L’uomo sottomesso all’oggetto moneta

Mercoledì, 23 agosto/ 2017 

di Nicola Arena, Sete di Giustizia

 Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Giacinto  Auriti,  Nicola Arena, Moneta  Debito, creazione del valore, criptovalute  

L'uomo sottomesso all'oggetto moneta

Il grande paradosso della mancanza di danaro nell'odierna

società e la grandissima balla delle criptovalute

 

di Nicola Arena, Sete di Giustizia

L'UOMO SOTTOMESSO ALL'OGGETTO MONETA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Gli oggetti devono rispondere ai bisogni umani 

Roma di Nicola Arena, Sete di Giustizia - Ogni oggetto materiale o entità immateriale presente su questa terra dev’essere usato/a per soddisfare le esigenze dell’uomo chiamate bisogni. Gli oggetti svolgono una funzione ben precisa in base ai diversi bisogni dell'uomo e sono progettati e costruiti in una quantità adeguata per lo scopo prefissato.

                            Maggiore è il numero di uomini sulla terra e

                            maggiore dev’essere la quantità di oggetti

                      atti a soddisfare le esigenze dell’intera collettività.

Ogni oggetto non si può distaccare dalle esigenze umane, ma va sempre commisurato a esse. In qualsiasi momento l’essere umano deve avere chiaramente in mente di essere al di sopra degli oggetti e che questi sono soltanto ed esclusivamente subordinati all’essere umano. Perché mi sono spinto così pesantemente verso la concettualizzazione di ovvie premesse? Semplicemente perché

              ultimamente l’essere umano ha perso la sua vera essenza,

              ovverosia quella di soggetto, per diventare mero oggetto

                           al servizio di altri uomini cosiddetti eletti.

Ma da chi sono stati eletti? Da quale entità nascosta e malvagia questi esseri umani sono stati insigniti del potere di sottomettere altri uomini? Non abbiamo tutti il diritto, in quanto esseri umani, di pretendere una parte di proprietà del creato?

 Moneta: oggetto inventato per servire l'uomo     

Gli oggetti devono possedere la caratteristica della rarità proporzionale al numero di persone viventi. Non si può ritenere conveniente costruire mille carburatori, quando in circolazione ci sono solo tre motori oppure solo tre carburatori se sono stati fabbricati 1000 motori. Non si possono costruire 1000 case in un paese con solo dieci abitanti, ne 10 case in un paese abitato da mille persone. Non si possono costruire 1000 navi da crociera se esistono solo cinque eliche per la propulsione, ne costruire mille eliche se esistono solo 5 navi. Evidentemente l’eccesso diventerebbe uno spreco, viceversa la carenza dovrebbe essere colmata con la nuova fabbricazione degli oggetti necessari.

  Anche la moneta è un oggetto inventato e fabbricato dall’essere umano,

                              per le esigenze di tutti gli esseri umani,

    se ce n’è poco, va aumentato, se ce n’è tanto, va diminuita la quantità.

Dev’essere distribuito in maniera proporzionale alle esigenze di sopravvivenza di tutti gli esseri umani presenti sulla terra,

                      nessuno dovrebbe morire per mancanza di denaro.

Oggi sappiamo che produrre denaro non costa nulla eppure i popoli del mondo soffrono la fame e la miseria per mancanza di denaro. Quello che da tempo molti studiosi stanno cercando di spiegare alla gente è l’ovvietà dell’incongruenza.

 Produrre moneta in corrispondenza ai beni      

Perché l’oggetto moneta è così importante? Perché ha un valore pari ai beni che deve misurare. Gli oggetti possono essere acquistati attraverso il denaro. Per riuscire a scambiare beni e servizi, la moneta deve necessariamente possedere la caratteristica del valore.

           Per l’essere umano quindi è necessario che ci sia in circolazione

                                         la giusta quantità di beni

                 e la giusta quantità di denaro a essi corrispondenti.

 Non esiste una fabbrica di valore!                        

Ma chi crea il valore della moneta? Il valore è una pura e semplice convenzione, decisa e attuata dalla comunità che usa la moneta.

                                Non esiste una fabbrica di valore,

                   ne una miniera di valore, ne un albero di valore.

             L'unico posto dove si crea il valore è la mente umana

Se è quindi la mente umana a creare il valore degli oggetti e quindi anche e soprattutto dell’oggetto moneta, significa che l’essere umano in quanto tale è creatore di valore. Aggiungendo ricchezza a quella plasmata da Dio nella Creazione.

 Il paradosso della mancanza di danaro               

         L’essere umano vivo crea valore per il solo fatto che nasce

     e per questo motivo non può morire per mancanza del denaro

                                          da esso stesso creato.

E’ un paradosso al quale ci hanno abituato e che ormai si accetta con rassegnazione. Non dev’essere così, non è giusto, è immorale è assurdo. Svegliamoci dal torpore mentale, svegliamo le coscienze di tutti, comprendendo l’essenza del denaro.

 La grandissima balla delle criptovalute               

Negli ultimi anni i grandi gruppi bancari, i cui azionisti sono poche migliaia di persone al mondo, hanno inventato le criptovalute e fanno credere agli uomini che a creare queste monete virtuali, siano dei computers che usano degli algoritmi così complessi, da richiedere una quantità enorme di energia per generarli. Balle solo balle!

                                          Il valore della moneta

             è solo frutto della fantasia umana e non dei computers.

Chi crea il valore – come insegnò il grande Prof. Giacinto Auriti – e chi accetta la moneta e non chi la stampa o genera codici sotto forma di bit elettronici. Non facciamoci imbambolare dai mezzi d’informazione e dalla propaganda bancaria che vuole l’uomo sottomesso al denaro, riprendiamoci le redini della nostra vita, avremo più tempo per goderci le bellezze del mondo, per i nostri cari, per lavorare secondo le nostre attitudini e per pensare, riflettere, sognare e pregare.

Nicola Arena, Sete di Giustizia (Copyright © 2017 Qui Europa)

partecipa al dibattito:

infounicz.europa@gmail.com / redazione.quieuropa@gmail.com

Segui su Facebook la nuova pagina - Qui Europa news | Facebook

________________________________________________________________________________________________________________

 Video correlati e consigliati                                     

GIACINTO AURITI IL VALORE INDOTTO DELLA MONETA

Prof. Auriti – Signoraggio Bancario: La più Grande Truffa

________________________________________________________________________________________________________________

 Articolo correlato                                                       

Moneta elettronica: l’apoteosi del nulla, la perfetta moneta satanica

Moneta elettronica: l’apoteosi del nulla, la perfetta moneta satanica

Lunedì, 23 Gennaio/ 2017    di Nicola Arena e Sergio Basile / Sete di Giustizia  Redazione Quieuropa, sistema bancario, Nicola Arena, Sergio Basile, Sete di Giustizia, moneta, Bit-coin  Bit-coin: l'apoteosi dell'astrazione e del nulla, la perfetta moneta satanica L'ultima frontiera della schiavitù monetaria passa per l'impulso di un computer                [...]

Denaro-debito e Cabala: il maledetto trucco per schiavizzare i popoli

Denaro-debito e Cabala: il maledetto trucco per schiavizzare i popoli

Mercoledì, 2 Novembre/ 2016    di Matteo Mazzariol / Presidente Movimento Distributista Italiano  Redazione Quieuropa, Movimento Distributista, Chesterton, Matteo Mazzariol, banchieri, Cabala, Moneta Debito, satanismo, magia, schiavitù  Denaro-debito e Cabala: il maledetto trucco per schiavizzare i popoli Il nesso fondamentale tra cabala e pane quotidiano è costituito dal denaro ed in particolare dal meccanismo di creazione [...]

III Cerchio VII Girone infernale: è questo il posto più adeguato per i banchieri?

III Cerchio VII Girone infernale: è questo il posto più adeguato per i banchieri?

Lunedì, 31 Ottobre/ 2016    di Matteo Mazzariol / Presidente Movimento Distributista Italiano  Redazione Quieuropa, Movimento Distributista, Chesterton, Matteo Mazzariol, banchieri, Medici, San Tommaso d'Aquino, Dante Alighieri  III Cerchio VII Girone infernale: è questo il posto più adeguato per i banchieri? Lo snaturamento dello strumento denaro: origini e cause dell'usura in San Tommaso d'Aquino e Dante [...]

Povertà pianificata: dobbiamo scendere in piazza per la Proprietà Popolare della Moneta

Povertà pianificata: dobbiamo scendere in piazza per la Proprietà Popolare  della Moneta

 Sabato, 29 Ottobre/ 2016    A cura della Redazione di Sete di Giustizia / SAUS TV ( Rocco Carbone )  Redazione Quieuropa, Moneta al popolo, povertà pianificata, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Proprietà Popolare della Moneta, rastrellamento generale della ricchezza, vertice del sistema bancario, giudeo-massoneria, polli in batteria, vere rivoluzioni, Saus TV   Povertà pianificata: dobbiamo scendere [...]

Spinti a far Debiti dal mitico Stato-Apparato

Spinti a far Debiti dal mitico Stato-Apparato

Martedì, Marzo 17th/ 2015 – di Nicola Arena e Sergio Basile / "Sete di Giustizia" –  Redazione Qui Europa, Nicola Arena, Sergio Basile, Sete di Giustizia, spinti a far debiti, rating, spread, titoli di stato del debito pubblico, Giacinto Auriti, Moneta Debito  Retroscena – Dietro l'iper emissione di titoli del debito pubblico Spinti a far Debiti dal mitico [...]

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Venerdì, 22 Aprile/ 2016    – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Nuovo Ordine Mondiale, Benedetto XVI, Cardinal Ratzinger, Nuovo Disordine Mondiale", social-comunismo, liberal-capitalismo, contrapposizioni fittizie, Giudeo-Massoneria e Socialismo anglo-americano,  Bretton Woods, Masters of Wisdom, Round Table, John Maynard Keynes, deficit spending, debito pubblico, moltiplicatore economico della ricchezza nazionale, moneta-debito,Von Mises e Von Hayek, privatizzazioni e libero mercato, Patto di Bilancio, credito pubblico, moneta-credito, inutile contrapposizione tra profeti del liberismo [...]

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

Lunedì,  Gennaio 18st/ 2016  - di Nicola Arena, Sete di Giustizia / introduzione di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Nicola arena, Giacinto Auriti, moneta, moneta debito, confusione tra soggetto e oggetto, la più maestosa opera satanica della storia  Storia ed Economia – Moneta-Debito: la più grande truffa contro i popoli La più maestosa opera [...]

Il Sionismo e l’arma economico-finanziaria – Confessioni di un rabbino

Il Sionismo e l’arma economico-finanziaria – Confessioni di un rabbino

Martedì,  Luglio 29th/ 2014 - Redazione Qui Europa - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, sionismo-ebraico, ebraismo sionista, messianesimo terreno, comunismo, ebraismo moderno, sionismo, arma economico finanziaria per la conquista del mondo, controllo dell'oro e delle ricchezze, titoli di stato del debito pubblico e moneta debito, rabbino Waton  Il Sionismo e l'arma economico-finanziaria Dichiarazioni del rabbino Waton sui titoli di [...]

 

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa