Cirinnà al Gay Pride, Fontana in pellegrinaggio con la famiglia

Martedì, 3 luglio / 2018

di Patrizia Stella -

 Redazione Quieuropa,  Maria Regina della Famiglia, Patrizia Stella, Lorenzo Fontana        

Cirinnà al Gay Pride, Fontana in pellegrinaggio al

santuario della Regina della Famiglia

È ora di uscire allo scoperto e non fare mistero della

nostra fede cattolica: difesa della famiglia,

priorità assoluta

 

di Patrizia Stella

FONTANA IN PELLEGRINAGGIO CON LA FAMIGLIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 In semplicità verso Maria, Regina della Famiglia 

Pompei, Bergamo di Patrizia Stella Cari amici, sabato pomeriggio, mentre il blasfemo e satanico Gay Pride lasciava il suo sulfureo strascico per le vie della città mariana di Pompei, con in testa Cirinnà e soci, suscitando lo sdegno della maggior parte dei cittadini, legati da un forte senso di appartenenza e riverenza alla Vergine del Rosario e alla Basilica omonima, sono stata al santuario di Ghiaie di Bonate (Bergamo) per il pellegrinaggio organizzato da alcuni amici e da un paio di militanti cattolici della Lega. Tra di essi anche l'on. Lorenzo Fontana, neo ministro della Famiglia. Le ragioni del pellegrinaggio sono semplici: mettere le famiglie italiane sotto la protezione di Maria, Regina della famiglia, come  si era definita nell'apparizione del 1944 alla piccola veggente Adelaide Roncalli. Eravamo qualche centinaio di persone alla Santa Messa, poi il santo Rosario e la supplica alla Madonna. C'era, dunque, anche il ministro Fontana con la sua famiglia e questo suo bel gesto di fede e di umiltà – nel partecipare a un evento tutto sommato semplice e modesto – è stato un esempio per tutti noi, perché segno di una fede profonda che ha dimostrato anche in precedenti occasioni.

              È ora di uscire allo scoperto e non fare mistero della nostra fede cattolica

                                                   in Gesù Giuseppe e Maria,

perché solo con loro potremo sperare di vincere le battaglie di chi pretende che l'oscenita,

            la perversione e qualunque ammucchiata di carne nuda  sotto lo stesso tetto

                            siano elementi per reclamare diritti assurdi e infondati.

                                              Quale civiltà difendere dunque?

La Madonna ha certamente gradito questo gesto significativo e ci proteggerà. Grazie ministro Fontana e avanti tutta!

Patrizia Stella (Copyright © 2018 Qui Europa)

partecipa al dibattito: infounicz.europa@gmail.com 

Segui su Facebook la nuova pagina - Qui Europa news | Facebook

_____________________________________________________________________________________________________________________

 Pompei: la corona della Vergine si muove               

VIDEO – 'Miracolo' a Pompei: si muove la corona tra le mani della Vergine

_____________________________________________________________________________________________________________

 Gay Pride Pompei: satanismo e blasfemia         

satanisti-a-pompei-gay-pride

_____________________________________________________________________________________________________________

 Articoli correlati                                                       

Famiglia – La rivolta delle élite non ci spaventa: lettera del ministro Fontana a Il Tempo

Famiglia – La rivolta delle élite non ci spaventa: lettera del ministro Fontana a Il Tempo

Martedì, 5 giugno / 2018  – Lettera di Lorenzo Fontana, Ministro della Famiglia a "Il Tempo" –  Redazione Quieuropa, Lorenzo Fontana, Lettera a  Il Tempo, difesa della famiglia,  Rivolta  élite  Famiglia – La rivolta delle élite non ci spaventa: lettera del ministro Fontana a Il Tempo Fontana: La furia di certa ideologia relativistica travalica i [...]

5 giugno 2018Commenti disabilitatiRead More

Gay Pride: Rosario della Madonna di Pompei oscilla e Vesuvio trema

Gay Pride: Rosario della Madonna di Pompei oscilla e Vesuvio tremaSabato, 30 giugno / 2018 -  di Redazione "Nel cuore di Gesù" –  Redazione Quieuropa,  Pompei, Segni nel Cielo, Rosario della Madonna, Vesuvio, Gay Pride   Gay Pride: il Rosario tra le mani della Madonna di Pompei oscilla di nuovo e il Vesuvio trema Pompei / Strani segni dal Cielo nella vigil

 

Aborto, omosessualismo, immigrazione: una sinistra dissoluzione

Aborto, omosessualismo, immigrazione: una sinistra dissoluzione

Martedì, 12 giugno / 2018  - di Roberto Pecchioli -  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli,  sinistra dissoluzione, omosessualismo, Aborto  Aborto, omosessualismo, immigrazione: una sinistra dissoluzione Fotografia di una civilizzazione al capolinea: l'incarnazione ideale della post-modernità   di Roberto Pecchioli                        Una civilizzazione al capolinea         [...]

Lo slogan dell’impero: le famiglie gay non fanno male a nessuno

Lo slogan dell’impero: le famiglie gay non fanno male a nessuno

Mercoledì, 6 giugno / 2018  - di Roberto Pecchioli - con integrazioni e note a cura della redazione  Redazione Quieuropa, Roberto Pecchioli,  Famiglie gay, aborto, Lorenzo Fontana, matrimonio  Lo slogan dell'impero: le famiglie gay non fanno male a nessuno Lo stesso copione si applicò per l'aborto. Dietro le quinte, i soliti ingegneri sociali, servi del sistema: liberisti, [...]

 

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa