Dominio Mondiale e Moneta Elettronica – Rivelazioni Eccellenti

Lunedì, Novembre 4th/ 2013

 - Redazione Qui Europa e Sete di Giustizia 

Redazione Qui Europa, Moneta elettronica, Nuovo Ordine Mondiale, Aaron Russo, Professor Michel Schooyans, Papa Benedetto XVI, Nuovo Disordine Mondiale, Nick Rockefeller, Micro-Chip Rfid, Joseph Ratzinger, Deriva Mondialista, New World Order 

Dominio Mondiale e Moneta Elettronica

Le rivelazioni eccezionali di Aaron Russo sulla moneta

elettronica e il piano di dominio globale tramite il

micro chip umano RFID

New World Order - anche Papa Benedetto XVI lo denunciò 

   e scrisse in merito, da cardinale, nella prefazione al libro

   del professor Schooyans, "Nuovo Disordine Mondiale". 

►Nuovo Disordine Mondiale – Il libro è oggi curiosamente

   introvable in biblioteche e librerie

►Video in allegato: Aaron Russo rivela le confidenze di

    Nick Rochefeller su Moneta Elettronica ed Rfid

 

di Redazione Qui Europa e Sete di Giustizia

RFID - NEW WORLD ORDER - NUOVO DISORDINE MONDIALE

 Il Dominio Mondiale passa dalla Moneta… specie se  Elettronica          

Roma - Nel video che porgiamo oggi alla vostra attenzione, continuiamo la nostra analisi sui motivi che si celano dietro la progressiva ed inesorabile limitazione del contante e del correlato tentativo del governo e dell'élite massonico-mondialista di introdurre in Italia e su vasta scala la cosiddetta "moneta elettronica" (vedi ultimo articolo Economia Italia – Saccomanni dà i Numeri). Nel video in oggetto,  Aaron Russo, il celebre Aaron Russo - meno noto, forse, a larga parte del pubblico italiano  - rivela le confidenze fatte dall'allora amico Nick Rockfeller a proposito dei veri motivi della guerra al contante e dell'introduzione della moneta elettronica con l'obbiettivo di arrivare al microchip RFID sottocutaneo per il controllo totale della popolazione sotto una dittatura mondiale. Manovra che può considerarsi a ragione come l'ultima tappa dell'élite illuminata verso la realizzazione di un Nuovo Ordine Mondiale. Un piano lungo secoli e lento, lentissimo, quasi impercettibile (seguendo il motto della Fabian Society) avviato in quel celeberrimo 1° Maggio 1776, quasi in contemporanea, dunque, col la Rivoluzione Francese che da lì a poco avrebbe sparso le sue menzogne per l'Europa e il mondo. Primo importante passo del "Piano".

 Ratzinger e il Nuovo Disordine Mondiale                                                        

New World Order sul quale nel 2000 scrisse lo stesso Papa Benedetto XVI, allora Cardinal Ratzinger, nella prefazione al libro del Prof. Michel Schooyans (sacerdote e professore emerito di Filosofia politica e Ideologie contemporanee all'Università cattolica di Lovanio, Belgio) dal deflagrante contenuto e dall'emblematico ed inequivocabile titolo: "Nuovo Disordine Mondiale. La grande trappola per ridurre il numero dei commensali alla tavola dell’umanità" (Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo, 2000). Libro oggi curiosamente introvabile in librerie e biblioteche pur essendo stato scritto poco più di 10 anni fa (nel 2000 per l'appunto). Vi chiederete il perchè? Beh, se continuate a leggere non vi sarà difficile capirne i motivi. Per la cronaca, Schooyans è stato autore di altri libri bollenti, ruotanti attorno al tema "New World Order", tra i quali: "Il Complotto dell'ONU contro la Vita"; "Il Volto Nascosto dell'ONU"; "Terrorismo dal volto umano" (sull'Ue) e "Aborto e Politica" (Testi che vi invitiamo a leggere e diffondere. Vedi scheda completa in allegato all'articolo).

 Ruolo del Micro Chip e Moneta Elettronica                                                    

Nell'articolo "Moda e Nuovo Ordine Mondiale: sommersi dallo sterco di Satana", pubblicato nel 2012 dal'osservatorio Qui Europa, abbiamo dimostrato come il tentativo di dar vita ad un "New World Order" ad opera di una élite di criminali che oggi domina il mondo, soggiogando e schiavizzando interi popoli, sia ben supportato da un imponente macchina di marketing. Armamentario da guerra foraggiato, tra laltro, anche da multinazionali della moda e dalla grande industria dell'intrattenimento (specie Cinema e Musica). Tuttavia, come logico, l'élite mondialista non detta solo le regole in campo culturale e dell'intrattenimento (sesso, promiscuità sessuale, depravazione e violenza dominano) ma ovviamente anche in campo politico, scientifico, medico, economico e finanziario. Ciò a partire, proprio, da una finanza immorale, dalle guerre e dalle crisi indotte (vedi inganno dell'Euro e dell'Eurozona). La corruzione degli usi e dei costumi, dunque, rappresenta una sorta di humus ideale e di preparazione dottrinaria e concettuale all'accettazione del piano economico e monatario. E viceversa. Strategie speculari l'una all'altra (vedi Piano Dullas: video in allegato) che giocano a far accettare questa deriva satanica fatta passare dai media come un qualcosa di assolutamente normale e magari provvidenziale. Da ciò emerge come il progetto di dominio mondiale in atto sia interrelato su vari campi: dall'economia al costume, dalla finanza alla moda. Tutto concorre alla creazione di questo nuovo folle equilibrio incentrato sul dominio dell'altro, sull'eliminazione dell'altro e sulla distruzione della dignità umana, in primis, e poi evidentemente della stessa persona. Ovviamente in questo inquietante panorama la moneta assume un ruolo di primo piano: tutto ruota attorno al vile danaro, comune denominatore che a quanto pare l'élite oggi vorrebbe pian piano levare di mezzo e sostituire subdolamente con micro-chip (vedi  qui Italia, Si al Microchip Umano   qui Parte la Sperimentazione di Massa del Microchip RFID e qui Usa 2013 – Ok al Biochip RFID per il Controllo Umano) controllati a distanza.

RFID - NEW WORLD ORDER - NUOVO DISORDINE MONDIALE

 Il Duplice Effetto                                                                                                         

In tal modo si otterrebbe un duplice effetto: 1) controllare alla base la società ed ogni singolo individuo (specie se dissidente o contrario al piano. N.B.: il cristiano autentico non può che essere per definizione contrario allo stesso e quindi "scomodo") a partire dal suo conto in banca e dai suoi quotidiani flussi commerciali posti in essere; 2) Evitare che a qualcuno possa venire in mente di tornare a parlare di proprietà popolare della moneta e sovranità monetaria. La libertà dei popoli ovviamente dovrà essere un argomento fuori discussione e completamente tabù. Infatti così facendo l'élite avrà nelle mani una volta per tutte il grande rubinetto dei diritti, potendo dispensare favori e "diritti" o sottrarne a proprio piacimento, ed a condizione che il "cittadino" (o forse meglio lo schiavo) aderisca o meno a questo diabolico e satanico piano. Per grandi linee questa deriva – identificata dietro l'espressione "Nuovo Ordine Mondiale" – fu l'obbetto della riflessione del libro del Prof. Michel Schooyans, introdotto dal Cardinal Ratzinger.

 La Riflessione del Cardinal Ratzinger                                                                

"Il Cristiano, alla luce di ciò - condividendo in pieno e prendendo in prestito la riflessione contenuta nella presentazione del Card. Joseph Ratzinger al volume - ha quindi il dovere di conoscere questa realtà e farla conoscere, denciandola in maniera convinta e coraggiosa. in maniera risoluta: a questo riguardo, infatti, la voce dei cristiani si è fatta negli ultimi decenni sicuramente troppo debole e troppo timida. L’uomo, nella sua vita terrena, è «una canna al vento» che rimane priva di significato se distoglie lo sguardo dalla vita eterna. Lo stesso vale per la storia nel complesso (…) È chiaro – continuava Ratzinger – che la storia non deve mai essere semplicemente ridotta al silenzio: non è possibile, non è permesso ridurre al silenzio la libertà, è l’illusione delle utopie. Non si possono imporre al domani modelli di oggi, che domani saranno i modelli di ieri. È tuttavia necessario gettare le basi di un cammino verso il futuro, di un superamento comune delle nuove sfide lanciate dalla storia, sulla base di un contenuto concreto, politicamente realistico e realizzabile».

 Il Video                                                                                                                          

Nel video che vi invitiamo a vedere, Nick Rockfeller, fra l'altro, dopo aver rivelato i reali obiettivi della moneta elettronica e del microchip umano – in chiave di dominio mondiale – rivelò ad Aaron Russo, prima che ciò avvenisse, l'attentato dell'11 settembre: evento indotto che avrebbe avuto lo scopo di creare la guerra al terrorismo come pretesto per emanare leggi sempre più repressive (Patrioct Act) fino ad arrivare ad uno stato di polizia ed un Unico Governo Mondiale. D'altra parte anche i più distratti e disinteressati non avranno potuto fare a meno di notare queste strane ed irrefrenabili forme di accentramento continentale in atto nel Vecchio Continente: Unione bancaria Unica sotto l'egida BCE, Unioni fiscali, dissoluzione sostanziale della sovranità degli stati, omologazioni culturali, iper-immigrazioni indotte e politiche iperliberiste (verso un mercato unico Usa-Ue) sempre più selvagge ed insensate. Credete ancora che si tratti di leggende o casualità? Beh, noi no! 

Questo di seguito, è un estratto dell'intervista/dialogo di oltre un'ora e mezza 

tra Nick Rockefeller e Aaron Russo

 

Redazione Qui Europa, Sete di Giustizia (Copyright © 2013 Qui Europa)

_____________________________________________________________________________

 Scheda sul Prof. Michel Schooyans                                                            

Michel SchooyansData di nascita 6/7/1930 - Luogo Braine-l'Alleud (Belgio) - Nomina 19/1/1994 - Disciplina Filosofia politica, Ideologie contemporanee, Teologia sociale morale, Etica delle politiche demografiche - Titolo Professore emerito - Principali premi, riconoscimenti e accademieDottore in Filosofia, Institut supérieur de Philosophie, Lovanio, 1958; Dottore in Filosofia e Lettere, Facoltà di Filosofia e Lettere, Lovanio, 1960; Dottore in Teologia, Facultà di Teologia, Lisbona, 1978. Membro dell'Istituto Reale di Relazioni Internazionali (Bruxelles); del Comitato Scientifico della Società (Verona); dell'Istituto brasiliano di Filosofia (São Paulo); del Population Research Institute (Washington); del Population Reference Bureau (Washington); dell'Association pour la Recherche et l'Information Démographiques (Parigi); dell'Institut de Démographie Politique (Parigi). Consulente del Consiglio Pontificio per la Famiglia (Roma); Consulente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, 1977-1994 (Roma). Membro della Pontificia Accademia di Scienze Sociali (Roma); della Pontificia Accademia per la Vita (Roma); dell'Accademia Messicana di Bioetica (Messico); della Pontificia Accademia Sancti Thomae Aquinatis (Roma). Cavaliere dell'Ordine di Leopoldo (Belgio); Medaglia di Pedro Alvares Cabral (Brasile); Comandante dell'Ordine della Corona (Belgio); Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona (Belgio). Prelato d'Onore di Sua Santità. Premio "Vittoria Quarenghi" consegnato nel 1994 dalla Fondazione "Vita Nova", Roma-Milano; Premio dell'Académie d'Education et d'Etudes Sociales, Parigi, 1995. Missioni o soggiorni come professore invitato in America, Africa, Asia, Europa. Come Delegato o Esperto ha partecipato a missioni della Santa Sede in occasione di riunioni e conferenze internazionali.

 Riassunto dell’attività scientifica                                                                                         

Michel Schooyans ha iniziato la sua carriera accademica a São Paulo. Ha scoperto un Brasile che si interrogava sulla sua indentità oltre che sul suo avvenire; un Brasile che interpellava, inoltre, la coscienza delle nazioni ricche. Questo contatto durevole è stato decisivo nelle sue ricerche sulla filosofia politica, sulle idelogie, sull'insegnamento sociale della Chiesa. Michel Schooyans ha inoltre dedicato varie opere di riferimento ai comunismi, all'ideologia della sicurezza nazionale e alla tecnocrazia militare. L'evoluzione della situazione mondiale ha poi spinto rapidamente Michel Schooyans a studiare i nuovi progetti di globalizzazione. E' in questa prospettiva che, da oltre trent'anni, Michel Schooyans analizza in maniera critica le ideologie che puntano a "legittimare" l'uso di risorse delle scienze biomediche, del diritto e della demografia, in vista di controllare la vita umana, di snaturare la famiglia e controllare illegittimamente la demografia dinamica.

 Pubblicazioni principali                                                                                                          

Circa trecento articoli in riviste francesi, belghe, brasiliane o straniere, e le seguenti opere: O comunismo e o futuro da Igreja no Brasil, Ed. Herder, São Paulo 1963; O desafio da secularizaçao, Ed. Herder, São Paulo 1968; Chrétienté en contestation: l'Amérique latine, Ed. du Cerf, Paris 1969; Destin du Brésil; La technocratie militaire et son idéologie, Ed. Duculot, Gembloux 1973; La provocation chinoise, Ed. du Cerf, Paris 1973 (traduzione italiana); L'avortement, problème politique, Université catholique de Louvain, Département de Science politique, 1 éd.: 1974; 2 éd. revue et augmentée, 1981 (traduzione italiana e inglese); Demain, le Brésil?, Ed. du Cerf, Paris 1977 (traduzione spagnola); Droits de l'homme et technocratie, Ed. CLD, Chambray-lès-Tours 1982; Démocratie et libération chrétienne. Principes pour l'action politique, Ed. Lethielleux, Paris 1986; Maïtrise de la vie, domination des hommes, Ed. Lethielleux, Paris 1986 (traduzione brasiliana e inglese); Théologie et libération. Questions disputées, Ed. du Préambule, Longueuil, Québec 1987; L'enjeu politique de l'avortement, 1 édition: Le Préambule, Longueuil, Québec 1990; 2 édition, Ed. de l'OEIL, Paris 1991 (traduzione spagnola, italiana, polacca e brasiliana); De "Rerum novarum" à "Centesimus annus", Ed. du Conseil Pontifical Justice et Paix, Cité du Vatican 1991 (Avec R. Aubert) (traduzione brasiliana); Bioéthique et Population. Le choix de la vie, Ed. Le Sarment-Fayard, Paris 1994 (traduzione inglese, tedesca, spagnola, italiana, portoghese, slovacca e cinese; nuova traduzione spagnola nel 2008); La dérive totalitaire du libéralisme, Ed. Universitaires, Paris 1991; 2 édition, Ed. Mame, 1995 (traduzione inglese, spagnola e brasiliana); Pour comprendre les évolutions demographiques, Ed. de l'Association pour la Diffusion et l'Information Démographiques (APRD), 2 éd., Université de Paris-Sorbonne, Paris 1995 (traduzione spagnola); L'Evangile face au désordre mondial, Paris, Ed. Fayard, 2 éd., Paris 1998 (traduzione inglese, portoghese, spagnola e italiana); Le crash démographique. De la fatalité à l'espérance, éd. Fayard, Paris 1999 (traduzione tedesca); La face cachée de l'ONU, Le Sarment-Fayard, Paris 2000, 4 tirage en 2002 (traduzione inglese, spagnola, italiana e polacca); Le Chemin de Croix du Jubilé des Familles, Paris, Le Sarment-Fayard, 2001 (traduzione italiana, spagnola, tedesca, inglese); Euthanasie. Le Dossier Binding-Hoche (1922), traduzione dal tedesco, presentazione e analisi, in collaborazione con Klaudia Schank, Le Sarment-Fayard, Paris, 2002; Os riscos éticos da globalização, Ed. Premius, Universidade sem Fronteiras, Fortaleza, 2003 (traduzione spagnola); Pour relever les défis du monde moderne. L'enseignement social de l'Eglise, Ed. des Presses de la Renaissance, Paris, 2004; Le terrorisme à visage humain, éd. F.-X. de Guibert, Paris, 2006; deuxième édition en 2008 (traduzione italiana); en collaboration avec Anne-Marie Libert; La Prophétie de Paul VI. L'Encyclique Humanae Vitae, éd. F.-X. de Guibert, Paris, 2008 (traduzione italiana); Sur l'affaire de Recife et quelques autres. Fausse compassion et vraie désinformation, éd. F.-X. de Guibert, Paris, 2010; Les idoles de la modernité. Entretiens, Paris, Éd. Lethielleux, 2010; traduzione italiana, Conversazioni sugli Idoli della Modernità, Bologne, Edizioni Studio Domenicano (ESD), 2010; Pour comprendre les évolution démographiques, Paris, Association pour la Recherche et l'Information Démographiques (APRD), 2011.

 

_____________________________________________________________________________

 Video e articoli Correlati                                                                                                              

Economia Italia – Saccomanni dà i Numeri

Economia Italia – Saccomanni dà i Numeri

Giovedì,  Ottobre 31th/ 2013 – di Sergio Basile – Italia, Saccomani, Limitazione del contante, Legge di Stabilità, partitismo, Ideologie, 1861 unità d'Italia, Santuari bancari, Sacrifici umani, Bollettino di Guerra, Eni, Fuori dal Tunnel, obitorio, Mario Monti, Cina, Discorsi della casta vanno letti sempre in codice  Economia Italia – Saccomanni dà i Numeri Italia – Il Bollettino della [...]

Vangelo Secondo Repubblica – Italia, Si al Microchip Umano

Vangelo Secondo Repubblica – Italia, Si al Microchip Umano

Giovedì, Luglio 25th/ 2013 – di Daniele Di Luciano -  Italia, Micro Chip, Controllo di Massa, Daniele Di Luciano, Generazione Gay, Rivoluzione culturale, Inganni mediatici, Propaganda del Sistema Mediatico, Monarch, RFID, Olanda, Belgio, Sportivi, Micro chip obbligatorio, Nuovo Ordine Mondiale, I Nostri nonni  Repubblica – Chip Umano Obbligatorio! Non lo vuoi? Ti Chiameranno Sfigato! La Politica [...]

Disney World Usa – Parte la Sperimentazione di Massa del Microchip RFID: complice, Topolino

Disney World Usa – Parte la Sperimentazione di Massa del Microchip RFID: complice, Topolino

Sabato, Gennaio 19th/ 2013 – L'Editoriale di Vincenzo Folino – Disney Microchip RFID / Microchip RFID e Topolino / Sperimentazione microchip su larga scala / Disney / Rfid biochip / Usa / Controllo / Microchip / Biochip / Grande fratello / Controllo globale / Informazioni rilevanti / Dati sensibili / Cittadini schedati / Commissariamento umano [...]

Usa 2013 – Ok al Biochip RFID per il Controllo Umano

Usa 2013 – Ok al Biochip RFID per il Controllo Umano

Sabato, Gennaio 5th/ 2013 – L'Editoriale di Sergio Basile – Rfid biochip / Usa 2013 – Ok al Biochip: un'arma potenzialmente killer impiantata nell'uomo / Washington / Usa / Barack Obama / Controllo / Microchip / Biochip / Italia / Roma / Teramo / Finlandia / Cia / MK Ultra / Controllo Monarch / Grande fratello [...]

1984-2013 – Big Brother is Watching You!

1984-2013 – Big Brother is Watching You!

Lunedì, Febbraio 18th/ 2013 – – di Giovanni Antonio Fois -  Big Brother is Watching You!, Commissione Europea, Catherine Ashton, Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Parlamento Europeo, Cyber Security Strategy, Ue, Sicurezza Informativa, Informazione Mediatica parziale, Crimine cibernetico, Cloud Computing, Identità Digitali, Elaborazione e memorizzazione di dati, Safe Harbour, 11 [...]

Telefonia Cellulare – CallApp: al Via la Tecnologia da Spy-Story alla 007

Telefonia Cellulare – CallApp: al Via la Tecnologia da Spy-Story alla 007

Giovedì, Febbraio 7th/ 2013 – Redazione Qui Europa – Telefonia / Big Brother / Cellulare / Tecnologia / Controllo / 007 / CallApp / Privacy / Lior Koskas / Israele / Regno Unito / Video Promozionale / Facebook / Dati sensibili  Telefonia Cellulare – CallApp: al Via la tecnologia da spy-story alla 007 Spiati e controllati [...]

L’Ue Spende 1,7 Milioni di Sterline per Controllare le Opinioni Euroscettiche

L’Ue Spende 1,7 Milioni di Sterline per Controllare le Opinioni Euroscettiche

Martedì,  Febbraio 5th/ 2013 – di Mario Borghezio, eurodeputato -  Big Brothers Ue / L'Ue ci spia / Scandalo / Opinioni euroscettiche / Monitoraggio / Grande Fratello / Controllo Globale / Mario Borghezio / Teleghaph / Stampa libera / Controinformazione / Commissione Europea / Ue / Dissenso / Spiati / internet / Assange   Strasburgo    Spy Story   [...]

Italia Occupata e Colonialismo Usa: il Segreto dei Segreti

Italia Occupata e Colonialismo Usa: il Segreto dei Segreti

Mercoledì,  Ottobre 30th/ 2013 – di Gianni Lannes da sulatestagiannilannes.blogspot.it – Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Qui Europa Roma, Italia, Usa, Washington, Colonialismo, Colonia, Trattato di pace, Bia, Accordo segreto USA-Italia del 20 Ottobre 1954, Shell Agreement, Convenzione d’Armistizio, Accordo segreto ‘Stone Ax’, 2004 Statistical Compendium on Allied Contributions to the Common Defense, Massoneria, Capodichino, Aviano, Pordenone, Camp Derby, Livorno, Gaeta, Latina, base dell'Isola della Maddalena, stazione navale di Sigonella, osservatorio [...]

Italiani, Ignoranti e Ingannati: perchè non conosciamo la storia…

Italiani, Ignoranti e Ingannati: perchè non conosciamo la storia…

Giovedì,  Ottobre 10th/ 2013 – di Sergio Basile – OCSE, italiani popolo di ignoranti, Italia, Sionismo, massoneria, Spagna, Socialismo, Illuminismo, non conosciamo la storia, Comunismo, Illuminati di Baviera, Piano Dullas, Cia, P2, Hitler, Stalin, Berlusconi, Messico, Ue, Piano Kalergi, iper-immigrazione, Garibaldi, breccia di porta Pia, Commonwealth, esoterismo, occultismo, logge massoniche  Italiani, Ignoranti e Ingannati: perchè non conosciamo la [...]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa