La moneta, la nave Italia e l’armatore disonesto

Domenica, 29 luglio / 2018

di Nicola Arena, Sete di Giustizia  -

 Redazione Quieuropa, Auriti, Nicola Arena, moneta-debito, Nave Italia,  armatore disonesto     

La moneta, la nave Italia e l'armatore disonesto

La proprietà popolare della moneta è l'unica rotta percorribile

dalla nave Italia, per evitare l'affondamento programmato

 

di Nicola Arena / Sete di Giustizia

 Redazione Quieuropa, Auriti, Nicola Arena, moneta-debito, Nave Italia,  armatore disonesto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 L'armatore disonesto                                                

Roma di Nicola Arena / Sete di Giustizia - In una società organica ogni membro della collettività deve svolgere un ruolo al servizio degli altri, affinché tutti ne traggano beneficio, realizzando il cosiddetto "bene comune". Possiamo paragonare quindi una nazione a una nave che, per navigare, ha bisogno del comandante e del suo equipaggio. Ognuno deve svolgere il proprio lavoro con responsabilità, impegno e determinazione, sapendo che da questo dipende il buon funzionamento di tutta la nave e il raggiungimento dell’approdo desiderato.  A volte si è costretti a navigare attraversando il mare in burrasca con onde alte, dove i più forti sono costretti a compiere estenuanti turni di lavoro per sopperire alla mancanza di aiuto di quelli che non sono in grado di sopportare il mal di mare. Altre volte invece durante i periodi di bonaccia, le giornate scorrono in tranquillità e ritorna fra la gente il sorriso; la quiete dopo la tempesta. A bordo le difficoltà non mancano, ma con l’aiuto di tutti e l’intento comune di mantenere la giusta rotta si vive nella speranza e consapevolezza di riuscire a vincere le difficoltà e raggiungere l’approdo.

       Il sistema del debito genera in una nazione gli stessi effetti devastanti

per una nave messa appositamente, dal proprio armatore sotto una cascata,

                rischiandone l’affondamento con tutto il suo equipaggio.

Per comprendere la portata negativa della realtà descritta, possiamo immaginare un armatore disonesto e senza scrupoli e paragonarlo al sistema bancario mondiale che decide arbitrariamente le sorti d’intere nazioni. L’armatore disonesto mette in atto un crimine servendosi di mercenari loschi, creando nello scafo  tante falle; poi ordina al comandante di far correre l’equipaggio da prora a poppa per cercare di turarle, svuotado l'acqua che nel frattempo ha allagato i piani bassi della nave.  Così i marinai sono costretti a fare turni estenuanti con i secchi per esaurire l’acqua imbarcata, onde evitare l’affondamento della nave. Alcuni marinai sotto coperta si accusano a vicenda d’inefficienza. Intanto il livello dell’acqua sale… I marinai che si trovano nei ponti in alto hanno invece un atteggiamento più rilassato e disinteressato, nella falsa consapevolezza che l’acqua non arriverà mai al loro livello: molti di loro non si accorgono nemmeno di quello che sta accadendo ai piani inferiori. Il comandante e gli ufficiali di guardia in plancia, servitori malvagi e fedeli all'armatore, certamente sanno quello che accade perché conoscono i piani diabolici del loro oscuro superiore. Essi vivono però serenamente, certi che se la nave dovesse affondare, arriverà tempestivamente un elicottero a prelevarli. Intanto il livello è già salito oltremisura ed è prossimo ormai al ponte di coperta, quando già si vedono le prime vittime.

 Verso porti sicuri                                                        

Eppure la soluzione per evitare l’affondamento esiste ed è semplice, cioè quella di togliere la nave da sotto le cascate e indirizzarla nel bacino più vicino per effettuare le necessarie riparazioni. Nessuno però vuole suggerire al comandante e agli alti ufficiali di intraprendere queste giuste azioni. L’armatore intanto se la ride dal salotto di casa perché, avendo scommesso sull’affondamento della nave, riceverà un enorme premio assicurativo. Non importa quante siano le vittime, anzi spesso sono necessarie per rendere il crimine come un accadimento imprevedibile e dovuto a circostanze inspiegabili o a problemi tecnici contingenti.

Nella vita reale è chiaro che le cosiddette crisi economiche sono create dai grandi usurai,

                 che dominano il sistema politico-economico-finanziario mondiale,

                               solo per generare malessere e controllo sociale

                                              (sia materiale che spirituale).

Non esisterebbe alcuna crisi economica se ogni popolo fosse proprietario della propria moneta e potesse disporre e attuare a proprio grado e piacimento le scelte politiche, monetarie ed economiche del proprio paese. Nel mondo in cui chi comanda è il banchiere non esistono regole morali ma solo programmi ben studiati per far crescere negli uomini la sete di denaro e di potere.. e quindi per legare la società con il debito indotto dall'emissione monetaria (senza riserva aurea). La carenza di mezzi monetari spesso genera conflitti sanguinosi fra la povera gente costretta ad aggredire i propri simili per riuscire a sopravvivere, come in una giungla.

                     E’ giunto il momento che i rappresentanti del popolo,

                               attraverso una nuova presa di coscienza,

         comprendano finalmente la centralità e l'urgenza dell'applicazione

               della teoria auritiana della proprietà popolare della moneta

     e, così facendo, prendano in mano il timone di questa bella nave Italia

oltraggiata e ferita nella sua struttura socio economica, approdando a porti sicuri e acque tranquille: il più lontano possbile dalla mortale cascata del debito non dovuto. Occorreranno tanti anni per riparare il danno subito ma, ne siamo certi, il popolo italiano (e non solo) saprà ritrovare la forza e l’onore per sconfiggere l’armatore disonesto (il grande usuraio) e navigare finalmente in acque tranquille nel mare della giustizia e dell’amore reciproco.

Nicola Arena (Copyright © 2018 Qui Europa)

partecipa al dibattito:
 

infounicz.europa@gmail.com / redazione.quieuropa@gmail.com

Segui su Facebook la nuova pagina - Qui Europa news | Facebook

__________________________________________________________________________________________________________________

 Video correlato – B.A.R. e sovranità monetaria   

Intervista B.A.R. Sergio Basile e Nicola Arena – YouTube

__________________________________________________________________________________________________________________

 Articoli correlati                                                           

Per Trent’anni a colloquio con il Professor Giacinto Auriti

Per Trent’anni a colloquio con il Professor Giacinto Auriti

Giovedì, 26 luglio / 2018  – Prof. Francesco Cianciarelli – Amico di una vita, docente universitario e stretto collaboratore del Prof. Auriti. Tratto da (Presentazione) "Il Prezzo della Libertà – di Sergio Basile, Ed. Solfanelli  Redazione Quieuropa, Francesco Cianciarelli,  Giacito Auriti,  Testimonianza, Maestro                    Per Trent'anni a colloquio con il Professor Auriti Testimonianza di vita vissuta [...]

26 luglio 2018Commenti disabilitatiRead More

Moneta, Lavoro, Schiavitù: inganni della prospettiva lavorista

Moneta, Lavoro, Schiavitù: inganni della prospettiva lavorista

Domenica, 22 luglio / 2018  - di Sergio Basile / Presidente Sete di Giustizia -   Redazione Quieuropa, Sergio Basile,  marxismo, liberismo, moneta-debito,  schivitù, costituzione          Moneta, Lavoro, Schiavitù: inganni della prospettiva lavorista In una società fondata sull'usura, il lavoro è un subdolo e potente strumento di schiavitù. L'arcano svelato nel documento segreto della Banca [...]

22 luglio 2018Commenti disabilitati

La moneta, il contadino, il mercante e il debito

La moneta, il contadino, il mercante e il debito

Giovedì, 12 luglio / 2018 - di Nicola Arena, Sete di Giustizia  -  Redazione Quieuropa, Auriti, Nicola Arena, moneta-debito, contadino, Convenzione, risorse   La moneta, il contadino, il mercante e il debito Moneta-debito: un antico meccanismo di schiavitù che annulla la ricchezza, svilendo il lavoro umano   di Nicola Arena / Sete di Giustizia       [...]

Giacinto Auriti – Banca super-stato e usura internazionale

Giacinto Auriti – Banca super-stato e usura internazionale

Lunedì, 9 luglio / 2018 – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa,  Banca super-stato, usura, tasse e  interessi  Giacinto Auriti – Banca super-stato e usura internazionale Necessita una riforma monetaria e fiscale per annullare la secolare tradizione della grande usura   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa 28 maggio 1974 Seguici anche su [...]

9 luglio 2018Commenti disabilitatiRead More

L’uomo sottomesso all’oggetto moneta

L’uomo sottomesso all’oggetto moneta

Mercoledì, 23 agosto/ 2017  di Nicola Arena, Sete di Giustizia  Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Giacinto  Auriti,  Nicola Arena, Moneta  Debito, creazione del valore, criptovalute   L'uomo sottomesso all'oggetto moneta Il grande paradosso della mancanza di danaro nell'odierna società e la grandissima balla delle criptovalute   di Nicola Arena, Sete di Giustizia       [...]

23 agosto 2017Commenti disabilitatiRead More

Moneta-debito, strategie bancarie, crisi: tutto nei Protocolli di Sion

Moneta-debito, strategie bancarie, crisi: tutto nei Protocolli di Sion

Domenica, 27 maggio/ 2018 – di Sergio Basile  –  Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Kolbe, Protocolli dei Savi di Sion, moneta-debito, banche  Moneta-debito, crisi economiche e strategie bancarie: tutto nei Protocolli di Sion Il caos economico imperante sarebbe una delle prove maggiori  dell'autenticità del documento più sovversivo della storia   di Sergio Basile, Presidente Sete di Giustizia           [...]

27 maggio 2018Commenti disabilitatiRead More

I maestri della distruzione: rapporto tra moneta-debito e immigrazione

I maestri della distruzione: rapporto tra moneta-debito e immigrazione

Mercoledì, 20 giugno / 2018  - di Nicola Arena, Sete di Giustizia  -  Redazione Quieuropa, Nicola Arena, radici cristiane, Unione europea, dissoluzione, d'Alema  I maestri della distruzione: rapporto tra moneta-debito e immigrazione Per risolvere il problema dell’immigrazione dobbiamo dare a ogni popolo la proprietà della sua moneta   di Nicola Arena / Sete di Giustizia     [...]

Moneta-debito: come un tappeto mobile che funziona al contrario

Moneta-debito: come un tappeto mobile che funziona al contrario

Sabato, 16 giugno / 2018  - di Nicola Arena, Sete di Giustizia  -  Redazione Quieuropa, Nicola Arena, Giacinto Auriti, Moneta-debito, tappeto mobile, valore, tempo  Moneta-debito: come un tappeto mobile che funziona al contrario Il tappeto mobile, come la moneta, deve servire la gente, agevolandone il cammino. Se funziona al contrario, come la moneta-debito, esso condanna gli individui [...]

16 giugno 2018Commenti disabilitatiRead More#

Giacinto Auriti – Cristo non è socialista!

Giacinto Auriti – Cristo non è socialista!

 Mercoledì, 15 novembre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Gesù Cristo, Giacinto Auriti, L'Alternativa, Socialismo, Partito    Giacinto Auriti – Cristo non è socialista! L'equivoco del socialismo: dottrina pagana basata su un'etica diametralmente opposta all'etica cristiana   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 10 - 1° genaio 1974  Seguici anche su facebook - Giacinto Auriti: ricordi e pensieri   [...]

Spread, il nuovo terrorismo: come funziona e come condiziona l’Italia

Spread, il nuovo terrorismo: come funziona e come condiziona l’Italia

Spread a 300 | Il post di Di Maio | Salvini: "Chiedete a Mattarella" „ Giovedì, 31 maggio/ 2018 - di Sergio Basile  –  Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Spread, Crisi di  governo, italia, Mattarella, Salvini  Come funziona lo spread e come condiziona l'Italia: il terrorismo del nuovo millennio C0s'è davvero lo spread e come ci uccide [...]

Giacinto Auriti – Cristo non è democratico!

Giacinto Auriti – Cristo non è democratico!

Domenica, 12 novembre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Gesù Cristo, Giacinto Auriti, L'Alternativa, Democrazia, Massoneria  Giacinto Auriti – Cristo non è democratico! L'equivoco del principio della democrazia formale, base del sistema massonico-democratico, è incompatibile con il principio immutabile dell'etica cristiana   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 9 - 1° dicembre 1973  Seguici anche su facebook - Giacinto Auriti: ricordi [...]

Giacinto Auriti – Chiesa e Stato: la radice filosofica della più grande sopraffazione della Storia

Giacinto Auriti – Chiesa e Stato: la radice filosofica della più grande sopraffazione della Storia

Domenica, 5 novebre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, Chiesa e Stato, sopraffazione storica, Roma  Giacinto Auriti – Chiesa e Stato: la radice filosofica della più grande sopraffazione della Storia L'equivoco del razionalismo, del diritto positivo e della "democrazia" quali strumenti di usurpazione della legge divina, dell'etica e della legge morale [...]

5 novembre 2017Commenti disabilitatiRead More

Giacinto Auriti – Né destra, né sinistra, né centro. Noi siamo oltre!

Giacinto Auriti – Né destra, né sinistra, né centro. Noi siamo oltre!

Venerdì, 13 ottobre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, Usurocrazia, fascismo, quota novanta, Mussolini   Giacinto Auriti – Noi non siamo né destra, né sinistra, né centro… Noi siamo oltre! Titolo originale: "Per la lotta contro la "usurocrazia" internazionale"   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 5 - 1 ottobre 1973  Seguici anche su [...]

Auriti – Il sangue contro la carta: tecnica della setta per appropriarsi dei valori reali

Auriti – Il sangue contro la carta: tecnica della setta per appropriarsi dei valori reali

Giovedì, 12 ottobre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, sangue contro oro, oro carta, massoneria   Auriti – Il sangue contro la carta: tecnica della setta per appropriarsi dei valori reali Titolo originale: "Il sangue contro l'oro"   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 4 - 15 settembre 1973  Seguici anche su facebook - Giacinto Auriti: ricordi [...]

Giacinto Auriti – Solo chi ama un popolo ha diritto di governarlo

Giacinto Auriti – Solo chi ama un popolo ha diritto di governarlo

Martedì, 10 ottobre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, comando del paese, governanti, Legittimità  Giacinto Auriti – Non ha diritto di comandare un popolo se non chi lo ama Etica naturale ed etica artificiale: incompatibilità tra etica cristiana ed etica socialista   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 3 - 1° luglio 1973  Seguici [...]

Auriti – La Rinascita dell’Italia: un ideale spirituale senza bandiere

Auriti – La Rinascita dell’Italia: un ideale spirituale senza bandiere

Lunedì, 9 ottobre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, rinascita spirituale, monismo hegeliano,  Giacinto Auriti – Il presagio della Rinascita dell'Italia: un nuovo ideale spirituale senza bandiere La falsa ed illusoria "conflittualità permanente" del pluralismo politico-partitico: relativismo morale e caos   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 2 - 1° giugno 1973  Seguici anche [...]

Giacinto Auriti – Comunismo: schiavitù monetaria e Stato padrone dei cittadini

Giacinto Auriti – Comunismo: schiavitù monetaria e Stato padrone dei cittadini

Domenica, 8 ottobre / 2017  – di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri -  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, capitalismo bancario, comunismo  Giacinto Auriti – Comunismo: schiavitù monetaria e Stato padrone dei cittadini L'Alternativa, primo numero: "Mille lire di speranza"   di Giacinto Auriti /  L'Alternativa n. 1 - 15 maggio 1973  Seguici anche su facebook - Giacinto Auriti: ricordi e pensieri       [...]

Giacinto Auriti – I veri padroni? I banchieri! Sindacati semplici sottoposti

Giacinto Auriti – I veri padroni? I banchieri! Sindacati semplici sottoposti

Sabato, 7 ottobre / 2017  di Giacinto Auriti: ricordi e pensieri  Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, L'Alternativa, Moneta-debito, sistema bancario, Sindacati        Giacinto Auriti – I veri padroni? I banchieri! La funzione monetaria crea una duplicazione del valore dei beni reali, incamerata interamente dal potere bancario, che orienta a proprio comodo le "lotte sindacali"   di Giacinto Auriti / L'Alternativa [...]

Il messaggio di Fatima e la rivoluzione monetaria di Giacinto Auriti

Il messaggio di Fatima e la rivoluzione monetaria di Giacinto Auriti

- di Sergio Basile, Presidente "Sete di Giustizia" - Redazione Quieuropa,  Sergio Basile, Madonna di Fatima, 13 Maggio, Guardiagrele, Giacinto Auriti, Supplica alla Madonna di Fatima, Approvazione eclesiastica, Sete di Giustizia, Guardiagrele, Padre Colombano, Codice Civile Greco, Nuovo Testamento, scontro finale tra bene e male di cui parla l'Apocalisse, citazione di Gesù, San Bernardino da Siena, usurai medievali ebrei, Sant’Eusanio del Sangro, testimonianza di [...]

Pasqua: il cuore del presupposto auritiano

Pasqua: il cuore del presupposto auritiano

Mercoledì,  Aprile 8th/ 2015 - di Sergio Basile e Rocco Carbone – "Sete di Giustizia" - su una Testimonianza del Professor Giacinto Auriti Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, Gesù Cristo, Dio vero, Pasqua, centro del presupposto auritiano, Dio dice la verità per finire in croce, battagia sulla moneta, la più coraggiosa ed eroica battaglia della sua vita, l'uomo che denunciò i crimini del sistema bancario [...]

Perchè Gesù Cristo è il Dio Vero – Riflessione del Prof. Giacinto Auriti

Perchè Gesù Cristo è il Dio Vero – Riflessione del Prof. Giacinto Auriti

Mercoledì,  Settembre 3rd/ 2014 – di Giacinto Auriti - Testimonianza tratta da uno scritto del 2001 Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, Gesù Cristo, Dio vero, Vangelo secondo Giovanni, Vangelo secondo Matteo, il Corano afferma ma non dimostra la divinità di allah, il Vangelo afferma e dimostra la divinità di Gesù, Due ipotesi, due alternative, prove inconfutabili della divinità [...]

Chieti inaugura la “Scalinata Giacinto Auriti”: genio della teoria monetaria, padre della proprietà popolare della moneta

Chieti inaugura la “Scalinata Giacinto Auriti”: genio della teoria monetaria, padre della proprietà popolare della moneta

Domenica, 25 Settembre/ 2016    di Sergio Basile, Presidente "Sete di Giustizia"  Redazione Quieuropa, Scalinata Giacinto Auriti, Chieti, Sovranità dignità e Moneta, Moneta debito, sistema bancario, Sergio Basile, Giacinto Auriti, SIMEC, Brecciaio, Antonio Pimpini, Umberto Di Primio, Madonna di Fatima  Chieti inaugura la "Scalinata Giacinto Auriti":  genio della teoria monetaria, padre della proprietà popolare della moneta [...]

10 Ottobre – Un compleanno davvero particolare

10 Ottobre – Un compleanno davvero particolare

Venerdì, Ottobre 10th/2015  - di Sergio Basile -  Direttore "Qui Europa", Presidente "Sete di Giustizia"  Redazione Quieuropa,  Sete di Giustizia, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Un giorno particolare, un compleanno particolare, Lotta all'usura, Santa Vergine di Fatima, Il Prezzo della Libertà  Giacinto Auriti / 10 Ottobre, un giorno dal sapore particolare 10 Ottobre – Un compleanno davvero [...]

Sant’Eusanio dedica al Prof. Auriti la Piazza dinanzi la Chiesa della Madonna di Fatima

Sant’Eusanio dedica al Prof. Auriti la Piazza dinanzi la Chiesa della Madonna di Fatima

- di Gino Di Tizio - Redazione Quieuropa,  Giacinto Auriti, Gino Di Tizio, Sergio Basile, Madonna di Fatima, 13 Maggio, Sant'Eusanio del Sangro, Guardiagrele, Giacinto Auriti, Supplica alla Madonna di Fatima, Mamma Rosa, Filippo Auriti, Michela Auriti, Mamma Rosa, sogno, pranzo offerto, un sogno particolare  13 Maggio – Una piazza dedicata al Professor Giacinto Auriti Sant'Eusanio dedica al Prof. Auriti la [...]

Blockchain, un nome nuovo per attuare i vecchi paradigmi del Socialismo

Blockchain, un nome nuovo per attuare i vecchi paradigmi del Socialismo

Sabato, 7 ottobre / 2017  di Patrizia Arcana / gamerlandia.net  Redazione Quieuropa, Patrizia Arcana, Socialismo, Blockchain, Sistema bancario, trappola  Blockchain, un nome nuovo per attuare i vecchi paradigmi del Socialismo L'arma nuova dello gnosticismo e socialismo-massonico: alleanza bilaterale tra governo a carattere confiscatorio  e tecnologia pervasiva di sorveglianza   di Patrizia Arcana                 [...]

Moneta elettronica: l’apoteosi del nulla, la perfetta moneta satanica

Moneta elettronica: l’apoteosi del nulla, la perfetta moneta satanica

Lunedì, 23 Gennaio/ 2017    di Nicola Arena e Sergio Basile / Sete di Giustizia  Redazione Quieuropa, sistema bancario, Nicola Arena, Sergio Basile, Sete di Giustizia, moneta, Bit-coin  Bit-coin: l'apoteosi dell'astrazione e del nulla, la perfetta moneta satanica L'ultima frontiera della schiavitù monetaria passa per l'impulso di un computer                [...]

Grecia: l’operazione è riuscita! Il paziente è morto

Grecia: l’operazione è riuscita! Il paziente è morto

Martedì, 26 giugno / 2018 - di Roberto Pecchioli -  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli, Grecia,  Austerità, Troika,  Ue, BCE, FMI,  MES      Grecia: l'operazione è riuscita! Il paziente è morto Grecia: 800 riforme imposte, 500mila abitanti in meno, due generazioni distrutte da Tsipras & Co, paladini dell'Europa targata Troika   di Roberto Pecchioli           [...]

Libertà socio-economica: moneta-proprietà e unione capitale-lavoro

Libertà socio-economica: moneta-proprietà e unione capitale-lavoro

Venerdì, 22 giugno / 2018  - di Matteo Mazzariol / Presidente Movimento Distributista Italiano  –    con integrazioni e note a cura di Sergio Basile  Redazione Quieuropa,  Matteo Mazzariol, Distributismo, Divisione tra capitale e lavoro,  proprietà  Libertà socio-economica: moneta-proprietà e unione capitale-lavoro L'allargamento della proprietà a tutti e il benessere reale secondo la prospettiva cattolica e [...]

La partitocrazia è in crisi ma nessuno se ne accorge

La partitocrazia è in crisi ma nessuno se ne accorge

Martedì, 19 giugno / 2018  - di Matteo Mazzariol / Presidente Movimento Distributista Italiano  –  Redazione Quieuropa, Nicola Arena,  Partitocrazia, crisi, sistema democratico, distributismo         La partitocrazia è in crisi ma nessuno se ne accorge Il sistema partitico è un modello fallito e bocciato dalla storia. Esso è lo specchio di una crisi [...]

Siamo ostaggi della grande finanza speculativa e nessuno lo dice

Siamo ostaggi della grande finanza speculativa e nessuno lo dice

Lunedì, 4 giugno / 2018  - di Matteo Mazzariol / Presidente Movimento Distributista Italiano -   Redazione Quieuropa, Matteo Mazzariol, schiavità finanziaria, sistema politico, distributismo  Siamo ostaggi della grande finanza speculativa e nessuno lo dice Un mondo virtuale retto sull'usura e sulla speculazione, che sommerge quello reale    di Matteo Mazzariol / Presidente Movimento Distributista Italiano     [...]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa