Lasci stare la Siria, Sig. Macron! Lei è “fuori”

Mercoledì, 4 ottobre / 2017   

di Bruno Guige / Redazione Mondialisation -

 Redazione Quieuropa, Siria, Macron, Francia, Onu, Terrorismo, Occidente, Assad, Mondialismo 

Lasci stare la Siria, Sig. Macron! Lei è "fuori"

La strategia mondialista della "nuova" (vecchia)

Francia di Macron

 

di Bruno Guige / Redazione Mondialisation

 Redazione Quieuropa, Siria, Macron, Francia, Onu, Terrorismo, Occidente, Assad, Mondialismo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Macron: ingerenza contro la Siria all'ONU       

Damasco, Parigi, New York - di Bruno Guige - Dinanzi all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, lei ha trattato il signor Bachar al-Assad come un "criminale" ed ha dichiarato che egli dovrà rendere conto alla "giustizia internazionale". Infliggendo una smentita a coloro che insistevano nel vedere un punto di svolta nella sua politica, ha pronunciato questa gravissima accusa contro il legittimo Capo di Stato di uno Stato membro dell'ONU. Quale giurisdizione, sig. Macron, l'ha autorizzata a emettere dei mandati di arresto contro leader stranieri che, al proposito, potrebbero avere qualcosa da dirle? Con quale diritto un capo di Stato europeo, che rappresenta l'ex potere coloniale in Siria (1920-1946), si permette di rilasciare certificati di buona o cattiva condotta ai suoi omologhi del Medio Oriente? Questa ingerenza è ancora più spaventosa in quanto, come i suoi predecessori,

                 lei persevera nel compiacere quelle petrolmonarchie

   a cui vende armi che servono a massacrare il coraggioso popolo Yemenita.

Lei denuncia i crimini che imputa al presidente siriano, ma distoglie lo sguardo da quelli dei tagliatori di teste, questi ricchi tanto cari all'Occidente. I 10.000 morti, i 500.000 bambini malnutriti dello Yemen, l'epidemia terribile di colera causata dai bombardamenti sauditi non la disturbano, non le causano alcun rimorso, e lei vorrebbe che prendessimo sul serio la sua indignazione contro la Siria?

 La Siria era un paese di pace e senza debito       

Che il dramma siriano abbia causato migliaia di vittime innocenti, che questo bagno di sangue sia durato troppo a lungo e che debba essere trovata una soluzione politica una volta che il conglomerato terroristico sarà eliminato, tutti lo sanno. Mentre lei parla, i Russi, gli Iraniani e i Turchi radunati ad Astana ci lavorano. Ma quando imputa crimini al presidente Assad, di cosa sta parlando? A partire dalla primavera del 2011, le proteste contro il governo sono state inquinate da ribelli che hanno aperto il fuoco sulla polizia. La Missione degli Osservatori Arabi in Siria è andata sul posto dal 24 dicembre 2011 al 18 gennaio 2012 su richiesta della Lega Araba. Nonostante le pressioni saudite, la loro relazione denuncia la violenza condotta da entrambe le parti. In Siria non ci sono né buoni né cattivi, signor Macron. Il mito di una "rivoluzione pacifica" ha fatto il suo tempo, e sarebbe ora di dire addio a questa versione romanzata. Premeditata dagli sponsor dell'opposizione, questa guerra è il risultato di un tentativo di sovvertire lo Stato siriano. Il regime Baathista avrà avuto i suoi difetti, ma la Siria era un paese senza debito, produttivo, dove coesistevano popolazioni e confessioni di origini diverse. Le maggiori manifestazioni nel 2011 erano a favore del governo e delle riforme. Addossare la responsabilità della guerra a un governo che ha affrontato un'insurrezione armata sostenuta da stranieri è distorcere la realtà. È sostenere certi fatti perché servono alla narrazione che si vuole difendere. La smetta, sig. Macron, di stravolgere i fatti così come lo fa con le vittime! Crudele come tutte le guerre, questa ha conosciuto la sua quota di esazioni.

     Ma chi sono i responsabili, se non coloro che volevano prendere Damasco

                              per stabilirvi la sharia Wahhabita

con l'aiuto degli Stati Uniti, della Francia, della Gran Bretagna e dei re del petrolio?

 La strategia mondialista contro Damasco           

Anche nei bilanci pubblicati dall'OSDH, organizzazione vicina all'opposizione, il 40% delle vittime, a partire dall'estate 2011, apparteneva alle forze di sicurezza, il 35% ai gruppi armati e il 25% ai civili stretti nella trappola di combattimenti generalizzati. Se una guerra potesse risparmiare i civili, questo si saprebbe. La guerra che la Francia supporta in Yemen non lo fa, come non lo fanno i bombardamenti occidentali su Mosul o Raqqa. Ma accusare l'esercito siriano di aver deliberatamente commesso crimini contro la propria popolazione è un insulto al buon senso. Questo esercito è un esercito fatto di coscritti che difendono il proprio territorio nazionale dalle orde di fanatici. Mentre lei sproloquia all'ONU, sig. Macron, "i soldati di Assad" attraversano l'Eufrate per regolare i conti con Daech.

 False-flag chimica                                               

Naturalmente, come carta principale in questo gioco di illusionisti, le rimane sempre la "false -flag" chimica per far girare le rotative della manipolazione. Sfruttando questa telenovela made in CIA, lei ha persino preteso di fissare una "linea rossa"! Che poi un esperto del prestigioso MIT abbia dimostrato che l'attacco del 21 agosto 2013 avrebbe potuto provenire solamente dalla zona ribelle, a lei non importa affatto. Che gli stessi esperti americani abbiano denunciato la vacuità del fascicolo accusatorio contro Damasco riguardo all'attacco di Khan Cheikhoun (aprile 2017), non la turberà ulteriormente. Né ha letto le notevoli indagini pubblicate dal miglior giornalista americano, Seymour Hersch, che demolisce la versione dell'attacco chimico siriano.

 La farsa di Macron                                               

Attento, signor Macron, perché questa farsa chimica, vero mantra della propaganda occidentale, finisce per dare la nausea. Spodesta nella classifica delle menzogne di Stato quella precedente di Colin Powell, che brandiva la sua fialetta al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Ogni giorno che passa, perde la sua forza d'incantesimo. Coloro che ancora ci credono sono quelli che vogliono credervi, o quelli che pensano che i governi occidentali non mentono mai. Ma la maggioranza del popolo siriano non ci crede, e questo è l'essenziale. Quando un'area viene liberata dall'esercito, i rifugiati vi ritornano, la vita riprende, la speranza rinasce. Agitare le sue piccole braccia dal podio delle Nazioni Unite non cambierà nulla, e questo chiacchiericcio inutile si sta già perdendo nel brusio dei media. Il suo "gruppo di contatto", Sig. Macron, è un gadget nato-morto di cui non si parlerà più fra otto giorni.

  Lei è fuori signor Macron!                                    

Ma perché sto ancora ascoltando il presidente francese? Questa presidenza, a prescindere da chi ne sia il titolare, che dal 2011 ha demonizzato il governo siriano, che ha portato alle stelle i traditori del loro paese mascherati da oppositori, che

                           ha sostenuto l'opposizione armata violenta,

                   ha incoraggiato la partenza dei terroristi verso la Siria,

                              ha chiuso il Liceo francese a Damasco,

              ha rifiutato la cooperazione per la sicurezza con i servizi siriani,

                                ha fornito armi ai gruppi estremisti,

       ha rifiutato di combattere contro Daech quando Daech combatteva Damasco,

                   ha auspicato l'assassinio di un legittimo capo di Stato,

                  ha inflitto al popolo siriano un embargo sui medicinali…

questa presidenza che ha violato il diritto internazionale ed è tornata al peggiore dei neocolonialismi, chi ancora la ascolta? Scegliendo di interferire negli affari di altri, la Francia si è posta fuori gioco. Lasci perdere, signor Macron, lei è "fuori"!

Bruno Guige / Redazione Mondialisation

 

partecipa al dibattito – infounicz.europa@gmail.com

Segui su Facebook la nuova pagina - Qui Europa news | Facebook

____________________________________________________________________________________________

 Video correlato                                                

 Mons Abou Kazen descrive le menzogne della guerra di Siria

_____________________________________________________________________________________________

 Articoli correlati                                               

Siria, né guerra, né pace: da Aleppo il racconto dei Maristi Blu

Siria, né guerra, né pace: da Aleppo il racconto dei Maristi Blu

Sabato, 30 settembre / 2017    – Lettera dalla Siria di Nabil Antaki – Maristi Blu –  Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, Nabil Antaki, Maristi Blu, Guerra, accordi di de-escalation  Siria, né guerra, né pace: da Aleppo il racconto dei Maristi Blu Aleppo: 6oo mila persone ritornate alle loro case    Lettera dalla Siria di Nabil Antaki – Maristi [...]

Siria – Lettera di Padre Daniel Maes: un nuovo coraggio, come mai prima

Siria – Lettera di Padre Daniel Maes: un nuovo coraggio, come mai prima

Lunedì, 25 settembre / 2017    Lettera di Padre Daniel Maes, Siria  Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, falsità, Lettera di Padre Daniel Maes, coraggio, guerra  Siria – Lettera di Padre Daniel Maes: un nuovo coraggio, come mai prima La lotta quotidiana per la sopravvivenza nell'esperieza di Padre Daniel: testimone oculare dell'aggressione terroristica in Siria   Lettera di Padre Daniel Maes, Siria [...]

Siria – Padre Daniel: abiteranno sicuri. Egli stesso sarà la pace!

Siria – Padre Daniel: abiteranno sicuri. Egli stesso sarà la pace!

Mercoledì,  Gennaio 6th/ 2016 - di Padre Daniel Maes, Siria - Redazione Quieuropa, Gesù Cristo, Cristianesimo, Padre Daniel Maes, Siria, persecuzione dei cristiani, Qara, terrorismo internazionale, sionismo, wahabismo  Siria – Padre Daniel: abiteranno sicuri. Egli stesso sarà la pace! La perseveranza dei testimoni della verità avrà la meglio!   Testimonianza di Padre Daniel Maes, Siria  Algeria – masse di musulmani tornano [...]

Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Prima Parte

Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Prima Parte

Lunedì,  Agosto 11st/ 2014  - di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Siria, Iraq, sionismo, integralismo islamico, NATO, Gaza, impero britannico, Bretton Woods, Arabia Saudita, Corona inglese  Speciale – Così il sionismo creò l'integralismo islamico – Prima Parte Esiste un progetto di dominio mondiale preciso e nascosto tra le pieghe della storia   di Sergio Basile  Premessa       [...]

Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Seconda Parte

Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Seconda Parte

Giovedì,  Agosto 14th/ 2014  - di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Siria, Iraq, sionismo, integralismo islamico, NATO, Gaza, impero britannico, Bretton Woods, Arabia Saudita, Corona inglese, Dichiarazione balfour, Mister Hempher, setta wahhabita, Illuminati di Baviera, Walter Rothschild, Ayyub Sabri Pasha  Speciale – Così il sionismo creò l'integralismo islamico – Seconda Parte Sionismo ebraico e radici del Wahhabismo: Mister Hempher il sionismo e la missione [...]

Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Terza Parte

Speciale – Così il sionismo creò l’integralismo islamico – Terza Parte

Sabato,  Agosto 16th/ 2014   - di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Siria, Iraq, sionismo, integralismo islamico, NATO, Gaza, impero britannico, Bretton Woods, Arabia Saudita, Corona inglese, Balfour, Mister Hempher, setta wahhabita, Illuminati di Baviera, Walter Rothschild, Ayyub Sabri Pasha, ataturk, stato d'israele, Varg Vikernes, Giovani Turchi, Prima Guerra Mondiale, Kemal Ataturk, Libia post-Gheddafin Nathan Mayer Rothschild, Illuminati di Baviera, 1861 unità massonico-sionista dell'italia   Speciale – Così il sionismo creò [...]

A un anno dalla morte di Monsignor Giuseppe Nazzaro, una testimonianza dalla sua Siria

A un anno dalla morte di Monsignor Giuseppe Nazzaro, una testimonianza dalla sua Siria

 Mercoledì, 26 Ottobre/ 2016    A cura delle Sorelle Trappiste di Aleppo  Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, Mons. Giuseppe Nazzaro, Sorelle Trappiste di Aleppo  A un anno dalla morte di Monsignor Giuseppe Nazzaro, una testimonianza dalla sua Siria Per la Siria ha messo tutto il suo cuore… ►Video in allegato: Mons. Giuseppe Nazzaro   A cura delle Sorelle Trappiste [...]

Siria – Le Carmelitane di Aleppo e l’altro versante della sofferenza

Siria – Le Carmelitane di Aleppo e l’altro versante della sofferenza

Venerdì, 14 Ottobre/ 2016    delle Suore Carmelitane di Aleppo / Siria  Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, falsità, Suore Carmelitane, fine dei combattimenti, Verità  Siria – Le Carmelitane di Aleppo e l'altro versante della sofferenza  "Non ne possiamo più e chiediamo incessantemente la fine dei combattimenti nella città e dovunque, insieme a una maggiore obiettività nelle notizie…"   delle Suore Carmelitane di [...]

Aleppo – L’accorato appello dell’Arcivescovo cattolico greco-melkita di Aleppo, Mons. Jeanbart

Aleppo – L’accorato appello dell’Arcivescovo cattolico greco-melkita di Aleppo, Mons. Jeanbart

Martedì, 11 Ottobre/ 2016    di Mons. Jean-Clément Jeanbart,  Arcivescovo di Aleppo  Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, falsità, Mons. Fean Clement Jeanbart, arcivescovo di Aleppo  L'accorato appello dell'Arcivescovo cattolico greco-melkita di Aleppo, Mons. Jeanbart Questo è ciò che accade ad Aleppo! "Ponete fine alle pretese ingiuste dei vostri alleati!"   di Mons. Jean-Clément Jeanbart,  Arcivescovo di Aleppo         [...]

Aleppo, Siria – “Qui siamo chiusi fuori dal mondo e presto senza risorse per sopravvivere”

Aleppo, Siria – “Qui siamo chiusi fuori dal mondo  e presto senza risorse per sopravvivere”

Mercoledì, Marzo 9th, 2016 - di S.E. Mons. Abou Khazen, Vescovo di Aleppo – Redazione Quieuropa,  Siria, Vescovo di Aleppo, Mons. Abou Khazen, parrocchia di Imola, tagliata fuori dai rifornimenti, taglio dell'acqua  Aleppo, Siria – "Qui siamo chiusi fuori dal mondo e presto senza risorse per sopravvivere" Nuovo appello del vescovo di Aleppo, Mons. Abou Khazen [...]

Siria – Appello per Aleppo dal Vicario Apostolico Mons. Abou Khazen

Siria – Appello per Aleppo dal Vicario Apostolico Mons. Abou Khazen

Domenica, Febbraio 14th, 2016 – di Georges Abou Khazen, Vicario Apostolico di Aleppo - Redazione Quieuropa,  Siria, Aleppo, bombardamenti, Vicario Apostolico di aleppo, Monsignor Abou Khazen, Jihadisti, intensificazione dei bombardamenti sui civili, opposizione moderata   Siria – Appello per Aleppo dal Vicario Apostolico Mons. Abou Khazen Siamo da giorni sotto continui bombardamenti: la cosiddetta "opposizione moderata" ha avuto il semaforo verde [...]

Padre Jacques Mourad – “La miracolosa fuga dall’Isis”

Padre Jacques Mourad – “La miracolosa fuga dall’Isis”

Giovedì,  Gennaio 14th/ 2016 - di Gian Micalessin  - Redazione Quieuropa, Padre Jacques Mourad, Gesù Cristo, Samaan, Cristianesimo, Gian Micalessin, Siria, persecuzione dei cristiani, sionismo, wahabismo, Isis, Al Baghdadi, miracolosa fuga dall'Isis, Gli occhi della guerra  Siria – Padre Jacques Murad - “La miracolosa   fuga dall’Isis” Padre Jacques Mourad ripercorre la sua esperienza: "Lui mi guardò rammaricato. Sa… dovremo ucciderla!"    di [...]

Aleppo – I bambini siriani si mobilitano per svegliare l’ONU dal sonno mondialista

Aleppo – I bambini siriani si mobilitano per svegliare l’ONU dal sonno mondialista

Domenica, 9 Ottobre/ 2016    di Sergio Basile  Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, bambini per la Pace, contro la guerra in Siria, mondialismo  Aleppo – I bambini siriani si mobilitano per svegliare l'ONU dal sonno mondialista Sarebbe auspicabile che anche nelle parrocchie italiane i sacerdoti potessero seguire l'esempio di  Mons. Khazen    di Sergio Basile               [...]

Indignati per tutto quello che stiamo subendo, che vediamo, sentiamo: noi di Aleppo

Indignati per tutto quello che stiamo subendo, che vediamo, sentiamo: noi di Aleppo

Mercoledì, 21 Settembre/ 2016    di Nabil Antaki / Maristi Blu, Aleppo  Redazione Quieuropa, Aleppo, Siria, Nabil Antaki, Russia, Usa, Turchia, Al-Nusra, Mahmoud, bombe, gas e chiodi  Indignati per tutto quello che stiamo subendo, che vediamo, sentiamo: noi di Aleppo  Rivolta e Compassione - Lettera da Aleppo N. 27   di Nabil Antaki / Maristi Blu, Aleppo     [...]

Pace per Aleppo, nella Giustizia e nella Verità

Pace per Aleppo, nella Giustizia e nella Verità

Venerdì, 7 Ottobre/ 2016    di Gb. P. Oraprosiria  Redazione Quieuropa, Aleppo, Siria, Russia, Usa,  Osservatorio per i diritti umani siriano  Pace per Aleppo, nella Giustizia e nella Verità Gli inganni del fantomatico "Osservatorio per i diritti umani siriano"   di Gb. P. Oraprosiria                        "Osservatorio per i diritti [...]

Siria – La guerra della disinformazione: false petizioni e altre menzogne mediatiche

Siria – La guerra della disinformazione: false petizioni e altre menzogne mediatiche

Martedì, 23 Agosto/ 2016     - di Nabil Antaki e Redazione Qui Europa  Redazione Quieuropa, Aleppo, Siria, Nabil Antaki, bugie mediatiche, Obama, False flag, falsa petizione, Amnesty International, Osservatorio siriano per i diritti dell'uomo  Siria – La guerra della disinformazione: false petizioni e altre menzogne mediatiche Le nuove diaboliche trovate  mediatiche dei poteri mondialisti per disinformare   di Nabil [...]

Aleppo – Quando la verità è la prima cosa a Morire

Aleppo – Quando la verità è la prima cosa a Morire

Venerdì, 19 Agosto/ 2016    -di Gb.P / Ora Pro Siriad -i    Redazione Quieuropa,Ora Pro Siria, Aleppo, Siria, Distruzione, Crimini contro l'umanità,  disinformazione, video, menzogne dei media   Aleppo – Quando la verità è la prima cosa a Morire Di video "indignati", bombe su Aleppo e dolore dei bambini ►Video in allegato   di Gb.P / [...]

L’Anima immortale della Siria Cristiana: Nostra Signora Fonte della Pace

L’Anima immortale della Siria Cristiana: Nostra Signora Fonte della Pace

Mercoledì, 17 Agosto/ 2016    Sorelle trappiste del Monastero 'Adhzra yanbu'a-s-salam', Azeir, Siria ,   Redazione Quieuropa, Sorelle trappiste, Vergine Maria, Anima della Siria, Nostra Signora Fonte della Pace, Siria, Azeir  L'Anima immortale della Siria Cristiana: Nostra Signora Fonte della Pace Come acqua che lava e risana   Sorelle trappiste del Monastero 'Adhzra yanbu'a-s-salam', Azeir, Siria     [...]

Aleppo: sembra la fine del mondo – Crimini contro l’umanità

Aleppo: sembra la fine del mondo – Crimini contro l’umanità

Giovedì, 11 Agosto/ 2016     - di  Redazione Qui Europa / Nabil Antaki  Redazione Quieuropa, Aleppo, Siria, Nabil Antaki, acqua, crimini contro l'umanità   Aleppo: sembra la fine del mondo   Aleppini senza acqua da quattro giorni  e senza beni di prima necessità.   Bombardamenti incessanti.  Che fa l'ONU?    Redazione Qui Europa / Nabil Antaki         [...]

Aleppo: storie di quotidiana disinformazione

Aleppo: storie di quotidiana disinformazione

   Lunedì, 8 Agosto/ 2016     - di  Redazione Qui Europa / Nabil Antaki  Redazione Quieuropa, Aleppo, Siria, Nabil Antaki, Disinformazione mediatica, terrorismo    Aleppo: storie di quotidiana disinformazione   I terribili giorni di Aleppo    Redazione Qui Europa / Nabil Antaki                      Premessa - Terribili giorni ad Aleppo     [...]

La petizione, l’appello – Basta sanzioni alla Siria

La petizione, l’appello – Basta sanzioni alla Siria

Mercoledì 18 Maggio / 2016  - Comitato italiano contro le sanzioni alla Siria  - Siria, Redazione Qui Europa, Aleppo, Crimini contro l'Umanità, Aleppo, guerra dell'acqua, sanzioni, Unione europea,  Suore trappiste, testimonianza, Sanzioni, annientamento della Siria, sanzioni inique, genocidio del popolo siriano, sanzioni internazionali  La petizione, l'appello – Basta sanzioni alla Siria In questi cinque anni le sanzioni alla Siria hanno [...]

Frans, dì al giovane uomo vestito di bianco accanto a te…

Frans, dì al giovane uomo vestito di bianco accanto a te…

Domenica, 10 Aprile/ 2016    – Testimonianza di  padre Nouras Sammour -  Redazione Qui Europa / Redazione Ora Pro Siria - Redazione Quieuropa, Redazione Ora Pro Siria, Gesù di Nazareth, Testimonianza di  padre Nouras Sammour, Ya Rabb, padre Frans van der Lugt, era il pastore, oggi la sua presenza continua  Frans, dì al giovane uomo vestito di bianco accanto a te…           [...]

Testimonianza/Appello delle suore trappiste siriane – contro le sanzioni che annientano il popolo

Testimonianza/Appello delle suore trappiste siriane – contro le sanzioni che annientano il popolo

Sabato, Luglio 18th, 2015 - Testimonianza/Appello delle suore trappiste siriane - Redazione Quieuropa,  Siria, Suore trappiste, testimonianza, Sanzioni, annientamento della Siria, sanzioni inique, genocidio del popolo siriano, sanzioni internazionali  Genocidio del popolo siriano – attacco al cuore del Cristianesimo Testimonianza/Appello delle suore trappiste siriane – contro le sanzioni che annientano il popolo Le Monache siriane: "vi chiediamo di operare per [...]

Aleppo – Testimonianza di Fra Ibrahim: una comunione meravigliosa, malgrado la morte

Aleppo – Testimonianza di Fra Ibrahim: una comunione meravigliosa, malgrado la morte

Martedì,  Maggio 5th/ 2015       - Redazione Qui Europa - Testimonianza di Fra Ibrahim Sabbagh, parroco latino di Aleppo Redazione Quieuropa, Siria, Aleppo, Terrorismo, Fra Ibrahim Sabbagh, Testimonianza Cristiana, Terrasanta, Persecuzioni contro i Cristiani, martiri, famiglie in fuga, meravigliosa comunione  Aleppo – Testimonianza di Fra Ibrahim: una comunione meravigliosa, malgrado la morte Prima dell'inizio della persecuzione, vivevano ad [...]

Siria – Le Politiche Occidentali incoraggiano l’esodo dei Cristiani

Siria – Le Politiche Occidentali incoraggiano l’esodo dei Cristiani

Martedì, Ottobre 22nd/ 2013 – Redazione Qui Europa - Redazione Qui Europa, Siria, Cristiani, Esodo, Arcivescovo Marayati, Comunità Internazionale, Profughi Siriani, 17 Paesi, Europa, Esodo forzato e indotto, Genocidio di un popolo, Libano, Damasco, Aleppo, Derrate alimentari carissime, Responsabilità e doveri dellì'Occidente, Assad ripristina l'arteria stradale Aleppo-Homs  Siria – Le Politiche Occidentali incoraggiano l'esodo dei Cristiani La [...]

Gli angeli di Homs e la nostra Sete di Giustizia

Gli angeli di Homs e la nostra Sete di Giustizia

Venerdì,  Ottobre 3rd/ 2014  – di Sergio Basile - Presidente Sete di Giustizia - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Homs, strage di bambini, fondamentalismo islamico, nuova consapevolezza, Giacinto Auriti, finanziamenti occulti agli squadroni della morte, moneta-debito, sistema bancario internazionale, rivoluzioni e primavere, progresso, coscienza Sete di Giustizia  Gli angeli di Homs e la nostra Sete di Giustizia Dedicato [...]

Testimonianza di Samaan Daoud – Dal Cuore della Siria Inerme

Testimonianza di Samaan Daoud – Dal Cuore della Siria Inerme

Sabato, Maggio 23rd, 2015 - Testimonianza di Samaan Daoud – Contributo della Redazione di "Piccole Note" Redazione Quieuropa,  Siria, Isis, redazione piccole note, Samaan Daoud, Simbolismo satanico, logge sataniche, genocidio del popolo siriano, Giordania, Turchia, Israele e Libano fermi, Isis & soci  Genocidio del popolo siriano – attacco al cuore del Cristianesimo Testimonianza di Samaan Daoud – [...]

Banalizzazione dell’orrore: lettera dai Maristi di Aleppo

Banalizzazione dell’orrore: lettera dai Maristi di Aleppo

Domenica, Settembre 20th, 2015 – di Nabil Antaki - Redazione Quieuropa,  Siria, Suore trappiste, testimonianza, annientamento della Siria, sanzioni inique, genocidio del popolo siriano, Banalizzazione dell'orrore, problema idrico, problema elettrico, Gli sgozzamenti che non fanno più notizia,  La questione dei "veri profughi"  Genocidio del popolo siriano – La Verità che l'Occidente tace Banalizzazione dell'orrore: lettera dai Maristi di Aleppo  Siria – Le [...]

Assuefatti al male e alla menzogna, viviamo convinti del nulla dietro un branco di illusi

Assuefatti al male e alla menzogna, viviamo convinti del nulla dietro un branco di illusi

Lunedì,  Marzo 16th/ 2015 – di Giuseppe Nazzaro, Vescovo emerito di Aleppo - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, ISIS, Vescovo di Aleppo, strategie mondialiste, Attacco degli Usa e delle forze alleate, Padre Georges Abou Khazen, schizofrenia di Obama e soci, Isis, tagliagole, presepe, rimozione della croce dagli edifici pubblici  Riflessioni su un anniversario - di Mons. Nazzaro, Vescovo Emerito di [...]

Sira – Il dramma dei profughi nella testimonianza di Yousef, cristiano detenuto in Turchia

Sira – Il dramma dei profughi nella testimonianza di Yousef, cristiano detenuto in Turchia

Sabato, Ottobre 10th, 2015 – Testimonianza di Yousef, giovane cristiano siriano -  Redazione Quieuropa,  Siria, Turchia, testimonianza, Yousef, Istanbul, Damasco, imprigionati in un campo profughi, nel campo di detenzione  Siria – Il calvario di un popolo colpevole di essere cristiano Sira – Il dramma dei profughi nella testimonianza di Yousef, cristiano detenuto in Turchia Testimonianza di Yousef, [...]

Commedia ONU – Raid congiunti Usa-Russia anti Isis?

Commedia ONU – Raid congiunti Usa-Russia anti Isis?

Martedì, Settembre 29th, 2015 – di Sergio Basile  -  Redazione Quieuropa,  Damasco, New York, Siria, ONU, Sergio Basile, Vladimir Putin, Barack Obama, Papa Bergoglio, viaggio negli Usa, assemblea generale, genocidio dei cristiani in Siria, Ban Ki-moon  Assemblea generale dell'ONU – il confronto Putin-Obama Commedia ONU – Raid congiunti Usa-Russia anti Isis? Il paradosso: quando l'amico del mio nemico diventa mio [...]

Oggi gli angeli della morte volavano sopra il cielo di Damasco

Oggi gli angeli della morte volavano sopra il cielo di Damasco

Martedì, Febbraio 24th / 2015     – Redazione Qui Europa -  Redazione Quieuropa, Siria, Testimonianza da Damasco, Jihadisti, governi massonici occidentali, ribelli siriani  Testimonianza dalla Siria Oggi gli angeli della morte volavano sopra il cielo di Damasco Una telefonata da Damasco, in una normale giornata di inferno   Redazione Qui Europa  Siria – Ogni giorno come se [...]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa