Centrosangiorgio Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Quieuropa Redazione Quieuropa, Cabala ebraica, Kabbalah, nucleo dottrinale di ogni sètta massonica, sette luciferine, umanesimo e rinascimento, Talmud e giuridismo, Kabbalah e misticismo, contro lo spirito vetero-testamentario, l'opera del Rinascimento, i cabalisti rinascimentali, Pico della […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 3 – Cabalizzazione dell’ebraismo e inconciliabilità con la Torah

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 3 – Cabalizzazione dell’ebraismo e inconciliabilità con la Torah

Lunedì,  Settembre 8th/ 2014  – Redazione Watch.pair / Centrosangiorgio / Quieuropa – Traduzioni a cura di Paolo Baroni, Centrosangiorgio Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Quieuropa Redazione Quieuropa, Cabala ebraica, Kabbalah, nucleo dottrinale di ogni sètta massonica, sette luciferine, Talmud e giuridismo, Kabbalah e misticismo, contro lo spirito vetero-testamentario, giudaismo chassidico,  Michael Sidlofsky, I Maestri della Luce Accecante, Zohar, misticismo New Age, la Kabbalah è […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 4 – Contraddizioni cabalistiche e Verità bibliche

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 4 – Contraddizioni cabalistiche e Verità bibliche

Giovedì,  Settembre 11st/ 2014  – Redazione Watch.pair / Centrosangiorgio / Quieuropa – Traduzioni a cura di Paolo Baroni, Centrosangiorgio Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Quieuropa Redazione Quieuropa, Cabala ebraica, Kabbalah, ebraismo, dottrina esoterica, Sepher Yetzirah, contemplazioni di Abramo, Zohar, Adamo, Libro della Creazione, Adolphe Franck, Libro della Luce, Sepher-Ha-Zohar, Adolphe Franck, Misteri della Saggezza, impartiti ad Adamo da Dio, Giardino dell'Eden, angelo Razael, Seth, Enoch, Noè, Abramo, Mosè, Monte […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 5 – Attacco alla Genesi e divine alterazioni

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 5 – Attacco alla Genesi e divine alterazioni

Venerdì,  Settembre 12nd/ 2014  – Redazione Watch.pair / Centrosangiorgio / Quieuropa – Traduzioni a cura di Paolo Baroni, Centrosangiorgio Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Quieuropa Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Paolo Baroni, Cabala ebraica, Kabbalah, ebraismo, dottrina esoterica, The Hebrew Goddess, Hebrew Myths: The Book of Genesis, Robert Graves, Raphael Patai I, Claudius, oggetto di studio da parte di chi è coinvolto nell’occulto e […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 6 – Gnosticismo, idolatria del nulla e ateismo pratico

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 6 – Gnosticismo, idolatria del nulla e ateismo pratico

Sabato,  Settembre 13rd/ 2014  – di Pietro Ferrari, premessa di Sergio Basile – Redazione Agerecontra / Redazione Quieuropa Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Quieuropa Redazione Quieuropa, Redazione Agerecontra, Pietro Ferrari, Sergio Basile, Gnosticismo, Ateismo pratico, idolatria del nulla, ideologie totalitaristiche, mimosa e simbologia massonica, cremazione, la costatazione dell’imperfezione umana e del mondo contrasta con la perfezione […]

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 7 – La Bibbia Satanica del Nuovo Ordine Mondiale e i suoi comandamenti

Gli oscuri misteri della Kabbalah ebraica – 7 – La Bibbia Satanica del Nuovo Ordine Mondiale e i suoi comandamenti

Sabato,  Settembre 27th/ 2014  – di Sergio Basile – Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Nuovo Ordine Mondiale, Kabbalah, Bibbia Satanica, Georgia Guidestone, Depopolamento mondiale, mondialismo, Protocolli dei Savi di Sion, rituali e sacrifici, Sigmund Freud, Scuola diFrancoforte, Zevi Shabbatai, mille e 666, numerologia, Mosè, Salvezza in Gesù Cristo  Kabbalah e Nuovo Ordine Mondiale  Gli oscuri misteri della Kabbalah […]

Affinità Elettive tra Ebraismo e Massoneria

Affinità Elettive tra Ebraismo e Massoneria

Lunedì,  Settembre 1st/ 2014 – A cura di Paolo Baroni, Centro San Giorgio e Redazione Quieuropa – Iniziativa di Libero Confronto, Pensa e Scrivi di Quieuropa Redazione Quieuropa, Paolo Baroni, Centro San Giorgio, Ebraismo, Massoneria, Affinità elettive, Léon de Poncis, bolscevismo, socialismo, Abramo Lincoln, Adam Weishaupt, diede vita alla "Setta degli Illuminati", in data 1° Maggio 1776), guerra civile americana, Padre Massimiliano […]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa