Barter Trading, il Sistema del Baratto tra Imprese – Opportunità, Limiti e Retroscena (Indigenti e Target2)

Mercoledì, Luglio 24th/ 2013

- di  Elena Valente e Sergio Basile -

Italia, Roma, Torino,  Barter Tour ed Economia del baratto, Via secondaria, Decreto del Fare, rilancio economico, proprietà popolare della moneta, Auriti, banchieri privati, nuovo mercato economico, baratto fra imprese,  barter, corporate barter, barter trading, scambio multilaterale di beni o servizi in compensazione, circuiti di baratto fra aziende, Wir Bank, , crisi indotte,  fenomeni di iperinflazione, abbattimento dell'esposizione finanziaria immediata, economia della truffa, assenza di liquiditàsistema-gabbia, Basilea 3, comprare beni e servizi senza utilizzare risorse liquide, pagamento posticipato,  Rischi del Barter Trading, Barter Company, copertura assicurativa su tutte le transazioni, parziale compensazione, banca dei crediti e dei debiti, Camera di Compensazione, IRTA, International Reciprocal Trade AssociationCodice di Autoregolamentazione, Multilateralità e Multitemporalità, Neutralizzo il rischio di insolvenzaSardexBexB, EuroBexBVisioTrade, EurocreditiiPlace SA, Sistema Target2, Sistema di regolamentazione interbancaria tra banche centrali, Surplus Fittizio, Questione degli indigenti, Esclusione dal mercato degli indigenti, Giacino Auriti, Unione europea, Elena Valente, Elen Levante, Sergio Basile

Barter Trading, il Sistema del Baratto

tra Imprese - Opportunità, Limiti e

Retroscena (Indigenti e Target2)

Economia del Baratto: può essere una soluzione

alla Crisi-Truffa? L'Analisi tecnica, normativa

e fiscale di Qui Europaoltre i luoghi comuni

- Punti di forza e lati oscuri – Dal Sardex agli Eurocrediti

- Questioni da non sottovalutere: Target2 ed Indigenti

 

di Elena Valente e Sergio Basile

Barter Trading e Nuova Economia - Opportunità, Limiti e Retroscena

  Barter Tour ed Economia del baratto –  "Via secondaria" ma non prioritaria       

Roma, Torino – Mentre stamane in Parlamento si discute l'ennesima fiducia ai tecnici monti-lettiani (la seconda del regno Letta) sul "Decreto del Fare" (o, come visto.. del DISfare – vedi allegati) al fine dichiarato di trovare una quadratura del cerchio, che stando alle premesse non potrà esserci mai (pure illusioni oppiacee) in questi giorni sta facendo molto discutere in positivo, il cosiddetto il Barter Tour 2013, del bluesman  nazional-popolare Andrea Mingardi & The RossBlues Brothers Band. In parole povere, il linguaggio universale della musica a favore di nuovo modello di business per una sorta di "rilancio economico". Anche se il rilancio reale non può che venire dallo smascheramento definitivo e provvidenziale della crisi-truffa dell'Eurozona (e dei suoi accidenti) ma soprattuto dalla proprietà popolare della moneta.

  La Questione essenziale                                                                                          

Fin quando pagheremo solo di interessi passivi ed illegittimi oltre 100 miliardi di euro l'anno (di lacrime e sangue) ai banchieri privati, per farci prestare in nostro denaro (pezzi di carta senza alcuna copertura aurea) molti di qusti risulteranno solo palliativi e vie secondarie e accidentali. Il punto sta proprio qui. Il Tour in questione, tuttavia - partito da Torino il 4 luglio scorso – sta toccando alcune delle principali città italiane. Questa in effetti, a memoria d'uomo, rappresenta la prima tournee' italiana interamente realizzata senza denaro ma in eurocrediti, cioè nella la valuta complementare che disciplina il nuovo mercato economico inaugurato dal baratto fra imprese. Vediamo nele dettaglio di cosa si tratta.

Barter Trading e Nuova Economia - Opportunità, Limiti e Retroscena

  L'Economia dello Scambio tra Imprese                                                             

Il Baratto o "barter" o, "corporate barter" o "barter trading" è una pratica commerciale praticata tra imprese per lo scambio multilaterale di beni o servizi in compensazione. I circuiti di baratto fra aziende sono nati storicamente per gestire grandi operazioni di commercio internazionale, legate alla cessione di materie prime contro tecnologie e manufatti tecnologici   Durante la crisi degli anni ’30 alcuni  paesi utilizzarono il barter per aumentare la quantità degli scambi, e quindi incrementare il fatturato, senza intaccare le scarse risorse monetarie a disposizione. Molte di loro scomparvero poiché non intuirono che l'opportunità del barter non si limitava all'utilizzo di un mero strumento di pagamento per sopravvivere ad una recessione (anche se in questo caso si tratta di una crisi-truffa… come del resto nel '29.. vedi allegato), al contrario di altre che ne valorizzarono l'utilità come strategia commerciale e mezzo di pagamento complementare a quelli tradizionali (è il caso di Wir Bank, società cooperativa svizzera, nata nel 1934 e tuttora in attività, che dopo la crisi affiancò al barter business l'attività di banca). Di fronte a crisi indotte e fenomeni di "iperinflazione", come – tra l'altro – durante la grande crisi monetaria argentina, oppure in caso di crisi produttiva e stagnazione dei consumi, si sono sviluppati veri e propri circuiti, tanto più efficienti quanto più allargati, a livello anche soltanto nazionale. In particolari situazioni di  (chiamiamola così…) cosiddetta "crisi economica grave", il barter permette alle aziende di mantenere i livelli produttivi abbattendo l'esposizione finanziaria immediata. Ripetiamo, ottimo stratagemma, anche se assolutamente non risolutivo ai veri e disastrosi mali dell'economia della truffa. E' quel che si dice un'opportunità. Ma come vedremo ci sono anche dei rischi.

 Opportunità del  Barter Trading                                                                            

Le operazioni di interscambio fra aziende all'interno di un circuito di barter presentano l'indubbio vantaggio di permettere acquisti di materie prime, semilavorati, prodotti finiti, servizi di varia natura, anche in assenza di liquidità, pagando ciò che si è acquistato attraverso prodotti e servizi che fanno parte del core business del compratore. Soprattutto in periodi di crisi economica in cui il sistema-gabbia induce – per ovvi motivi – l'inflazione a salire alle stelle. In periodi, dunque, in cui la liquidità è scarsa, le banche stentano a concedere credito (vedi fenomeno indotto del credit crunch: favorito soprattutto dai distruttivi accordi di Basilea 3 – Vedi articoli in allegato) e la quantità di merce invenduta comporta costi elevati, il barter costituisce una grande opportunità commerciale per tutte le imprese: con esso è possibile comprare beni e servizi senza utilizzare risorse liquide, bensì vendendo i propri beni e servizi (quindi è un mezzo ottimale anche per vendere le giacenze di magazzino prima che diventino obsolete) anche in un tempo successivo; si tratta di un vero e proprio pagamento posticipato con la differenza rispetto agli altri mezzi di finanziamento che esso è gratuito: cioè a tasso zero. Si tratta di una leva finanziaria, che consente di incrementare la capacità di investimento dell'azienda evitando il ricorso all'indebitamento e il relativo pagamento degli interessi, e permette di affrontare periodi di stagnazione della domanda aprendo nuove prospettive di mercato e nuove possibilità di fare affari con la conoscenza di nuovi clienti.

Barter Trading e Nuova Economia - Opportunità, Limiti e Retroscena

  I Rischi del Barter Trading                                                                                      

La tecnica non è tuttavia priva di rischi, sia perché, come ogni sistema di leva finanziaria, potenzia gli aspetti positivi ma, se mal gestita, crea unindebitamento produttivo al quale l'azienda dovrà comunque fare fronte; per questo è necessario che il circuito di scambi sia gestito da un mediatore specializzato, la Barter Company che ne regola le transazioni e ne garantisce l'equilibrio. Inoltre esiste sempre il rischio che alcuni partecipanti del circuito non onorino gli impegni di fornitura interrompendo la circolazione nel circuito stesso. Per fronteggiare questo rischio è necessaria una copertura assicurativa su tutte le transazioni, raramente adottata dagli intermediari poiché costituisce un costo ingente che si rispecchia in una quota fissa di associazione al circuito. L'alternativa per i mediatori è permettere l'accesso gratuito o a costi molto bassi senza garantire l'eventuale insolvenza degli associati. Questo aspetto però non tocca tutte le operazione di Barter ma solo quelle che sfruttano la leva finanziaria, ovvero che consentono di finanziare gli acquisti attraverso la promessa di future vendite. Proprio per la diversità di caratteristiche e modalità operative, non interessa le operazioni di Corporate Barter effettuate in parziale compensazione.

 Ruolo della Barter Company                                                                                  

Un efficace circuito di Barter deve essere gestito da un operatore economico, che agisce in qualche modo, come una vera e propria banca dei crediti e dei debiti o Camera di Compensazione. Il settore si è progressivamente sviluppato con modelli sempre più sofisticati e una crescita del giro di affari. Oggi i principali attori del Barter sono riuniti nell'IRTA (International Reciprocal Trade Association), associazione non profit volta a promuoverne l'attività a livello mondiale e garantire il rispetto di un Codice di Autoregolamentazione.

Barter Trading e Nuova Economia - Opportunità, Limiti e Retroscena

 Aspetti Fiscali, Normativi  e Tecnici                                                                     

Le operazioni di barter trading fra aziende sono regolate in Italia da un'apposita normativa, che prevede una regolare emissione di fattura da parte dell'azienda che consegna i beni o i servizi all'azienda che li riceve. La fattura dovrà riportare un'apposita dicitura, che identifica, a fronte della transazione, il mancato flusso finanziario del corrispettivo economico e la contestuale acquisizione del credito che sarà successivamente compensato con altre fatture di fornitura a debito. Crediti e debiti così maturati verranno normalmente iscritti a bilancio. Va precisato, altresì, possiamo identificare tre caratteristiche essenziali nelle compensazioni commerciali di cui sopra. Esse, identificano i diversi modelli di compensazione utilizzata.1) Bilaterale o Multilaterale; 2) Contestuale o Multitemporale; 3) Totale o Parziale. Quello che comunemene in gergo è detto baratto, presuppone uno scambio tra due soggetti (Bilaterale) che avviene contestualmente ed in totale compensazione. Ovviamente questo ha delle potenzialità molto limitate perché presuppone che A e B si incontrino (anche virtualmente), che A abbia necessità dei prodotti offerti da B e che il loro controvalore sia pressoché equivalente.

  Multilateralità e Multitemporalità                                                                       

L'intervento della Barter Company e la nascita di circuiti di scambio consentono invece di abbattere questa frontiera. Infatti A offre dei beni o servizi che gli permettono di maturare un credito che potrà essere speso per acquistare qualsiasi prodotto offerto dai membri del circuito, in qualsiasi momento e soprattutto anche per importi non equivalenti. La Barter Company opera come Camera di Compensazione. Questo porta evidenti vantaggi: 1) Si possono acquistare nuovi prodotti ad un prezzo inferiore, ovvero al proprio costo della produzione, trasformando in pratica il margine commerciale in uno sconto; 2) Si possono finanziare gli acquisti attraverso un incremento di fatturato, ovvero pago i miei acquisti grazie ai nuovi clienti che mi sono stati portati dal circuito; 3) Diventa un fonte di finanziamento alternativa al sistema bancario dove l'affidamento è garantito dalla possibilità di ripagare il debito contratto con la propria capacità produttiva; 4) Neutralizzo il rischio di insolvenza, perché il pagamento avviene sotto forma di un credito spendibile in altri beni e servizi; 5) I pagamenti avvengono per contanti perché i crediti maturati sono immediatamente disponibili.

Barter Trading e Nuova Economia - Opportunità, Limiti e Retroscena

 Totale e Parziale Compensazione                                                                         

Si dice Totale Compensazione quella che avviene senza l'utilizzo di denaro reale il quale viene integralmente sostituito da una "valuta complementareche prende il nome dal circuito di appartenenza. I più diffusi circuiti di barter italiani sono Sardex.net, che utilizza i Sardex, BexB che utilizza gli EuroBexB, e VisioTrade, che utilizza gli Eurocrediti (€C). Diversamente dalla Totale Compensazione, la Parziale Compensazione presuppone un utilizzo ibrido di crediti e denaro, ovvero una parte della fornitura sarà pagata in crediti e una parte in denaro. Questo viene fatto per permettere: a) di ammortizzare i costi di produzione con denaro reale, pur accumulando un credito pari al margine; b) per permettere di scambiare prodotti con caratteristiche, costi industriali e ricarichi commerciali non omogenei tra loro, infatti cedere un servizio od una giacenza di merce invenduta poterebbe risultare meno oneroso rispetto a cedere prodotti costosi, con margini risicati e che sono stati prodotti o comprati mediante l'utilizzo di denaro reale, comportando flussi finanziari negativi.

  Il Corporate Barter e la Gestione dell'Invenduto                                          

Il Barter tradizionale presuppone uno scambio nuovo con nuovo e la valutazione dei beni/servizi è soggetta alle normali leggi di mercato e contrattata liberamente tra le parti. Come anticipato il Barter Trading è molto diffuso per lo smaltimento di stock di magazzino e merce a bassa rotazione. Vendendo la merce saldata mediante un corrispettivo, non in denaro ma attraverso l'erogazione differita di altre merci o servizi, questo consente una valutazione molto più vantaggiosa rispetto a quella normalmente fornita da uno stockista tradizionale (con evidenti benefici da un punto di vista bilancistico e di Rating Bancario). Visto che questa modalità presuppone lo scambio di merce obsoleta con forniture di prodotti nuovi, ovviamente per rendere omogenei i valori viene usato esclusivamente l'utilizzo della parziale compensazione. Una delle società maggiormente specializzate ed operativa anche sul mercato italiano è la società per azioni svizzera iPlace SA.

La-Truffa-Target2

  Due aspetti da non sottovalutare: Sistema Target2 e Indigenti                

Dall'analisi posta in essere, in colclusione, possiamo constatare la bontà del Barter Trading: sicuramente uno strumento economico utile ed efficiente. Nell'economia del discorso aperto sulla sua reale efficacia dinnanzi all'attuale sistema euro-centrico ed alla truffa dell'Eurozona, tuttavia, dobbiamo avanzare due riserve di puro carattere strutturale che non entrano nel merito del barter, ma che stanno a monte: Il Sistema Target2 e la questione degli indigenti, cioè di quella fetta di popolazione che per ragioni puramente politiche ed economiche (scelte delle élite) sono oggi oppresse da livelli di tassazione da regimne stalinista e non riescono più ad arrivare al 15 del mese. E ce ne sono tante. Basti pensare ai finora 250mila licenziati del 2013, per comprendere i toni apocalittici della digressione.

 L'Assurdità del Sistema Target2                                                                          

Il Sistema Targe2 (vedi allegati – approfondimenti) come visto in più sedi è quel "nuovo" sistema di regolamentazione interbancaria tra banche centrali dell'Eurozona – posto in essere nel 2007 dall'élite europeista e dai banchieri suoi complici e compari - creato ad hoc per generare surplus fittizio in favore della Germania e debito (deficit indotto) verso quei paesi affossati in maniera criminosa dai mercati e dalle diaboliche agenzie di rating (vedi spread ed altri ingannevoli accidenti…. illuminati). Surplus fittizio e deficit indotto proprio partendo dalle transazioni commerciali. Infatti per ogni operazione fatta tra banche commerciali, esso genere un impulso elettronico che viene rilevato dalle banche centrali di riferimento. A fine anno avviene una compensazione tra le medesime banche centrali. Nel caso – ad esempio – di una transazione tra un una pluralità di operatori commerciale tedeschi ed un gruppo di operatori greci. Ora, la truffa sta proprio qui: l'unico modo per evitare deficit indotto (e debiti) per gli operatore greci - stando al folle e criminoso Sistema Target2 - è quello di vendere agli operatori tedeschi lo stesso quantitativo in valore di merce acquistata dalla Gerania. Ma per quanto gli operatori greci possano essere laboriosi ed ingegnosi, la Grecia non venderà mai un quantitativo di pesce o ortaggi (in valore assoluto) pari alla quantità di auto tedesche piazzate sul mercato greco. Questa – non ci vuole molto a capirlo - è pura follia omicida. E la situazione greca di oggi ne è l'immagine più nitida. 

Giacinto Auriti - Lettera ai vescovi - la Truffa del Signoraggio e delle Banche Centrali

  La Questione degli indigenti e l'eredità di Auriti                                            

Altro tema fondamentale è quello relativo agli indigenti, cioè tutti coloro i quali sono di fatto esclusi dal mercato in maniera illegittima ed irrazionale, se è vero come è vero che esistono beni pubblici e bisogni primari che devono essere tutelati, ammeno che non si vogliano compiere premeditatamente crimini contro l'umanità, privando le Creature dell'essenza stessa della Divina Creazione in nome di puri e deleteri tecnicismi economici. Ciò, dunque, in base ad un discorso meramente razionale e – consentiteci – naturale. La monetà è, come detto (vedi allegati) o dovrebbe essere, in un mondo normale e civile, un qualcosa di convenzionale, e tale da favorire gli scambi. Tale da permettere (in origine, mediante il conio e la relativa copertura aurea che oggi non c'è più) il più facile godimento di un diritto. Con il furto del potere signoraggio da parte dell'élite masso-bancaria, tutto ciò come noto è venuto meno, e la moneta è divenuta essa stessa una merce, ponendo una grossa fetta di popolazione mondiale in stato di schiavitù reale. Ora, tali circuiti di compensazione, per quanto nobili ed utili ai commercianti ed alle imprese non risolvono, tuttavia, tali questioni fondamentali. Non sgombrano cioè il terreno dai fantasmi dell'Euro-Gabbia, né da quelli della moneta-debito.  Che ne sarà dunque per quei milioni di cittadini forzatamente posti fuori da questo circuito? Se non cambia nulla è facile da intuire: saranno destinati a vivere da schiavi fino alla morte. Oggi dobbiamo trovare una risposta anche per loro/noi, nuovi schiavi moderni. La monetà è del popolo, non dimentichiamolo mai! Onore a Giacinto Auriti, che lo capì così bene e ce lo ha insegnato con una disarmante semplicità. Cogliere questa eredità è un dovere morale di tutti. Amen!

 Elena Valente, Sergio Basile (Copyright © 2013 Qui Europa)

__________________________________________________________________________________________

   Video e Articoli Correlati                                                                                                               

 
Qui Europa - L'ACQUA TORBIDA DEL VIDEO E' LA MONETA-DEBITO CHE AVVELENA IL SISTEMA – CAUSA DI TUTTE LE MALATTIE FISICHE E SOCIALI – IL RAGAZZO CHE PORTA L'ACQUA PURA RAPPRESENTA L'IMMAGINE DELLA MONETA DI PROPRIETA' DEL PORTATORE – IN QUESTA TRUFFA GLOBALE CHE L'ODIERNO SISTEMA ECONOMICO CI PROPONE – RIFLETTIAMO PER UN ATTIMO TUTTI SU QUELLE CHE DEVONO ESSERE LE PRIORITA' DA PERSEGUIRE – SOSTITUIRE LA MONETA-DEBITO CON LA PROPRIETA' POPOLARE DELLA MONETA – NOI OCCIDENTALI DINNANZI A QUELLO CHE AVVIENE OGGI, ABBIAMO IL DOVERE MORALE DI COMPRENDERE QUESTO MESSAGGIO E DIFFONDERLO A TUTTI – Qui Europa, Sergio Basile, Rocco Carbone -https://www.facebook.com/photo.php?v=10200322641416249&set=vb.148665529854&type=2&theater

La vera ricchezza .. video stupendo ♥

L’Armonia del Nuovo e la Scommessa della Sovranità Monetaria

L’Armonia del Nuovo e la Scommessa della Sovranità Monetaria

Sabato, Luglio 13th/ 2013 – di  Elena Valente – Differenziare il pensiero, Gangi, Geraci Siculo, Roberto Celico, Giuseppe ferrarello, Carmelo Nasello, borghi più belli d'Italia, negozi del baratto, abbandono dei vecchi schemi di pensiero, costruttori del nuovo, Sovranità monetaria, Arcipelago SCEC, Elena Valente, Elen Levante  L'Armonia del Nuovo e la Scommessa della Sovranità Monetaria Differenziare [...]

La Moneta è del Popolo! Ecco i Limiti della MMT – Proprietari o Debitori? Schiavi o Liberi?

La Moneta è del Popolo! Ecco i Limiti della MMT – Proprietari o Debitori? Schiavi o Liberi?

Lunedì, Luglio 22nd/ 2013 – Maria Bianchi, Sergio Basile - Giacinto Autiri, Il Sistema della Moneta Debito, Deriva Liberista, L'Inganno del Secolo, Modern Money Theory, MMT, Barnard e Mosler, Keynes, Proprietari o Debitori, Schiavi o Liberi, Schiavitù del Signoraggio, Teorie Auritiane, La proprietà della Moneta, FMI, Bretton Woods, Stato e magheggi finanziari, FMI, Banca Mondiale, Washington, [...]

Target2: Il Sistema Truffa di Regolamentazione Interbancaria che Dissangua l’Italia e l'Eurozona

Svalutiamo Draghi e il Target2: Il Sistema Truffa di Regolamentazione Interbancaria che Dissangua l’Italia

Lunedì, Febbraio 11th/ 2013 – di Giovanni Antonio Fois e Sergio Basile – Sistema Target2 / Mario Draghi / Angela Merkel / Svalutazione dell'euro / Francois Hollande / Parlamento europeo / Tunisia / Paradigma dell'allevatore / Fronte del Nord / Pigs / BCE / Euro / Eurozona  Svalutiamo Draghi e il Target2: Il Sistema Truffa [...]

 Subprime – Le ovvie ammissioni della FED e l’altra Crisi Indotta, quella dell’Eurozona

Subprime – Le ovvie ammissioni della FED e l’altra Crisi Indotta, quella dell’Eurozona

Lunedì, Gennaio 28th/ 2013 – di Vincenzo Folino -  Subprime ed Eurozona – due crisi Diverse / Usa / Crisi Mutui Sub Prime / Crisi Usa / Crisi Eurozona / Federal Reseve / Bear Stearns / Lobby / Errori calcolati / Milliam poole / Euro   Federal Reserve     Washington             [...]

Eurocasta Denunciata per Crimini contro l’Umanità

Eurocasta Denunciata per Crimini contro l’Umanità

Giovedì, Gennaio 24th/ 2013 - di Sergio Basile - Crimini contro l'umanità / Nobel per la Pace / Denuncia / Quarto reich / Eurozona / Angela Merkel /   Manuel Barroso / Christine Lagarde / Wolfgang  Schauble / Herman van Rompuy / BCE / Quanto Reich / Troika / FMI / Federazione Europea / Unione europea / [...]

FMI-UE: Vergognoso Scambio di accuse tra gli Aguzzini della Grecia

FMI-UE: Vergognoso Scambio di accuse tra gli Aguzzini della Grecia

Venerdì, Giugno 7th/ 2013 – Redazione "Qui Europa"  –  Grecia, FMI, UE, Olli Rehn, Christine Lagarde, Mario Draghi, Manuel Barroso, Bruxelles, Fondo Monetario Internazionale, Ipocrisia, Schiavitù perenne, Sovranità monetaria, Aggressiva ristrutturazione del debito pubblico greco, usura internazionale, crescita,  FMI-UE: Vergognoso scambio di accuse tra gli aguzzini della Grecia Una Domanda per il Commissario Rehn   Redazione [...]

Cavia Grecia – La Visita del Mastino e la Via del Male Assoluto

Cavia Grecia – La Visita del Mastino e la Via del Male Assoluto

Venerdì, Luglio 19th/ 2013  – di Giovanni Antonio Fois e Sergio Basile -  Grecia, Unione Europea, BCE, Atene, protesta, Fondo Monetario Internazionale, Media, Censura mediatica, Giovanni Fois, Sergio Basile, Dio Moloch, Grande Gufo, Dittatura, Wolfgang  Schäuble,ngela Merkel, Schiavi Greci, Piazza sintagmma, Kreditanstalt für Wiederaufbau, Parlamento ellenico, licenziamenti, Bohemian Groove, Clima di paura, Olli Rehn, Samaras, Democrazia morta e sepolta, [...]

Rating Sovrano – Schiavi Italiani, Non Fiatate! – Parlano gli USA

Rating Sovrano – Schiavi Italiani, Non Fiatate! – Parlano gli USA

Mercoledì, Luglio 10th/ 2013 – di  Sergio Basile – Mario Monti, Moody's, Standar & Poor's, Enrico Letta, Rating, IVA, IMU, Declassamento criminale, 100 miliardi di euro, spazzatura, Sovovranità Finanziaria, Sovranità Monetaria, USA, Colonialismo  Standard & Poor's – Schiavi Italiani, Non Fiatate! Parlano i Padroni USA Le Castagne di Letta e il sonno vergognoso della casta e [...]

_______________________________________________________________________________

   Altri Articoli Correlati  - Approfondimenti                                                                                  

Rubrica – Schiavi Moderni, Prima Parte – Dalla Nascita della Moneta all’Inizio della Scalata Bancaria

Rubrica – Schiavi Moderni, Prima Parte – Dalla Nascita della Moneta all’Inizio della Scalata Bancaria

Lunedì, Luglio 22nd/ 2013   – Qui Europa – Rubrica, "Schiavi Moderni", di Cosimo Massaro – Italiani, Riconquistiamo la Sovranità Monetaria, per  Uscire dalla Crisi-Truffa Schiavi Moderni, Cosimo Massaro, Crisi truffa, Euro, Lira, Giacinto Auriti, Sovranità Monetaria, Goethe, Nascita della Moneta, Baratto, Metalli preziosi, Convenzioni Sociali, Conio e Signoraggio, L'Agio del signore, Moneta cartacea e Moneta Digitale, Prima [...]

Rubrica – Sete di Giustizia e Sovranità – Auriti, il Commonwealth e la Moneta Debito

Rubrica – Sete di Giustizia e Sovranità – Auriti, il Commonwealth e la Moneta Debito

Venerdì, Luglio 19th/ 2013 – di  Gerardo Campagna - Rubrica, Sete di Giustizia e Sovranità - Giacinto Auriti, Sete di Giustizia, Sovranità monetaria, Le Tre tentazioni di Satana, Deserto, Gesù Cristo, Satana, Moneta Debito, Commonwealth, Imperialismo, Dominio Globale, Svizzera vige la regola di essere ad un tempo “banchieri” e “protestanti”, Svizzera, Eucarestia, Sostituzione della religione col potere politico, [...]

Reddito di Cittadinanza – Lettera Aperta ai Vescovi, di Giacinto Auriti

Reddito di Cittadinanza – Lettera Aperta ai Vescovi, di Giacinto Auriti

Giovedì, Luglio 4th/ 2013   – Lettera Aperta ai Vescovi, di Giacinto Auriti -    – Comunicato Stampa di Rocco Carbone, Sete di Giustizia - Giacinto Auriti, Sovranità Monetaria, Proprietà Popolare della Moneta, Attualità della Dottrina sociale della Chiesa, Dignità Giuridica, Diritto di Pretendere, Alcide De Gasperi, Giorgio la Malfa, Einaudi, Democrazia Cristiana, Bretton Woods, Giustizia [...]

Lettera Aperta ai Vescovi – di Giacinto Auriti. Seconda Parte – La Moneta deve Nascere a Titolo Originario

Lettera Aperta ai Vescovi – di Giacinto Auriti.  Seconda Parte – La Moneta deve Nascere a Titolo Originario

Martedì, Luglio 9th/ 2013   – Lettera Aperta ai Vescovi, di Giacinto Auriti – Seconda Parte   – Comunicato Stampa di Rocco Carbone, Sete di Giustizia - Giacinto Auriti, La moneta deve nascere a titolo originario, San Francesco d'Assisi, Sovranità Monetaria, Proprietà Popolare della Moneta, Dottrina sociale della Chiesa, Lettera Aperta ai Vescovi, giustizia, Cattolici, Sete [...]

Rubrica – Riconquistiamo la Sovranità Monetaria per uscire dalla Crisi-truffa

Rubrica – Riconquistiamo la Sovranità Monetaria per uscire dalla Crisi-truffa

Lunedì, Luglio 8th/ 2013   – Riconquistiamo la Sovranità Popolare della Moneta, di Cosimo Massaro -    Cosimo Massaro, Crisi truffa, Euro, Lira, Giacinto Auriti, Sovranità Monetaria, Proprietà Popolare della Moneta, Banca d'Italia, BCE, Moneta Debito, Interessi da usura, Moneta Debito, La Caduta dell'Ultimo Impero, Schiavi di un Debito Inestinguibile, Antonio Fazio, Carlo Azeglio Ciampi, Induzione al suicidio, [...]

La Nostra Priorità deve essere la Proprietà Popolare della Moneta

La Nostra Priorità deve essere la Proprietà Popolare della Moneta

Sabato, Giugno 22nd/ 2013   – di Rocco Carbone, Sete di Giustizia - Tavola Rotonda di L'Aquila, Padre Quirino Salomone, Redazione www.quieuropa.it, Settimanale, Giacinto Auriti, Sovranità Monetaria, Proprietà Popolare della Moneta, Canale You Tube, Daniele di Luciano, www.losai.eu, www.setedigiustizia.org, Preghiera per la Conversione, Sistema truffaldino, Sete di Giustizia  La Nostra Priorità deve essere la Proprietà Popolare [...]

L’Italia e l’Ora della Sovranità Monetaria: si riparte da L’Aquila

L’Italia e l’Ora della Sovranità Monetaria: si riparte da L’Aquila

Martedì, Giugno 18th/2013 – di Sergio Basile -  L'Aquila, Abbruzzo, Italia, Sovranità Monetaria, Quieuropa.it, Losai.eu, Usura legalizzata, Euro, Lira, Sovranità Monetaria, Sovranità Finanziaria, uinta Colonna, Rating, Sistema Target2, Proposta di Nantes, Moneta Complementare, Suicidi in Italia, Sergio Basile, Padre Quirino Salomone, Daniele Di Luciano, Rocco Carbone, Cosimo Massaro, La Moneta di Satana, Decreto Carli-Amato, Divorzio [...]

Inganno Monetario – Al Via la Settimana Antiusura. I Convegni di Bologna, Pescara e Catanzaro

Inganno Monetario – Al Via la Settimana Antiusura. I Convegni di Bologna, Pescara e Catanzaro

Sabato, Maggio 11th/ 2013 – di Andrea Gurioli e Sergio Basile  – Bologna, Associazione Impegno Civico, Giovanni Lazzaretti, Normanno Malaguti, Alessandra Nucci, Andrea Gurioli, Settimana antiusura, Giacinto Autiri, Usura Internazionale, Massoneria, Poteri Forti, Moneta Debito, Sottomissione dei Popoli, Moneta di Satana, Qui Europa, Sergio Basile, Signoraggio, Pescara, Catanzaro, Signoraggio, Nascita della Banca d'Inghilterra, Settimana Anti [...]

Signoraggio Bancario – Dopo Auriti il Buio: Il Silenzio della Politica e dei Falsi Profeti

Signoraggio Bancario – Dopo Auriti il Buio: Il Silenzio della Politica e dei Falsi Profeti

Mercoledì, 16th Gennaio / 2013 – di Maria Laura Barbuto – Europa / Italia / Crisi / Economia / Banche / Signoraggio bancario / Truffa / Falso in bilancio / Banca d'Italia / Elezioni politiche / Mes / Fiscal Compact / Movimento 5 stelle / Moneta / Euro / Beppe Grillo / Giacinto Auriti / [...]

Italia – La Voglia di DisFARE del Governo Letta e la voglia di FARE le Valigie degli Italiani - Prima Parte

Italia – La Voglia di DisFARE del Governo Letta e la voglia di FARE le Valigie degli Italiani

Mercoledì, Giugno 19th/ 2013   – di  C. Alessandro Mauceri – Enrico Letta, Filippo Patroni Griffi, Monti, Berlusconi, Decreto del FARE, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Governo,  ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, Equitalia, Angelino Alfano, Pubblica amministrazione, Alessandro mauceri, Qui Europa, www.quieuropa.it  Italia – La Voglia di DisFARE del Governo Letta e la voglia [...]

L’Italia e la Politica del Disfare – Seconda Parte. Lo Scandalo del Piano di Razionalizzazione delle Spese Ministeriali

L’Italia e la Politica del Disfare – Seconda Parte.  Lo Scandalo del Piano di Razionalizzazione  delle Spese Ministeriali

Lunedì, Luglio 8th/ 2013 – L'Approfondimento di  C. Alessandro Mauceri – Enrico Letta,  Ministro della Difesa, Mario Mauro, F35, art. 1, comma 412, della legge 27 dicembre 2006, n.296, D.P.C.M. del 13 aprile 2007, spending review, Senato, Ministero dell'Istruzione, Ministero dell'Interno, Ministero della Giustizia, Ministero degli Esteri, “decreto del FARE”, presidente della Camera, Laura Boldrini, [...]

Gli Impresentabili Risultati “Semi-Seri” di Letta, dopo i Vertici con i padroni euro-anglofoni

Gli Impresentabili Risultati “Semi-Seri” di Letta, dopo i Vertici con i padroni euro-anglofoni

Lunedì, Luglio 8th/ 2013 – di Gerardo Campagna -  Europa, Enrico Letta, Aumento del prezzo del Petrolio, Masochismo, Borse e Mercati, NATO, Libia, Barili di petrolio, Dollato, Commissione Trilaterale, Saccomanni, BCE, Barack Obama, Mario Draghi, Propaganda governativa, Bugie mediatiche, Decreto del FARE, Tasse  Gli Impresentabili Risultati "Semi-Seri" di Letta, dopo i Vertici con i padroni  euro-anglofoni L'impegno [...]

L’Economia Orribilmente Crudele – Le Attualissime parole di Pio XI

L’Economia Orribilmente Crudele – Le Attualissime parole di Pio XI

Sabato, Gennaio 12th/ 2013 – Pio XI, brano tratto da "Quadragesimo Anno" -  Enciclica del 1931 - Associazione Culturale La Torre L'Economia Orribilmente Crudele – Le Attualissime parole di Pio XI / Mondo / Capitalismo / Cattolicesimo / Crisi / Dottrina Sociale / Cristianesimo / Economia / Lavoro / Capitale /   Impegno Cristiano / Politica / Enciclica / [...]

Accentramento Ue tra Baratti Negoziali e Condoni del Debito Fittizi

Accentramento Ue tra Baratti Negoziali e Condoni del Debito Fittizi

Venerdì, Novembre 30th/ 2012  – di Vincenzo Folino e Sergio Basile -  Grecia / Accentramento Ue / Baratti Negoziali / Condoni del Debito Fittizi / terzo pacchetto di aiuti salva Grecia / Bruxelles / Atene / Debito iniquo / Eurogruppo / FMI / BCE / UE / Commissione europea / Aiuti / Usura / Christine Lagarde / Manuel Baroso [...]

Eurotruffa a Cipro – Perfino la Subdola FED nel ’33 fece meglio dell’UE

Eurotruffa a Cipro – Perfino la Subdola FED nel ’33 fece meglio dell’UE

Mercoledì,  Marzo 20th/ 2013 – Iniziativa di Libero Confronto, Pensa e Scrivi, di "Qui Europa" – – di Mario Borghezio, deputato al Parlamento europeo – Eurotruffa, Bruxelles, Eurogruppo, Parlamento Europeo, Mario Borghezio, Cipro, Truffa, Eurozona, Grecia, Nicosia, Prelevamenti truffa, Privatizzazioni, Salvataggio bancario, Sistema Bancario, Truffa Bancaria, Europa, Franklin Delano Roosevelt, FDIC, Wall Street, FDR, UE, Governo cipriota, Follia europeista, [...]

Concluso il G20 delle Caste Bancarie – Le Dimenticanze di Visco e Saccomanni

Concluso il G20 delle Caste Bancarie – Le Dimenticanze di Visco e Saccomanni

Lunedì, Luglio 22nd/ 2013 – Sergio Basile - Christine Lagarde, Fabrizio Saccomanni, G20, Mosca, Ignazio Visco, Mario Draghi, Ripresa, Instabilità politica, Giacinto Auriti, Europa, Michel barnier, Volatilità dei Mercati, Governatori delle banche centrali, potere di signoraggio, Piano finale di privatizzazione dell'Italia, Rating, Spread, target2, Ripresa  Concluso il G20 delle Caste Bancarie – Le Dimenticanze di Visco [...]

L’Europarlamento scopre l’acqua calda e prepara l’Impero delle Banche e dei Tecnici, stile Monti

L’Europarlamento scopre l’acqua calda e prepara l’Impero delle Banche e dei Tecnici, stile Monti

Mercoledì, Novembre 21th/ 2012 – di Sergio Basile – L'Impero delle Banche  / L'Europarlamento prepara l'Impero delle Banche e dei Tecnici, stile Monti / Parlamento europeo / strasburgo / Unione europea/ Europa / Mes / Meccanismo europeo di stabilità / Finanza / Economia / Interessi / Crisi / Banche / Dittatura finanziaria / Sovranità / Silenzio [...]

Nuovo Ordine Mondiale e Crisi dell’Europa – Una Risposta Cristiana

Nuovo Ordine Mondiale e Crisi dell’Europa – Una Risposta Cristiana

Lunedì, Novembre 19th/  2012   – Don Gaetano Rocca –  Relazione Iniziale dei Lavori del Convegno  "Crisi e Famiglie: Quale Futuro per l'Italia?"  Sala Convegni del Santuario della Madonna di Termine, Pentone (CZ) – Calabria Venerdì 16 Novembre 2012   I Burattinai del "Nuovo Ordine Mondiale" e i paradossi dell'Europa della finanza malata / Una Risposta CristianaMalato chiamato Europa / Catanzaro [...]

Schiavi di un Debito Illegale, Capitolo 5 – Denaro e Banche: i Segreti dei nuovi Padroni del Mondo

Schiavi di un Debito Illegale, Capitolo 5  – Denaro e Banche: i Segreti dei nuovi Padroni del Mondo

Lunedì, Novembre 5th/ 2012  – L'editoriale del Lunedì, di Sergio Basile e Silvia Laporta -  Schiavi di un Debito Illegale / Denaro e Banche / Segreti dei nuovi Padroni del Mondo /  Crisi eurozona / Le Confessioni di Sir Josiah Stamp / Denaro / Bibbia / Vangelo / Mammona / Francoforte / Bruxelles / Sistema Bancario / Società moderna [...]

Spread e Unione Bancaria: i Grandi falsari Smascherati dal loro stesso Gioco

Spread e Unione Bancaria: i Grandi falsari Smascherati dal loro stesso Gioco

Mercoledì, Ottobre 24th/ 2012 - di Sergio Basile - Spread / unione Bancaria / Eurozona / Renato Brunetta / Accentramento Bancario / Spread / rating / Procura di Trani / Mario Monti / Angela Merkel / Mario Draghi / BCE / Decreto Salva Italia / Decreto Cresci Italia / Recessione / Risparmio delle Famiglie / Mercato primario [...]

Monti scambia gli Euroscettici per Nazionalisti e Rilancia l’Unione Bancaria per fine 2012

Monti scambia gli Euroscettici per Nazionalisti e Rilancia l’Unione Bancaria per fine 2012

Mercoledì, Ottobre 17th/ 2012 – di Maria Laura Barbuto – Unione Europea / Parlamento Europeo / Bruxelles / Crisi / Eurozona / Mercato unico europeo / Debito pubblico / Mario Monti / Angela Merkel / Corrado Passera   Mercato Unico Europeo: Monti avverte “Attenzione, potrebbe scomparire!” Il premier italiano scambia gli "euroscettici" per "nazionalisti" e [...]

Unione Bancaria: Diciamo un Secco No!

Unione Bancaria: Diciamo un Secco No!

Venerdì, Ottobre 12th/ 2012 – di Max Cittadino – Unione bancaria / Bruxelles / Francoforte / Roma / Eurozona / Bce / Mario Draghi / Too Big To Fail / Rinazionalizzazione della banca d'Italia / Nazionalizzazione dei Gruppi bancari / Humus criminogeno / Project Bond / Unione Bancaria / Signoraggio bancario / Euro / Lira [...]

Populismo e Nazionalismo – Il Vocabolario di chi non sa più che pesci prendere

Populismo e Nazionalismo – Il Vocabolario di chi non sa più che pesci prendere

Venerdì, Dicembre 21th/ 2012 – di Sergio Basile – Unione europea / Italia / Parlamento / Polulisti / Ce lo chiede l'Europa / Luoghi Comuni / Stereotipi / Media / Pierluigi Bersani / Silvio Berlusconi / Walter Veltroni / PD / Formigoni / Crosetto / Meloni / Europeismo / Mario Draghi / Bce / Logge mondialiste / [...]

Imbroglio Ue – La Commissione europea: l’Italia vada avanti con l’austerity. Bukovskij: l’UE come l’URSS

Imbroglio Ue – La Commissione europea: l’Italia vada avanti con l’austerity. Bukovskij: l’UE come l’URSS

Giovedì, Dicembre 20th/ 2012 – di Sergio Basile – Ue / Urss / Bruxelles / Roma / Romania / Conti pubblici / Austerity /Elezioni / Commissario agli Affari economici / relazione sulla sostenibilità dei conti pubblici / Vladimi  r Bukovskij  / Mikhail Gorbaciov / Strangolare abbracciando / coincidenze tra Ue e URSS / Stalin / Commissioni / Troike / Ue / Bce / Fmi / Napolitano / enorme [...]

“Basta Monti, basta Europa, basta multinazionali”! Di Finizio insegna!

“Basta Monti, basta Europa, basta multinazionali”! Di Finizio insegna!

Venerdì, Ottobre 5th/ 2012 – di Silvia Laporta e Sergio Basile – Cupola Vaticano / Monti / austerity / unione europea / striscione di protesta / Città Eterna / Direttiva Bolkesterin / protesta / Marcello di Finizio / Trieste / giovani italiani in rivolta / piazze italiane / contro l'austerity / contro monti / contro [...]

Basilea 3 e la nuova ricetta per cambiare il settore bancario? Diffidiamo!

Basilea 3 e la nuova ricetta per cambiare il settore bancario? Diffidiamo!

Giovedì, Ottobre 4th/ 2012 – di Sergio Basile e Silvia Laporta – Banche / Basilea 3 / Settore Bancario / riforma Banche / Josè Barroso / Ue / crisi economica / Banca centrale finlandese / Erkii Liikanen / presidente del mercato interno Michel Barnier / borsa / speculazioni bancarie / Basilea 3 / Confindustria/ Abi/ Cooperative/  rete imprese [...]

Basilea 3 – Ok dell’Europarlamento a rapporto banche

Basilea 3 – Ok dell’Europarlamento a rapporto banche

Mercoledì, Maggio 16th / 2012 –  di Sergio Basile – Unione europea / Parlamento europeo / Pacchetto Crd IV / Ecofin / Consiglio europeo / Commissione europea / Bruxelles / Basilea 3 / Eba / European Banking / Authority / Regno Unito / Gianni Pittella / Andrea Enria / Speculazione / Flessibilità / Finanza / [...]

“De-crescita” 2012: le stime al ribasso della Bce e le dimenticanze di Draghi

“De-crescita” 2012: le stime al ribasso della Bce e le dimenticanze di Draghi

Venerdì, Marzo 16th/ 2012 Bce / Crisi Ue / Stime Pil / Ribasso / Responsabilità / Eurozona / Tecnocrati / Draghi "De-crescita" 2012: le stime al ribasso della Bce e le dimenticanze di Draghi Caro “Super-Mario”, la responsabilità è anche tua! Francoforte – Nelle ultime ore l’Eurotower  ha calcolato al ribasso le stime sul Pil [...]

Crisi Eurozona: signoraggio bancario, privatizzazioni e ruolo Bce

Crisi Eurozona:  signoraggio bancario, privatizzazioni e ruolo Bce

Giovedì, febbraio 22th / 2012 – di Sergio Basile – Eurogruppo / Crisi euro / Bce / Signoraggio / Coefficiente di riserva frazionale / Maastricht / Privatizzazioni / Ungheria Crisi Eurozona:  signoraggio bancario, privatizzazioni e ruolo Bce  Privati al potere. Le contromisure degli economisti euroscettici: rinazionalizzare le banche centrali e abbandonare l’euro Francoforte – Sotto l’Eurotower [...]

Non solo Signoraggio: Il Cancro dei Manager Bancari

Non solo Signoraggio: Il Cancro dei Manager Bancari

Lunedì,  Marzo 11th/ 2013  – di Giovanni Antonio Fois e Sergio Basile –   Italia, Svizzera, germania, Unione europea, Roma, Sistema bancario Enzo Chiesa, Jonella Ligresti, Paolo Ligresti, Manager Bancari, Bpm, Fonsai, Conti Correnti falsi, Buonuscita, Monte dei Paschi di Siena, MPS, Antonio Vigni, Jamie Dimon, JP Morgan, Scandalo balena Bianca, Bob Diamond, Barclays, Alfredo Saenz, [...]

Verso le Elezioni 2013 – Lettera Aperta ai Cardinali Bagnasco e Bertone

Verso le Elezioni 2013 – Lettera Aperta ai Cardinali Bagnasco e Bertone

Martedì, Gennaio 29th/ 2013 – Dott. Arrigo Muscio, Presidente Associazione Genitori Cattolici -   Associazione Genitori Cattolici / Lettera Aperta / Cardinal Angelo Bagnasco / Cadinal Tarcisio Pietro Bertone / Distruzione della Famiglia / Madonna / La Salette / Sfacelo morale / Lobbycrazia / Club Bilderberg / Trilateral Commission / Aspen Institute / Abele / Caino [...]

Italia – Ricetta Ammazza-Crescita

Italia – Ricetta Ammazza-Crescita

Mercoledì, Ottobre 3rd/ 2012 – di Mario Luongo – Italia / Giorgio Napolitano / Euro / Crescita impossibie / Mariano Rajoy / Paul Krugman /Integrazione politico – economica / Abbandono Euro /  Scandalo Regione Lazio / Francesco Fiorito / Andrea Augello / Sfaldamento Pdl / Commissariamento regione Lazio / Angelino Alfano / Silvio Berlusconi / Andrea [...]

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS
ICO APPDavide Veraldi logo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Login

Share This Post

DeliciousDiggGoogleStumbleuponRedditTechnoratiYahooBloggerMyspaceRSS

Archivio Qui Europa