Oltre Brexit – Tanta euforia per cosa? – Seconda Parte

Venerdì,  24 Giugno/ 2016

 - di Sergio Basile -

Bruxelles. Sergio Basile, Camera dei Comuni, Brexit, UE, Europa, Bbc, BCE, City, Partito Conservatore inglese, Gran Bretagna, Unione Europea, David Cameron, Impero Commonwealth, moneta debito  

Oltre Brexit – Tanta euforia per cosa? – Seconda Parte

Tanta illogica euforia per Brexit: l'UK esce dalla gabbia

che essa stessa a contribuito a creare e di cui ha

ben salde le chiavi. Cosa ci aspetta?

 

di Sergio Basile

BREXIT - CAMERON - AURITI

 Brexit – Il giorno dopo                                                                                      

Bruxelles, Londra – di Sergio Basile  La Gran Bretagna ha scelto la Brexit e subito il popolo anti-Ue, di pancia, stamane ha "giustamente" esultato. Ma per cosa la maggior parte degli antieuropeisti dovrebbe esser tanto feliceCosa cambia in concreto negli equilibri di potere dei piani alti della piramide? Beh, quasi nulla.. e vedremo perché. Anzi! Il leader storico degli euroscettici dell'Ukip, Nigel Farage – fratello di un noto speculatore finanziario della City… per intenderci – si è subito lasciato andare in una pirotecnica esplosione di dichiarazioni, manifestando la propria incontenibile gioia per il successo degli anti-europeisti. Eppure l'uscita dell'UK dalla UE, era un'ipotesi ben accolta anche presso larghi settori di punta della piramide di potere della City of London, malgrado le dichiarazioni di facciata e le chiacchiere della stampa allineata. Certo, un segnale chiaro di odio per l'eurogabbia c'è stato, ma il quadro è più complesso di ciò che vogliono farci credere. "Questa è l'alba di un Regno Unito indipendente, oggi è il nostro Independence Day, è arrivato il momento di liberarci da Bruxelles": questo il ritornello di Farage. Ma sappiamo benissimo che le cose non stanno proprio così. Quando mai Londra, in concreto, è stata dipendente da Bruxelles e Francoforte? Non scherziamo!!

 Padroni e servi                                                                                                     

Certo, euforia a parte, da una prima sommaria analisi, l'Unione Europea sembra la vera sconfitta morale delle consultazioni. Ma forse si dimentica il dato essenziale, cioé che l'UE è fatta per i servi, non per i padroni. Infatti, come ribadito dal sottoscritto anche in altre sedi, la radice del problema non consta nell'appartenenza o meno, di facciata, all'Unione europea da parte dei britannici; il vero problema, piuttosto, è l'adesione "indiretta" alla moneta-debito chiamata euro.  Chi ha di fatto il controllo dell'euro? Non è forse l'impero anglofono? Ovviamente l'euro, moneta distruttiva per la maggior parte delle economie europee, specie per quelle dei paesi cattolici del Sud Europa, torna utilissima agli speculatori della City che, da sempre, si arricchiscono e controllano il continente, e non solo finanziariamente, proprio giocando sul debito e sull'acquisto dei titoli di stato dei paesi colpiti maggiormente dalla ghigliottina dello spread e dall'usura europeista (cosiddetti PIGS - maiali…). Anche per questo il Regno Unito, storicamente cuore dell'impero Commonwealth e delle forze anti-cattoliche (giudeo-massoniche e protestanti) come insegnò, tra l'altro, il grande professor Giacinto Auriti (Sete di Giustizia e Sovranità – Auriti, il Commonwealth e la Moneta Debito), si è ben guardata, negli anni, ad aderire direttamente ad una moneta unica concepita per il controllo e la sottomissione dei popoli dei paesi "rivali". L'UK, dunque, si è sempre defilata dal subire i devastanti effetti dell'euro, in quanto espressione della vera élite mondialista che domina il pianeta.

BREXIT - CAMERON - AURITI

 L'UK fuoriesce dalla gabbia di cui ha le chiavi                                             

L'Ue è e resta, malgrado le facili euforie, una ricetta "prelibata" – al veleno – destinata a soli pochi "privilegiati". Come dire, una bella torta al cianuro, destinata ai soliti "maiali". Quindi il vero punto non è tanto quello di esultare per i padroni che escono, quanto studiare vere ricette di salvezza per i "servi" che restano. L'egemonia totale sulle teste e sulle famiglie degli europei che restano nella "Gabbia", Brexit o non Brexit, è di fatto esercitata dallo strapotere riconosciuto alle banche centrali (es.: BCE) e al grande cuore finanziario dell'impero Commonwealth: la City of London, motore di quel movimento ideologico-religioso chiamato "British Israel" (1) e della correlata corrente filo sionista chiamata anglo-israelismo. Questi sono i grandi temi dei quali dovrebbero occuparsi i popoli. Io personalmente non mi sento di esultare più di tanto per un biscottone preconfezionato che ha un insopportabile profumo di stantio… Anzi, fossi negli anti-europeisti euforici (pue essendo un profondo anti-europeista) inizierei seriamente a preoccuparmi, perché evidentemente qualcosa di pesante e "puzzolente" è nell'aria. Ricordiamo che oggi fuoriesce il Regno Unito dall'UE, non l'Italia. Ricordiamolo bene! Fuoriesce il Paese che ha colonizzato – e continua a farlo con la moneta, il terzo azioniariato in BCE e la City – l'Europa e il mondo intero. I dominatori dell'Europa e del Commonweath, di cui tutto il mondo è espressione e colonia monetaria, escono dall'Ue. E allora?

(1) Vedi qui British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

                          British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

La grande eresia – Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – 1

BREXIT - CAMERON - AURITI

 La gabbia è fatta per i servi                                                                               

La gabbia è fatta per i servi, non per i padroni. Noi tutti – miracoli a parte – siamo e resteremo colonia monetaria anglo-americana, e TTIP e TISA, in aggiunta, sono alle porte (2). Ora, con Brexit, ovviamente Sua Maestà e i suoi sudditi non ne godranno le "dolci primizie". Cioé, probabilmente, non godranno del gusto di quelle profumate bacche avvelenate dagli OGM, ecc.., destinate al "resto dell'Antico Continente", quello di serie B, di cui fa parte anche l'anglo-ItaliaNon comprendo francamente tutta questa euforia per Brexit e per un dato strategico ben acquisito ed, evidentemente, meditato da tempo. Non scordiamoci, tra l'altro, che noi siamo "il Bel Paese dove lo Yes suona".  Gli "euforici della democrazia" le vere ragioni della Brexit temo che le comprenderanno solo nei prossimi mesi, e a farne le spese non saranno di certo né il fratello di Farage, né gli altri speculatori della City. Né tantomeno la Regina e i suoi fedeli cortigiani. God Save the Queen! (Sic!). God Save Nigel Farage (Sic!).

(2) Vedi qui 

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1 

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

 

Sergio Basile – Presidente "Sete di Giustizia" (Copyright © 2016 Qui Europa)

Partecipa al dibattito - Redazione Quieuropa - infounicz.europa@gmail.com

______________________________________________________________________________________

  Oltre Brexit – Prima Parte                                                                                          

Oltre Brexit – il vero nodo da sciogliere tra Bruxelles e Londra – Prima Parte

Oltre Brexit – il vero nodo da sciogliere tra Bruxelles  e Londra

Martedì,  Febbraio 23rd/ 2016  - di Sergio Basile - Bruxelles. Camera dei Comuni, Boris Jo nson, Europa, Bbc, Partito Conservatore inglese, Gran Bretagna, Unione Europea, David Cameron, Impero Commonwealth, moneta debito   Oltre Brexit – il vero nodo da sciogliere tra Bruxelles e Londra Impero Commonwealth e colonie monetarie: quel che Cameron non dice   di Sergio Basile  Brexit – Domani il Parlamento Europeo pone la [...]

______________________________________________________________________________________

  Allegati – Articoli Consigliati                                                                                    

La grande eresia – Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – 1

La grande eresia – Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – 1

Sabato, 4 Giugno/ 2016    –  di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Repubblica dell'usura, Valori cristiani, ebraicizzazione della società, protestantesimo, Banca d'Inghilterra, Diego Fusaro, causa ebraica, Cardinal Ratzinger, eresia giudeo-protestante, Test Act, L'Etica Protestante e lo Spirito Capitalismo, Max Weber, Protestantesimo  La grande eresia -  Commonwealth, moneta e giudaizzazione delle nazioni – I Parte Londra & dintorni – L'intreccio [...]

Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona

Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona

Lunedì, 6 Giugno/ 2016 - di Roberto Pecchioli  -  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Roma, neologismi anglofoni, week end, Champions League, streaming, Pay-tv,  job act, rating, fiscal compact, election day, smartphone, short message system, card, ticket, stepchild adoption, gender, e-learning. computer, email, media, news ,  fiction, spot, esterofilia nazionale, ignoranza modaiola travestita da modernità, colonialismo anglofono  Costume / Colonialismo anglofono e smontaggio della lingua italiana Italia, il Bel Paese dove lo Yes suona Lo spirito dei colonizzati, [...]

Rubrica – Sete di Giustizia e Sovranità – Auriti, il Commonwealth e la Moneta Debito

Rubrica – Sete di Giustizia e Sovranità – Auriti, il Commonwealth e la Moneta Debito

Venerdì, Luglio 19th/ 2013 – di  Gerardo Campagna - Rubrica, Sete di Giustizia e Sovranità - Giacinto Auriti, Sete di Giustizia, Sovranità monetaria, Le Tre tentazioni di Satana, Deserto, Gesù Cristo, Satana, Moneta Debito, Commonwealth, Imperialismo, Dominio Globale, Svizzera vige la regola di essere ad un tempo “banchieri” e “protestanti”, Svizzera, Eucarestia, Sostituzione della religione col potere politico, [...]

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Martedì,  Aprile 14th/ 2015 – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, Richard Brothers, John Wilson, Lady Diana, Royal Family, Principe di Galles,  Rabbi Jacob Snowman, comunità giudeo-britannica, re britannici, Stato di Israele. La madre della [...]

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

Giovedì,  Aprile 30th/ 2015 – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, visione razzista ed élitaria del popolo di Dio, William Smith, Epiphanius, la Provvidenza ha scelto come guida il popolo nordico, falsa e strumentale filantropia, falce [...]

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

TTIP e TISA: annullamento totale della volontà popolare e legalizzazione del crimine – 2

Venerdì, 8 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli - Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, TTIP e TISA, trattati Usa-Ue, politica e sovranità, Macchinazioni globali, sinedrio comunitario, assoluta segretezza, epurazione di mercato, abbandono massivo delle campagne,  Annullamento totale della volontà popolare; Un mondo di "crimini legali" e delinquenti legittimati e protetti, Meccanismo di Protezione degli Investimenti, ISDS, le controversie non verranno giudicate da tribunali ordinari, Organismi Geneticamente  Modificati, Popoli in balia delle multinazionali ed epurazioni [...]

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità – 1

Giovedì, 7 Aprile/ 2016    – di Roberto Pecchioli - Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, TTIP e TISA, trattati Usa-Ue, politica e sovranità, Macchinazioni globali, sinedrio comunitario, assoluta segretezza, epurazione di mercato, abbandono massivo delle campagne,  salute sotto scacco, produzione e prezzi nel caos, schiavitù di massa plirusettoriale, trattato transatlantico di partenariato sul commercio e gli investimenti, Unione Europea,  liberalcapitalismo, social-comunismo  TTIP e TISA: i trattati Usa-Ue che uccidono la politica e la sovranità [...]

Eurocamera – Sassoli: risparmiamo sulle scartoffie. E su spread e moneta-debito?

Eurocamera – Sassoli: risparmiamo sulle scartoffie. E su spread e moneta-debito?

  Lunedì, Marzo  2nd / 2015       – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Parlamento Europeo, David Sassoli, Debito, Risparmio, PD, documenti e scartofie, Bruxelles, Strasburgo, Moneta Debito, Interessi passivi, popoli soggiogati dal debito, guerra usurocratica contro i popoli  Parlamento europeo: i paradossi della propaganda sui "risparmi" di spesa  PE, Sassoli: risparmiamo sulle scartoffie. E su spread e [...]

Accentramento – Draghi annuncia la trionfale Unione Bancaria per Aprile

Accentramento – Draghi annuncia la trionfale Unione Bancaria per Aprile

Sabato, Febbraio 28rd / 2015       – di Sergio Basile / Redazione Qui Europa, Sete di Giustizia - Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Moneta debito, Mario Draghi, BCE, Quantitative Easing, Parlamento Europeo  Draghi al PE – Quantitative Easing e Unione Bancaria Accentramento – Draghi annuncia la trionfale  Unione Bancaria per Aprile L'audizione di Mario Draghi [...]

L’addio dei Correligionari – Tutte le barzellette hanno un inizio e una fine

L’addio dei Correligionari – Tutte le barzellette hanno un inizio e una fine

Mercoledì, Gennaio 14th / 2015     – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, usura monetaria, Giacinto Auriti, Matteo Renzi, Giorgio Napolitano, Dimissioni, Quirinale, Presidente della Repubblica Italiana, Semestre italiano di Presidenza dell'UE, cavallo di troia, disoccupazione, esodo dei giovani italiani all'estero in cerca di lavoro, pesi di coscienza, giudeo-massoneria, spread e rating  L'addio dei Correligionari [...]

Quello che non ci hanno detto sulle Europee 2014

Quello che non ci hanno detto sulle Europee 2014

Martedì,  Giugno 17th/ 2014  - di Daniele di Luciano / Redazione Losai / Redazione Quieuropa - Redazione quieuropa,  Redazione Losai, Daniele Di Luciano, Vittoria Tutto quello che non ci hanno detto, cricca europeista, brogli elettorali, stato liberale, George Soros, industria della manipolazione democratica, Usa, Italia, Bruxelles, Scytl, complottismo  Quello che non ci hanno detto sulle Europee 2014 I meccanismi dell'industria della [...]

Europeismo, Federalismo e Mondialismo: facce della stessa medaglia

Europeismo, Federalismo e Mondialismo: facce della stessa medaglia

Sabato, Maggio 10th/ 2014  - di Sergio Basile - Bruxelles, Varsavia, Washington, New York, ALDE, federalisti, Altiero Spinelli, Stati Uniti d'Europa, M5S, Belle Brillo, PFE, ideale filo-imperialista, Guy Verhofstadt, Manuel Barroso, Jacque Delors e  Richard Coudenhove Kalergi, Speech by Guy Verhofstadt at the European Policy Centre on September 21, 2000, rivoluzioni colorate, Beppe Grillo, European Policy Centre: an indipendent think tank, at the cutting edge [...]

Propaganda UE – Cultura e istruzione europeista per fronteggiare le sfide della migrazione?

Propaganda UE – Cultura e istruzione europeista  per fronteggiare le sfide della migrazione?

Sabato,  Gennaio 16th/ 2016  - di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Bruxelles, Europarlamento, estremismo, mobilità dei giovani e degli insegnanti, uso sistematico della cultura, programmi di sviluppo esterni, valori fondamentali comuni, cittadinanza attiva sin dalla giovane età,  sfide della migrazione, integrazione, discriminazione dei diritti dei cittadini europei ed italini, la politica non esiste più, difesa della famiglia, persona umana, feto, dignità economica e sociale della persona, [...]

Svizzera-Ue – Fine del segreto bancario? A quando la fine del segreto monetario?

Svizzera-Ue – Fine del segreto bancario? A quando la fine del segreto monetario?

Venerdì, Ottobre 30th, 2015 – di Sergio Basile, Sete di Giustizia  - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Sete di Giustizia, tassazione, controllo di massa, Svizzera, Segreto bancario, accordo con l'Unione europea, moneta debito, usura, evasione fiscale, segreto monetario, risoluzione Kofod, Jeppe Kofod  Banche, Economia e Società – Svizzera verso fine del segreto bancario? Svizzera-Ue - Fine del segreto bancario? A [...]

Sviluppo e tutela ambientale – L’UE verso il G7 dei paradossi

Sviluppo e tutela ambientale – L’UE verso il G7 dei paradossi

Mercoledì, Maggio 27th, 2015 – Redazione Qui Europa -  Redazione Quieuropa,  Parlamento Europeo, Bruxelles, Ue, emissione monetaria a debito, iper immigrazione di massa, oro carta, BCE, vero sviluppo di una nazione, G 7, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti, mondialismo, propaganda  Sviluppo e tutela ambientale – L'UE verso il G7 dei paradossi Oggi, Mercoledì 27 Maggio, i deputati [...]

Unione Bancaria: Parlamento Europeo approva nomine membri Comitato di risoluzione unico

Unione Bancaria: Parlamento Europeo approva nomine membri Comitato di risoluzione unico

Mercoledì,  Dicembre 17th/ 2014     – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Unione Bancaria, Parlamento europeo, impero europeo del debito, Bruxelles, Francoforte, risoluzione, single resolution board,Elke König (DE) per la posizione di Presidente; Timo Löyttyniemi (FI) per la posizione di vicepresidente; Mauro Grande (IT); Antonio Carrascosa (ES); Joanne Kellermann (NL); Dominique Laboureix  Unione Bancaria: Parlamento Europeo approva nomine membri Comitato di [...]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa