Sbarchi pilotati – Attacco al Cuore del Cattolicesimo

Lunedì,  Aprile 27th/ 2015    
 

- di Arrigo Muscio, Sergio Basile e Redazione Qui Europa -

Redazione Quieuropa, Arrigo Muscio, Sbarchi, colonia Italia, Unione Europea, cattolico-moderniste, giudaico-massoniche, Mare Nostrum e Triton, cercano di arrivare in Florida via mare, Cuba, prostituzione, attacco al cuore del Cattolicesimo,Usa, Cuba, Obama, social-comunismo, mondialismo 

Sbarchi pilotati – Attacco al Cuore del Cattolicesimo

La strana politica europeista sugli sbarchi e le incongruenze

con la "politica sbarchi" dei "fratelli" statunitensi

 

di Arrigo Muscio, Sergio Basile e Redazione Qui Europa

Sbarchi, Massoneria, Attacco al Cattolicesimo

 Sugli sbarchi pilotati nell'Unione Europea degli "Illuminati"                  

Roma, Washington, Bruxelles – Dopo l'ultimo inconcludente vertice di emergenza dell'Ue sull'ennesima strage nel Mediterraneo (vedi qui Canale di Sicilia – 900 morti, ma nessuno dice la verità e qui Sbarchi / UE – La denuncia a metà di Borghezio, che dimentica il Piano Kalergi) c'è da chiedersi: come mai in merito alla politica sugli sbarchi pilotati e sulla cosiddetta "accoglienza" la colonia Italia, supportata dall’Unione Europea (impregnata di giudeo-mondialismo massonico – Ndr – vedi qui Europeismo, Federalismo e Mondialismo: facce della stessa medaglia qui L’Europeismo è la distruzione dell’Europa. Ecco perchè non dobbiamo votare!  qui La distruzione dell’Italia passa per l’Europa qui Il Progetto Finale di Bruxelles e qui Quello che Nessuno ti ha mai detto sull’Europanon è in grado di applicare la politica degli "amici" e "fratelli" statunitensi ( vedi qui Italia Occupata e Colonialismo Usa: il Segreto dei Segreti e qui Italia, lo scantinato Rosso della Casa Bianca) da questi ultimi applicata per decenni? (Vedi qui Noi accogliamo tutti, gli Usa riportano indietro i barconi trovati in mare).

Sbarchi, Massoneria, Attacco al Cattolicesimo

 Massoneria e attacco diretto al cuore del Cattolicesimo                            

La risposta è logica: i politicanti al soldo del nemico di Cristo favoriscono l’invasione islamica per tentare di distruggere il Cristianesimo (Cattolicesimo), quello vero e non massonico: cioè quello non schierato su posizioni filo-protestanti e "catto-moderniste" o filo giudaico-massoniche (Ndr – vedi qui 25 Aprile e Nuovo Ordine Mondiale: le profezie di Padre Pio e Benedetto XV qui British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo qui Dalla Risurrezione in poi… a proposito di ecumenismo ed ebraismo e qui Il Nuovo Ordine, la moda e l’errore dell’ecumenismo).

 La strana tattica europeista, da Mare Nostrum a Triton                           

Ad oggi accade che noi accogliamo indiscriminatamente tutti, mentre gli Usa – almeno per ora – riportano indietro i barconi trovati in mare. Se dopo l'ultima terribile strage del Mediterraneo (vedi qui Canale di Sicilia – 900 morti, ma nessuno dice la verità e qui Sbarchi / UE – La denuncia a metà di Borghezio, che dimentica il Piano Kalergi ) a Roma e a Bruxelles si discute in primo luogo su cosa fare con gli immigrati e poi quale programma di sicurezza sia meglio applicare fra Mare Nostrum e Triton, tralasciando i temi fondamentali che vi sono a monte, negli Stati Uniti le politiche semplici e risolute (sia pur strategiche – Ndr) del governo di Washington (cioè dei nostri colonizzatori – Ndr – vedi qui Italia Occupata e Colonialismo Usa: il Segreto dei Segreti ) non lasciano adito a dubbi né tantomeno a polemiche.

Sbarchi, Massoneria, Attacco al Cattolicesimo

 Il metodo Usa – Wet feet, dry feet – Piedi bagnati, piedi asciutti              

Il metodo degli USA è talmente chiaro da essere conosciuto con il suo soprannome, ovvero “Wet feet, dry feet”, traducibile in “Piedi bagnati, piedi asciutti”: se un immigrato è intercettato quando ancora si trova in mare, viene immediatamente rispedito a casa; se riesce a toccare il suolo statunitense, ovvero mettere i piedi all'asciutto, può restare fino a che la sua situazione non è esaminata dagli organi competenti che analizzano ogni singola richiesta. Le possibilità di arrivare sulla costa della Florida (il luogo più vicino a Cuba) sono molto remote data la costante perlustrazione messa in atto dalla guardia costiera americana, la US Coast Guard. Elicotteri, motovedette, grandi e piccole imbarcazioni sono usate quotidianamente dai militari per pattugliare il piccolo pezzo di oceano lungo circa 140 km che separa L'Havana da Miami.

 Sistema meraviglioso che obbliga a prostituirsi per vivere                       

Il flusso di migranti non è paragonabile a quello del Mediterraneo, certo, ma questo anche perché negli ultimi anni il governo statunitense ha fatto capire a suon di respingimenti quanto sia difficile riuscire nell'impresa. Circa quattromila cubani ogni anno cercano di arrivare in Florida via mare, ma la maggior parte, se non la totalità, viene bloccato quando ancora si trova in acqua e riaccompagnato a Cuba: anche sulle navi stesse della US Coast Guard, se quelle dei migranti sono giudicate non idonee. Lo stesso avviene per i migranti dei paesi caraibici vicini, come Haiti e Repubblica Dominicana, per un totale di circa diecimila tentativi all'anno e in quasi tutti i casi si tratta di “wet feet”: d'altronde il regime social-comusita cubano nei decenni ha lavorato benissimo in chiave anti-cristiana per cercare di sradicare dal profondo la cultura cattolica legalizzando dissolutezze varie, promuovendo la povertà diffusa – in complicità col "grande amico-nemico" Usa - l'aborto e inducendo alla prostituzione per sopravvivere (vedi qui Prostituzione a Cuba: intervista verità a cura di Gordiano Lupi). Dunque che necessità ci sarebbe  a promuovere biblici flussi migratori di malcapitati cittadini cubani verso i mondialisti – social-comunisti e liberal capitalisti – Usa?.

Sbarchi, Massoneria, Attacco al Cattolicesimo

 Il Piano Kalergi – Dietro lo strategico "indecisionismo europeista"        

Il governo americano stanzia ogni anno circa 1000 milioni di dollari per la US Coast Guard che li utilizza per l'aiuto in mare, il pattugliamento e anche l'invio di navi soccorso verso le zone disagiate come fatto con Haiti durante e dopo il terremoto. Un modo per "aiutare" le popolazioni in bisogno nei loro luoghi e scoraggiare il tentativo di una pericolosa (quanto sconveniente) traversata. L'operazione Mare Nostrum del governo italiano costava circa 200 milioni all'anno, mentre ora il programma Triton dell'Unione Europea ha un costo di 60 milioni di euroQuella degli USA (malgrado la contro-propaganda e i retroscena politici e ideologici di cui sopra) è una spesa sostanziosa che però garantisce "acque sicure", impaurisce gli scafisti e impedisce l'invasione di disperati pronti a tutto. Anche per questo le nuove politiche di Obama (strategiche politiche di Obama, che dopo le demonizzazioni degli ultimi anni sta cercando di apparire come una sorta di buon pastore – Ndr) che ha aperto a Cuba, spaventano i cittadini statunitensi timorosi ora di veder arrivare un flusso crescente di emigranti cubani. Fino ad oggi la politica del “wet feet, dry feet” ha funzionato e soprattutto ha evitato quelle stragi in mare che siamo abituati a vedere nel Mediterraneo. Ma ovviamente (Ndr) resta la questione principale, rimasta paradossalmente irrisolta dalle menti illuminate ed europeiste: perchè avviene questo folle esodo? La risposta nel video in allegato: quanti tra voi lettori conoscono l'occulto Piano Kalergi?

Mi piace

Arrigo Muscio, Sergio Basile e Redazione Qui Europa

(Copyright © 2015 Qui Europa)

Partecipa al dibattito - Redazione Quieuropa - infounicz.europa@gmail.com

Invia qui i tuoi articoli  - infounicz.europa@gmail.com

_____________________________________________________________

 Video correlato                                                                                                  

_____________________________________________________________

 Articoli correlati                                                                                                

Il Piano Kalergi – Quello che Nessuno ti ha mai detto sull’Europa - Prima Parte

Il Piano Kalergi – Quello che Nessuno ti ha mai detto sull’Europa

Venerdì,  Marzo 8th/ 2013 – L'editoriale di Giovanni Antonio Fois e Sergio Basile -  Il Piano Kalergi, Unione Europea, Ue, Richard Coudenhove Kalergi, Politiche europeiste, Nuovo Ordine Mondiale, Mondialismo, Messia, Capitalismo internazionale, Multiculturaismo, Premio Carlo Magno, Gli Stati uniti e l'Unità Europea, Wiston Crurchill, Loggia B'nai B'rith, Usa, Stati uniti, Teoria delle Razze, Teorie dei [...]

Il Piano Kalergi – La Terzomondializzazione dell’Europa e l’Eurocasta -Seconda Parte

Il Piano Kalergi – La Terzomondializzazione dell’Europa e l’Eurocasta

Sabato,  Marzo 9th/ 2013 – L'editoriale Sergio Basile e Giovanni Antonio Fois -  Il Piano Kalergi, Unione Europea, Ue, Richard Coudenhove Kalergi, Politiche europeiste, Multiculturalismo, Premio Carlo Magno, Premio Kalergi, Mescolanza razziale, Terzomondializzazione dell'Europa, Gerd Honsik, Mondialismo, NWO, Angela Merkel, Herman van Rompuy, Denuncia, Coppia tedesca, Crimini contro l'umanità, primavera araba, Robert Schuman, Mediterraneo, G.Brock Chisholm, OMS, [...]

___________________________________________________________________________________

 Alttri Articoli Correlati                                                                                           

Per evitare gli sbarchi da Cuba, la guardia costiera perlustra quotidianamente l'ocenao tra L'Havana e Miami

 

 

Sbarchi / UE – La denuncia a metà di Borghezio, che dimentica il Piano Kalergi

Sbarchi / UE – La denuncia a metà di Borghezio, che dimentica il Piano Kalergi

Venerdì,  Aprile 24th/ 2015       – Redazione Qui Europa - Redazione Quieuropa, Sbarchi, Fabbrice Leggeri, morte nel Mediterraneo, Unione Europea, Bruxelles, Matteo Renzi, denuncia a metà, Jean Cloude Juncker, regno Unito, Cameron  Sbarchi / UE – La denuncia a metà di Borghezio, che dimentica il Piano Kalergi Vertice straordinario Ue su sbarchi e morti: le chiacchiere [...]

Canale di Sicilia – 900 morti, ma nessuno dice la verità

Canale di Sicilia – 900 morti, ma nessuno dice la verità

Lunedì, Aprile 20th / 2015     – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Strage del mare, Canale di Sicilia, Ban Ki-moon, Matteo Renzi, Matteo Salvini, Albert Pike, Giuseppe Massini, sionismo internazionale, bombe occidentali, Libia, mondialismo, Piano Kalergi, Terza Guerra Mondiale, Canale di Sicilia  Mediterraneo - L'ultima strage del mare, la più grande di sempre Canale di Sicilia - 900 morti, [...]

25 Aprile e Nuovo Ordine Mondiale: le profezie di Padre Pio e Benedetto XV

25 Aprile e Nuovo Ordine Mondiale: le profezie di Padre Pio e Benedetto XV

Sabato,  Aprile 25th/ 2015       – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, 25 Aprile, Sergio Basile, Nuovo Ordine Mondiale, Repubblica Universale, Profezia di Padre Pio, Ecumenismo, Liberazione, Castigo preannunciato a Fatima, grande bluff satanico, annientamento del Cristianesimo, Papa Benedetto XV,  Motu Proprio Bonum Sane, Benedetto XV  25 Aprile e Nuovo Ordine Mondiale: le profezie di Padre Pio [...]

Italia Occupata e Colonialismo Usa: il Segreto dei Segreti

Italia Occupata e Colonialismo Usa: il Segreto dei Segreti

Mercoledì,  Ottobre 30th/ 2013 – di Gianni Lannes da sulatestagiannilannes.blogspot.it – Iniziativa di Libero Confronto, "Pensa e Scrivi" di Qui Europa Roma, Italia, Usa, Washington, Colonialismo, Colonia, Trattato di pace, Bia, Accordo segreto USA-Italia del 20 Ottobre 1954, Shell Agreement, Convenzione d’Armistizio, Accordo segreto ‘Stone Ax’, 2004 Statistical Compendium on Allied Contributions to the Common Defense, Massoneria, Capodichino, Aviano, Pordenone, Camp Derby, Livorno, Gaeta, Latina, base dell'Isola della Maddalena, stazione navale di Sigonella, osservatorio [...]

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Martedì,  Aprile 14th/ 2015 – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, Richard Brothers, John Wilson, Lady Diana, Royal Family, Principe di Galles,  Rabbi Jacob Snowman, comunità giudeo-britannica, re britannici, Stato di Israele. La madre della [...]

Dalla Risurrezione in poi… a proposito di ecumenismo ed ebraismo

Dalla Risurrezione in poi… a proposito di ecumenismo ed ebraismo

Lunedì dell'Angelo,  Aprile 6th/ 2015 – di Sergio Basile  - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Ecumenismo ed ebraismo, Benedetto XV, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, Papa Francesco, Andrea Giacobazzi, Resurrezione, Settimana Santa, Vittoria di Dio e Salvezza dell'uomo, Pio XII, San Pio X, Betlemme, muro della vergogna, vergognosa situazione della Palestina, documenti dei papi contro il sionismo, Theodor [...]

Il Nuovo Ordine, la moda e l’errore dell’ecumenismo

Il Nuovo Ordine, la moda e l’errore dell’ecumenismo

Mercoledì,  Settembre 10th/ 2014  – di Don Floriano Pellegrini - Redazione Quieuropa,  Belluno, Roma, Don Floriano Pellegrini, Ecumenismo, Belgio, moda dell'ecumenismo, errori dell'ecumenismo, Anversa, Nuovo Ordine mondiale, a braccetto con i sommi sacerdoti, cattolicesimo modaiolo, veri testimoni, fraternità cristiana e fratellanza mondialista, Gesù non ha fatto ecumenismo, morte in croce per la verità  Il Nuovo Ordine, [...]

Italia, lo scantinato Rosso della Casa Bianca

Italia, lo scantinato Rosso della Casa Bianca

Giovedì, Settembre 26th/ 2013 – di Maria Bianchi -   Italia, Usa, Telefonica, Ferretti, Berloni, Alitalia, privatizzazione, Bloomberg, Jacob Lew, George Soros, Coca Cola, Muhtar Kent, Godman Sachs, Lloyd Blankfein, Lazard, Kenneth Jacobs, Mario Monti, Mario Draghi, strumenti finanziari illeciti, Troika, Trilateral Commission, Bilderberg Group, Romano Prodi, privatizzazione dell'IRI, Svendita Italtel, Soros, David Rockefeller, direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, Guido Crosetto, Giorgia Meloni, ENI, Golpe del Britannia, Commissariamento stalinista, [...]

Il Progetto Finale di Bruxelles – Vogliono Distruggere le Nazioni

Il Progetto Finale di Bruxelles – Vogliono Distruggere le Nazioni

Domenica, Febbraio 24th/ 2013 – di Vincenzo Folino e Sergio Basile – Nazioni, Ue, Bruxelles, Accentramento, Parlamento Europeo, Hans Gert Poetterong, Altiero Spinelli, Distruzione degli Stati Nazionali, Massoneria Internazionale, Progetto Mondialista, Nuovo Ordine Mondiale, Mariolina Sattanino, Mondialismo, Carlo De Benedetti, Enzo Moavero, Gianni Pittella, Ferdinando Nelli Feroci, Esercito Comune, Politica Estera Comune, Mani sui popoli europei  [...]

La distruzione dell’Italia passa per l’Europa: vogliono ucciderci!

La distruzione dell’Italia passa per l’Europa: vogliono ucciderci!

Martedì, Giugno 4th/ 2013 – di Maria Laura Barbuto -  Unione Europea, Europa, Crisi indotta, Sovranità nazionale, Euro, Moneta Unica, Governanti, Commissione Santer, Suicidi, Eliminazione dei popoli europei, Ordine mondiale americano, "Contro l'Europa,  Mario Monti, Emma Bonino, Ida Magli  La Profezia di Ida Magli: l'Europa vuole ucciderci! Lo diceva nel 1997 Fa tutto parte di [...]

L’Europeismo è la distruzione dell’Europa. Ecco perchè non dobbiamo votare!

L’Europeismo è la distruzione dell’Europa. Ecco perchè non dobbiamo votare!

Giovedì,  Maggio 22nd/ 2014  - di Sergio Basile e  C.Alessandro Mauceri - Redazione quieuropa, Unione europea, Sergio Basile, C.Alessandro Mauceri, Parlamento europeo, Elezioni, Parlamento europeo, Unione Europea, Prodi, Monti, Letta, Napolitano, Consiglio dell'Unione europea, art. 16 Trattato sull'Unione europea, Commissione Europea, Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, PESC, art. 17 del Trattato sull'Unione Europea, "organo [...]

Europeismo, Federalismo e Mondialismo: facce della stessa medaglia

Europeismo, Federalismo e Mondialismo: facce della stessa medaglia

Sabato, Maggio 10th/ 2014  - di Sergio Basile - Bruxelles, Varsavia, Washington, New York, ALDE, federalisti, Altiero Spinelli, Stati Uniti d'Europa, M5S, Belle Brillo, PFE, ideale filo-imperialista, Guy Verhofstadt, Manuel Barroso, Jacque Delors e  Richard Coudenhove Kalergi, Speech by Guy Verhofstadt at the European Policy Centre on September 21, 2000, rivoluzioni colorate, Beppe Grillo, European Policy Centre: an indipendent think tank, at the cutting edge [...]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa