Giacinto Auriti: l’uomo che surclassò liberismo e socialismo

Venerdì, 22 Aprile/ 2016   

- di Sergio Basile -

Redazione Quieuropa, Sergio Basile, Giacinto Auriti, Nuovo Ordine Mondiale, Benedetto XVI, Cardinal Ratzinger, Nuovo Disordine Mondiale", social-comunismo, liberal-capitalismo, contrapposizioni fittizie, Giudeo-Massoneria e Socialismo anglo-americano,  Bretton Woods, Masters of Wisdom, Round Table, John Maynard Keynes, deficit spending, debito pubblico, moltiplicatore economico della ricchezza nazionale, moneta-debito,Von Mises e Von Hayek, privatizzazioni e libero mercato, Patto di Bilancio, credito pubblico, moneta-credito, inutile contrapposizione tra profeti del liberismo e profeti del socialismo 

Giacinto Auriti: l'uomo che surclassò liberismo e socialismo 

La moneta-credito e la "rivoluzione auritiana": neutralizzazione 

delle futili contrapposizioni tra liberismo economico e

politiche keynesiane (facce della stessa medaglia)

 

di Sergio Basile, Presidente "Sete di Giustizia"

Auriti - Keynes - von Mises - socialismo - liberismo

 Nuovo Ordine Mondiale – 2 anime e fine programmata dello Stato       

Roma   di Sergio Basile, Presidente "Sete di Giustizia" / Scuola monetaria auritiana  L'umanità è oggi soggiogata dall'iniqua legge del debito-inestinguibile (1), tanto cara alle élite giudeo-massoniche e ai banchieri centrali che orientano arbitrariamente le amare vicende dei popoli e delle nazioni. L'uomo che meglio di tutti riuscì a comprendere questa realtà, in tutta la sua distruttiva portata, fu il Professor Giacinto Auriti, il padre della "moneta-credito": l'unica via per liberare le masse dal diabolico giogo del denaro (2). Come insegnò Benedetto XVI (allora Cardinal Ratzinger) nella prefazione al libro di Mons. Schooyans ,"Nuovo Disordine Mondiale" (3), le facce o stampelle del caos mondialista dilagante (cioé dell'impero del male sorto sull'inganno della moneta-debito – Ndr) sono due e ben speculari l'una all'altra: il social-comunismo e il liberal-capitalismo. Facce della stessa medaglia "giudeo-massonica". Per meglio comprendere l'arcano e andare oltre il mero luogo comune delle contrapposizioni fittizie, propinateci dai salotti tv, consentitemi una breve premessa storica.

(1) Vedi qui Debito Pubblico verso un nuovo record storico

(2) Vedi qui  La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico

(3) Vedi qui Ratzinger e il Nuovo Disordine Mondiale

 Giudeo-Massoneria e Socialismo anglo-americano                                    

Come ribadito in più sedi, dalle colonne di "Qui Europa", il socialismo anglo-americano giocò un ruolo essenziale nell'ambito di quel progetto sinarchico-massonico di controllo mondiale noto come "New World Order" (o Nuovo Ordine Mondiale): fase storica giunta oggi a piena maturazione e caratterizzata, tra l'altro, da un lento, progressivo, metodico e programmato svuotamento del potere reale e vincolante delle costituzioni; nonché delle funzioni reali degli stati e del concetto di nazione. Ciò al fine di lasciare il passo, su scala continentale e mondiale, ad un mero governo (governance) di carettere totalitario, caratterizzato dall'asfissiante presenza di tecnocrazie filo-bancarie globalizzanti e debitocratiche. Interessanti, storicamente, furono i lenti preparativi alla realizzazione di questo caos scientifico. Decisivi, nel Novecento, furono gli incontri di Bretton Woods (4), orchestrati dall'alta giudeo-massoneria internazionale, legata a doppio filo con lo stesso socialismo anglo-americano (5).

(4) La conferenza di Bretton Woods (spesso genericamente identificata anche come accordi di Bretton Woods) si tenne dal 1º al 22 luglio 1944 nell'omonima località del New Hampshire per stabilire le regole delle relazioni commerciali e finanziarie tra i principali paesi industrializzati del mondo.

(5) Vedi qui: Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel – 1 /  2

Auriti - Keynes - von Mises - socialismo - liberismo

 Keynes è un modello da seguire?                                                                    

Interessanti anche i preparativi (da retrobottega) a Bretton Woods: il 19 maggio 1919 i membri della loggia illuminista dei Masters of Wisdom e della Round Table, riunirono in un summit segreto un gran numero di dignitari e delegati inglesi e americani.  Il rappresentante designato dagli Usa fu il rabbino Stephen Wise; tra i rappresentanti inglesi spiccava l'economista socialista John Maynard Keynes, padre del "deficit spending" e autore di opere preconizzanti la nascita di un "Nuovo Ordine Mondiale" fondato proprio sulla dottrina socialista o social-comunista (6). In quell'incontro furono gettate le basi per un collaborazionismo con Mosca nella direzione della promozione a vasto raggio (e su scala mondiale) del socialismo anglo-americano e del contestuale "anglo-israelismo"(6). In appena un ventennio si giunse al summit di Bretton Woods, tappa essenziale – anche se transitoria – del piano mondialista. Molte democrazie occidentali, da allora, iniziarono a vedere Keynes come un modello da seguire per il raggiungimento di uno "stato ideale" di benessere economico. Peccato solo che il debito pubblico degli stati, come per magia, iniziò a decollare…

(6) Vedi qui:

Nuovo Ordine – Come stravolsero il sistema dei cambi

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel – 1 /  2

 Possiamo osannare il deficit spending keynesiano?                                  

John Maynard Keynes (padre dell'economia del debito e idealmente contrapposto a Giacinto Auriti: padre dell'economia del "credito") di seguito sarebbe stato osannato in buona parte delle università europee, e non, per la proposta dell'utilizzo della leva del debito ("deficit spending") da parte degli Stati, quale molla propulsiva al moltiplicatore economico delle ricchezze nazionali. Egli, tuttavia, rimase sempre ancorato nei fondali sabbiosi e perigliosi del debito, trascinando, in un modo o nell'altro, le nazioni  democratiche moderne nel vortice usurocrarico della schiavitù da moneta-debito. Dietro il benessere fittizio degli anni del "boom economico", dunque, oceani sconfinati di debito da ripagare con milioni, miliardi di ore di lavoro salariato ("schiavitù sostanziale" o "cinesizzazione indotta delle nazioni").

Auriti - Keynes - von Mises - socialismo - liberismo

 Da Keynes a Von Mises…                                                                                  

Spesso  e volentieri, ancora oggi, nelle università gli economisti contrappongono – fittiziamente – i profeti del liberal-capitalismo (es.: Von Mises e Von Hayek: ovvero i cuori pulsanti della corrente liberista più intransigente) ai profeti dell'economia keynesiana del debito (politica-economica socialista, incentrata, come detto, proprio sul deficit spending). Da una parte si esaltano le privatizzazioni e il libero mercato (stretto saldamente nelle grinfie delle solite élite); dall'altra si esalta, invece, l'investimento statale nell'economia (a debito dei cittadiniquale modello ideale di crescita. In entrambi i casi, badate bene, sono i popoli a pagarne il prezzo. A pagare, cioé, il prezzo di entrambi questi eccessi concertati. Oggi, come noto, il deficit spending è stato di fatto abolito, con l'introduzione del cosiddetto "Patto di Bilancio" nella Costituzione italiana. Ciò ha fatto venir meno, in un modo o nell'altro, il ruolo formale e sostanziale dello "Stato keynesiano" quale "attore-primario" di "generazione della ricchezza". Questo perché, come da copione, ora l'Europa delle élite richiede un accentramento continentale  (e mondiale) sulle ceneri degli stati e delle nazioni, sempre meno significativi quali entità politiche e culturali autonome.

 Giacinto Auriti – Oltre Keynes e Von Mises…                                               

Il deficit spending keynesiano, dunque, ora non serve più allo scopo! E' stato rottamato. Tuttavia, se da un lato questo ha invalidato lo stesso requisito giustificativo della tassazione (se i servizi restituiti dallo Stato ai cittadini sono oggi, di fatto, azzerati per statuto, non si comprende perché debba reggere ancora l'alibi della tassazione…) dall'altro ha scoperchiato un altro inquietante vaso di Pandora, aprendo nuovi dibattiti: il vero benessere delle nazioni non può essere raggiunto né lasciando mano libera alle multinazionali e ai colossi privati; né  tantomeno perseguendo modelli economici socialisti basati sull'economia del debito. La panacea al benessere delle nazioni, infatti – come insegnò il grande professor Giacinto Auriti – non può che passare dal rigoglioso campo del "credito pubblico" e della "moneta-credito" (7). Scoperta rivoluzionaria, questa, legata alla reale comprensione dello strumento monetario (vedi scoperta auritiana del "valore indotto della moneta") (8) che neutralizza in un sol colpo sia la deleteria e inutile contrapposizione tra profeti del liberismo e profeti del socialismo; sia le ragioni di  fondo di entrambi i blocchi.

(7Vedi qui:

La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico  

Proprietà Popolare della Moneta – Come uscire dalla crisi-truffa e riprendersi i propri soldi

(8Vedi qui: Il prof. Auriti spiega il valore indotto della moneta – YouTube

 Sergio Basile (Copyright © 2016 Qui Europa)

Partecipa al dibattito - Redazione Quieuropa - infounicz.europa@gmail.com

__________________________________________________________________________

  Video correlato                                                                                                          

Il prof. Auriti spiega il valore indotto della moneta – YouTube

__________________________________________________________________________

  Articoli Consigliati                                                                                                    

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 1

Martedì,  Aprile 14th/ 2015 – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, Richard Brothers, John Wilson, Lady Diana, Royal Family, Principe di Galles,  Rabbi Jacob Snowman, comunità giudeo-britannica, re britannici, Stato di Israele. La madre della [...]

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

Conoscere il Nuovo Ordine Mondiale – British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo – 2

Giovedì,  Aprile 30th/ 2015 – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa,  Nuovo Ordine Mondiale, British Israel, Ecumenismo e Protestantesimo,  Giudeo-Massoneria, minando la cultura cristiana, unità "spirituale" delle chiese a livello mondiale, ecumenica, Fratellanza Mondiale, messaggio eucaristico e salvifico del Cristo, regno di Dio sulla terra, visione razzista ed élitaria del popolo di Dio, William Smith, Epiphanius, la Provvidenza ha scelto come guida il popolo nordico, falsa e strumentale filantropia, falce [...]

Debito Pubblico verso un nuovo record storico – Cosa non ci dicono sull’emissione monetaria e sui Titoli di Stato

Debito Pubblico verso un nuovo record storico – Cosa non ci dicono sull’emissione monetaria e sui Titoli di Stato

Martedì, 12 Aprile/ 2016    – di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Domenico Monteleone, Sergio Basile, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, BCE, Banca d'Italia, Debito Pubblico, Cartolarizzazione, Emissione monetaria, origini del debito pubblico, origini dei titoli di Stato, Moneta Debito, nuovo record del Debito Pubblico   Economia e Moneta / Origini occulte dei Titoli di Stato e del [...]

Il Sionismo e l’arma economico-finanziaria – Confessioni di un rabbino

Il Sionismo e l’arma economico-finanziaria – Confessioni di un rabbino

Martedì,  Luglio 29th/ 2014 - Redazione Qui Europa - Redazione Quieuropa, Sergio Basile, sionismo-ebraico, ebraismo sionista, messianesimo terreno, comunismo, ebraismo moderno, sionismo, arma economico finanziaria per la conquista del mondo, controllo dell'oro e delle ricchezze, titoli di stato del debito pubblico e moneta debito, rabbino Waton  Il Sionismo e l'arma economico-finanziaria Dichiarazioni del rabbino Waton sui titoli di [...]

L’essenza della truffa più infame della Storia: un sistema che premia furbi e disonesti

L’essenza della truffa più infame della Storia: un sistema che premia furbi e disonesti

Sabato,  Aprile 18th/ 2015 - di Nicola Arena e Sergio Basile, "Sete di Giustizia" - Redazione Quieuropa,  Nicola Arena, Sete di Giustizia, Giacinto Auriti, Debito Pubblico, Anguillara Sabazia, Moneta, Signoraggio bancario, contenitore vuoto, emissione senza riserva, media e università, il rovesciamento della piramide, un sistema che premia furbi e disonesti, plagio mentale e distorsioni di valore  Moneta  – Il [...]

Proprietà Popolare della Moneta – Come uscire dalla crisi-truffa e riprendersi i propri soldi

Proprietà Popolare della Moneta – Come uscire dalla crisi-truffa e riprendersi i propri soldi

Giovedì,  Marzo 12nd/ 2015 – di Sergio Basile e Redazione "Qui Europa"/ "Sete di Giustizia" – Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, moneta-debito, usura, proprietà popolare della moneta, reddito di cittadinanza, Giacinto Auriti, codice dei diritti sociali  Proprietà Popolare della Moneta - Come uscire dalla  crisi-truffa e riprendersi i propri soldi  L'unico modo per uscire dalla "crisi-truffa": attuare la [...]

La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico

La Contro-Rivoluzione di Giacinto Auriti: l’era del Credito Pubblico

Mercoledì,  Aprile 8th/ 2015 - di Nicola Arena – "Sete di Giustizia" - Redazione Quieuropa, Giacinto Auriti, Nicola Arena, credito pubblico, debito pubblico, Teoria del Valore indotto della Moneta, adoratori del dio denaro, Banca d’Inghilterra, lavoro infinito e gratuito, potere di espropriare la gente del proprio valore, Tutte le persone nascono con un debito, Dottrina Sociale della Chiesa, tutto il denaro emesso dalle banche centrali è debito  [...]

Essenziale differenza fra il valore della moneta e il valore del lavoro umano

Essenziale differenza fra il valore della moneta e il valore del lavoro umano

Venerdì, Maggio 22nd / 2015     - di Nicola Arena, "Sete di Giustizia" Anguillara Sabbazia - Introduzione di Sergio Basile – Presidente "Sete di Giustizia" Redazione Quieuropa, Nicola Arena, Giacinto Auriti, Sergio Basile, Moneta debito, lavoro umano, valore della moneta, valore del lavoro, paradossi moderni, borsa dei cambi, gratta e vinci, gratta e vinci, televisione, libro, previsione, fasi di tempo, [...]

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

La più maestosa opera satanica della storia: la moneta-debito

Lunedì,  Gennaio 18st/ 2016  - di Nicola Arena, Sete di Giustizia / introduzione di Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Nicola arena, Giacinto Auriti, moneta, moneta debito, confusione tra soggetto e oggetto, la più maestosa opera satanica della storia  Storia ed Economia – Moneta-Debito: la più grande truffa contro i popoli La più maestosa opera [...]

Spinti a far Debiti dal mitico Stato-Apparato

Spinti a far Debiti dal mitico Stato-Apparato

Martedì, Marzo 17th/ 2015 – di Nicola Arena e Sergio Basile / "Sete di Giustizia" –  Redazione Qui Europa, Nicola Arena, Sergio Basile, Sete di Giustizia, spinti a far debiti, rating, spread, titoli di stato del debito pubblico, Giacinto Auriti, Moneta Debito  Retroscena – Dietro l'iper emissione di titoli del debito pubblico Spinti a far Debiti dal mitico [...]

L’essenza della truffa monetaria da Signoraggio – Il Denaro non ha Costi di Produzione

L’essenza della truffa monetaria da Signoraggio – Il Denaro non ha Costi di Produzione

Venerdì, Maggio 9th/ 2014  - di Nicola Arena e Sergio Basile - Redazione Quieuropa, Nicola Arena, Sergio Basile, professor Giacinto Auriti, Stampa del denaro a costo nullo, trucco tipografico, Teoria del Valore Indotto della Moneta,  Valore Indotto, simbolo di costo nullo, reddito di cittadinanza, sopravvivenza propria, male autoprodotto, giustificabili agli occhi di Dio, signoraggio bancario, banconota di 100 euro, simbolo di costo nullo, conferiamo il [...]

Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale

Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale

Venerdì, 1 Aprile 2016  - Redazione Qui Europa - Redazione Quieuropa, Sete di Giustizia, Prof. Giacinto Auriti, moneta-debito, crisi economica, truffa del debito pubblico, censura, teoria auritiana, buon senso del contadino  Moneta-debito e Debito pubblico: siamo vittime di un ciclopico plagio culturale Non è una questione di sprechi! Il debito è un fenomeno indotto e studiato per schiavizzare e controllare le nazioni e i [...]

 

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa